www.vatican.va

Back Top Print Pdf


VIAGGIO APOSTOLICO DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI A MALTA IN OCCASIONE DEL 1950° ANNIVERSARIO DEL NAUFRAGIO DI SAN PAOLO (17-18 APRILE 2010) (IX), 18.04.2010


VIAGGIO APOSTOLICO DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI A MALTA IN OCCASIONE DEL 1950° ANNIVERSARIO DEL NAUFRAGIO DI SAN PAOLO (17-18 APRILE 2010) (IX)

TELEGRAMMA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

IL RIENTRO A ROMA

TELEGRAMMA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA 

Conclusa con il saluto alle Autorità presenti la cerimonia di congedo all’aeroporto internazionale di Malta, il Santo Padre Benedetto XVI sale a bordo dell’aereo - un A320 di Air Malta - che decolla alle ore 20.15 alla volta di Roma.
Rientrando in Italia, il Papa fa pervenire al Presidente della Repubblica Italiana, On. Giorgio Napolitano, il seguente messaggio telegrafico:

A SUA ECCELLENZA
ON. GIORGIO NAPOLITANO
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
PALAZZO DEL QUIRINALE
00187 ROMA

AL RIENTRO DAL MIO VIAGGIO APOSTOLICO A MALTA DOVE HO POTUTO INCONTRARE E CONFERMARE NELLA FEDE COMUNITÀ CRISTIANE RICCHE DI FERVORE SPIRITUALE MENTRE RINGRAZIO DIO PER QUESTA RINNOVATA ESPERIENZA DI COMUNIONE ECCLESIALE RIVOLGO A LEI SIGNOR PRESIDENTE ED AL DILETTO POPOLO ITALIANO IL MIO BENEAUGURANTE SALUTO UNITO AD UNA SPECIALE PREGHIERA PER LA CONCORDIA E PER IL BENE DELL’INTERA NAZIONE

BENEDICTUS PP. XVI

 [00531-01.01] [Testo originale: Italiano]

  IL RIENTRO A ROMA

 L’aereo con a bordo il Santo Padre che rientra da Malta al termine del Suo Viaggio Apostolico, atterra all’aeroporto di Ciampino (Roma) alle ore 21.30.
Subito dopo il Papa raggiunge in elicottero il Vaticano.

[00532-01.01]

 [B0239-XX.01]