www.vatican.va

Back Top Print Pdf


DALLE CHIESE ORIENTALI, 03.08.2010


DALLE CHIESE ORIENTALI

VESCOVO AUSILIARE DELL’ARCIEPARCHIA DI LVIV DEGLI UCRAINI

Il Santo Padre ha concesso il Suo assenso all’elezione canonicamente fatta dal Sinodo dei Vescovi della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina del Rev.do Padre Venedykt Aleksiychuk, Monaco Studita di Univ, a Vescovo Ausiliare dell’Arcieparchia di Lviv degli Ucraini, assegnandogli la sede titolare di Germaniciana.

 Rev.do Padre Venedykt Aleksiychuk

Il Rev.do Padre Venedykt (Valery) Aleksiychuk è nato il 1° gennaio 1968 nel villaggio di Borshchivka, regione di Rivne (Ucraina). Ha frequentato il Seminario Maggiore di Drohobych ed il 29 marzo 1992 è stato ordinato sacerdote.

Nel 1993 è stato accolto nella Lavra della Dormizione dei Monaci Studiti di Univ e il 31 dicembre 1995 ha emesso i primi voti. Ha conseguito il Dottorato in Teologia Spirituale presso l'Università Cattolica di Lublino (Polonia).

Ha svolto il suo ministero presso la parrocchia di Bystrytsia (Decanato di Drohobych); in Bielorussia a Polock e nella parrocchia di Vitebsk (1994-1996); in Canada (1996-1999); è stato Ighumeno della Lavra di Univ (2000 rieletto nel 2005); membro della Commissione dell'Arcivescovo Maggiore per il monachesimo (2004); Amministratore della parrocchia di San Nicola Peremyshlany (2004); Responsabile del Segretariato del Concilio dei Monaci della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina; Presidente del Consiglio Liturgico e Presidente dei Superiori Maggiori delle Congregazioni Religiose Maschili della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina (2007).

Parla l’ucraino, il polacco, il bielorusso e l’inglese.

[01078-01.01]