www.vatican.va

Back Top Print Pdf


COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE: UDIENZA AL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO E PRESIDENTE AD INTERIM DELLA REPUBBLICA DI MOLDOVA, 24.05.2010


COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE: UDIENZA AL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO E PRESIDENTE AD INTERIM DELLA REPUBBLICA DI MOLDOVA

TESTO IN LINGUA ORIGINALE

TRADUZIONE IN LINGUA INGLESE  

TESTO IN LINGUA ORIGINALE  

Nella mattinata di oggi, lunedì 24 maggio, il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza Sua Eccellenza il Sig. Mihai Ghimpu, Presidente del Parlamento e Presidente ad interim della Repubblica di Moldova. Successivamente il medesimo ospite ha incontrato Sua Eminenza il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, accompagnato da Sua Eccellenza Mons. Dominique Mamberti, Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Nel corso dei cordiali colloqui ci si è soffermati sulla situazione del Paese, auspicando che ogni difficoltà venga risolta attraverso il dialogo. Si è riconosciuto il positivo contributo della missione svolta dalla Chiesa Cattolica in Moldova a beneficio della Popolazione e si è apprezzato il dialogo sereno esistente tra la Chiesa e le Autorità del Paese. Infine, c’è stato uno scambio di vedute sui temi di attualità nelle relazioni internazionali, tra cui l’identità culturale e religiosa del continente europeo.

[00767-01.01] [Testo originale: Italiano]

TRADUZIONE IN LINGUA INGLESE  

This morning, Monday 24 May, the Holy Father Benedict XVI received in audience Mihai Ghimpu, speaker of parliament and acting president of the Republic of Moldova. The guest subsequently went on to meet with Cardinal Secretary of State Tarcisio Bertone S.D.B. who was accompanied by Archbishop Dominique Mamberti, secretary for Relations with States.

In the course of the cordial discussions consideration was given to the situation in the country, with the hope being expressed that all difficulties may be overcome through dialogue. The positive contribution of the Catholic Church's mission in support of the people of Moldova was recognised, and appreciation expressed for the serene dialogue that exists between the Church and the authorities of State. Finally, opinions were exchanged on certain aspects of current international relations, including the cultural and religious identity of Europe.

[00767-02.01] [Original text: Italian]

[B0342-XX.01]