www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 08.12.2010


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO PRELATO DI ITAITUBA (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Prelatura di Itaituba (Brasile), presentata da S.E. Mons. Capistrano Francisco Heim, O.F.M., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo Prelato di Itaituba (Brasile) il Rev.do Padre Vilmar Santin, O. Carm., Vicario Parrocchiale della Parrocchia di "São Lázaro e Coração Imaculado de Maria", nell’arcidiocesi di Manaus.

 Rev.do Padre Vilmar Santin, O. Carm.
Il Rev.do Padre Vilmar Santin, O. Carm., è nato il 21 ottobre 1952, a Paranavaí, Paraná. Proviene dall’Ordine dei Carmelitani, dove ha emesso i primi voti il 2 febbraio 1973. Ha studiato filosofia presso l’Università Federale del Paraná e teologia presso lo Studium Theologicum, a Curitiba. Ha conseguito anche la Licenza in Storia Ecclesiastica presso la Pontificia Università Gregoriana. 
Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale l’8 dicembre 1971, a Nova Londrina, Paraná.
Nel corso del ministero sacerdotale ha svolto i seguenti incarichi pastorali: Vicario Parrocchiale della Parrocchia "Nossa Senhora da Conceição", a Curitiba (1980-1982 e anche 1990-1992); Parroco della Parrocchia "São Sebastião", a Paranavaí (1985-1988) e poi Vicario Parrocchiale (1989); Parroco della Parrocchia "Nossa Senhora da Conceição", a Curitiba (1993-1995 e anche 2003-2004); Vicario Parrocchiale della Parrocchia "São Lázaro e Coração Imaculado de Maria", a Manaus (dal marzo 2009 in poi).
Allo stesso tempo ha ricoperto importanti ruoli all’interno dell’Ordine Carmelitano: Consigliere del Commissariato provinciale del Paraná (1979-1989 e anche 2002-2005); Formatore degli studenti di Filosofia e Teologia, a São Paulo (1983-1984); Commissario Provinciale dei Padri Carmelitani del Paraná (1990-1995); Consigliere Generale (1995-2001); Formatore degli studenti di Filosofia, a Curitiba (2002); Membro della Commissione Economica Internazionale dell’Ordine Carmelitano (dal 2001 in poi); Priore del Collegio Internazionale "Sant’Alberto", a Roma (2005-2008).

[01762-01.01]