www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 11.10.2010


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI TORINO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI LANCIANO-ORTONA (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

NOMINA DEL VESCOVO DI SOBRAL (BRASILE)  

NOMINA DEL VICE COMANDANTE DELLA GUARDIA SVIZZERA PONTIFICIA  

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI TORINO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Torino (Italia), presentata dall’Em.mo Card. Severino Poletto, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Torino (Italia) S.E. Mons. Cesare Nosiglia, finora Arcivescovo-Vescovo di Vicenza.

 S.E. Mons. Cesare Nosiglia
S.E. Mons. Cesare Nosiglia è nato il 5 ottobre 1944 a Rossiglione, nella diocesi di Acqui e provincia di Genova. Dopo aver compiuto gli studi nel Seminario di Acqui Terme è stato inviato a Roma per proseguire la sua formazione, conseguendo la Licenza in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense e quella in Sacra Scrittura presso il Pontifico Istituto Biblico.
È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1968 per la diocesi di Acqui.
Gli incarichi pastorali più significativi da lui svolti sono: dal 1968 al 1975, studente a Roma e Collaboratore nella Parrocchia di San Giovanni Battista De Rossi; dal 1971 al 1983, Addetto all'Ufficio Catechistico Nazionale della C.E.I.; dal 1975 al 1991, Collaboratore nella Parrocchia di San Filippo Neri alla Pineta Sacchetti; dal 1978 al 1980, Docente di Teologia al Pontificio Ateneo Sant'Anselmo; dal 1983 al 1986, Vicedirettore dell'Ufficio Catechistico Nazionale C.E.I.; dal 1986 al 1991, Direttore dell'Ufficio Catechistico Nazionale della C.E.I.
Eletto alla Chiesa titolare di Vittoriana e nominato Ausiliare di Roma il 6 luglio 1991, ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 14 settembre successivo. Durante il Sinodo di Roma ha ricoperto gli incarichi di Relatore Generale e Presidente della Commissione post-sinodale. Il 19 luglio 1996 è stato nominato Vicegerente di Roma con il titolo personale di Arcivescovo. Il 6 ottobre 2003 è stato trasferito alla diocesi di Vicenza.
A livello nazionale, è stato anche Presidente del Consiglio Nazionale della Scuola Cattolica, Presidente dell'Organismo Internazionale dell'Educazione Cattolica (OIEC), nonché Delegato del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa per la Catechesi e l'Università.
Nell'ambito della Conferenza Episcopale Italiana è stato Membro della Commissione Episcopale per la Dottrina della Fede (1992-1999), Segretario della Commissione Episcopale per l'Educazione Cattolica (1995-2000) e Presidente della stessa Commissione (2000-2005).
All'ultima Assemblea Generale (maggio 2010) è stato nominato Vice-Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.
In occasione del Grande Giubileo dell'anno 2000 gli è stata affidata la Vicepresidenza della Commissione Pastorale-Missionaria del Comitato Centrale, la Presidenza del Comitato Italiano per la Giornata Mondiale della Gioventù, come pure la Vicepresidenza del Congresso Eucaristico Internazionale. Inoltre, è stato Membro del Consiglio Internazionale per la Catechesi della Congregazione per il Clero.

[01381-01.01]

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI LANCIANO-ORTONA (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Lanciano-Ortona (Italia), presentata da S.E. Mons. Carlo Ghidelli, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo di Lanciano-Ortona (Italia) il Rev.do Emidio Cipollone, del clero della diocesi di Avezzano, finora Direttore Spirituale del Seminario Regionale "San Pio X" di Chieti.

 Rev.do Emidio Cipollone
Il Rev.do Emidio Cipollone è nato a Cese di Avezzano (diocesi di Avezzano e provincia di L’Aquila), il 26 gennaio 1960.
Dopo aver frequentato le scuole medie ed il ginnasio nel Seminario Minore di Avezzano, ha continuato il suo percorso formativo presso il Seminario Regionale di Chieti, ottenendo il baccellierato in Teologia. A Roma ha frequentato i corsi di licenza in Teologia Morale presso la Pontificia Accademia Alfonsiana.
È stato ordinato Sacerdote il 18 agosto 1984 ed è incardinato nella diocesi di Avezzano.
Negli anni del suo ministero presbiterale ha svolto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale di "San Giovanni" ad Avezzano dal 1984 al 1985; Cappellano ospedaliero a Pescina dal 1984 al 1985; Parroco di "Santa Maria Assunta" a Lecce dei Marsi dal 1985 al 1989; Parroco di "San Giuseppe" a Pescina dal 1989 al 2000.
Inoltre è: Direttore Spirituale del Seminario Regionale di Chieti dal 2000; Responsabile della Pastorale Familiare Regionale dal 2007; Assistente spirituale dei Medici Cattolici di Avezzano dal 2008 e Assistente spirituale delle "Maestre Pie e laici per il Vangelo" dal 2009.
È stato anche Vice-Direttore dell’Ufficio catechistico diocesano, Responsabile della Pastorale familiare, Assistente spirituale dell’Unitalsi di Avezzano nonché Vicario foraneo e Insegnante di Religione nel liceo classico del capoluogo.

[01382-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI SOBRAL (BRASILE)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Sobral (Brasile) il Rev.do Padre Odelir José Magri, M.C.C.J., finora Vicario Generale dei Padri Comboniani a Roma.

 Rev.do Padre Odelir José Magri, M.C.C.J.
Il Rev.do Padre Odelir José Magri, M.C.C.J., è nato il 18 aprile 1963, nella città di Campo Erê, diocesi di Chapecó, Santa Catarina. Dopo gli studi preparatori, il 26 giugno 1988, ha emesso la professione religiosa nella Congregazione dei Missionari Comboniani del Sacro Cuore di Gesù.
Ha compiuto gli studi di Filosofia e Teologia a Parigi (1988-1992), ottenendo la licenza in Filosofia. Ha seguito il corso quadriennale per Formatori dei Seminari organizzato a São Paulo in collaborazione con la Pontificia Università Gregoriana. Il 18 ottobre 1992 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale.
Dal 1992 al 1996 ha svolto il ministero sacerdotale in Congo Kinshasa, RDC, dove nel 1996 è stato Formatore dei Postulanti. Rientrato in Brasile, a São Paulo è stato Formatore Scolastico e Parroco (1997-1999); Consigliere Provinciale (1999-2001); Padre Maestro del Noviziato di Contagem a Belo Horizonte e Superiore della Comunità (2000-2003); Vice Superiore Provinciale (2002-2003).
Dal 2003 è Assistente Generale a Roma e dal 2009, Vicario Generale.

[01383-01.01]

NOMINA DEL VICE COMANDANTE DELLA GUARDIA SVIZZERA PONTIFICIA

Il Papa ha nominato Vice Comandante della Guardia Svizzera Pontificia, col grado di Tenente Colonnello, l’Ill.mo Sig. Christoph Graf, finora Capitano del medesimo Corpo.

[01384-01.01]