www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 18.02.2010


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI PANAMÁ (PANAMA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI MALAYBALAY (FILIPPINE) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

RINUNCIA E SUCCESSIONE DEL VESCOVO DI ISLAMABAD-RAWALPINDI (PAKISTAN)  

NOMINA DEL VESCOVO DI CÓRDOBA (SPAGNA)

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI PANAMÁ (PANAMA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Panamá (Panama), presentata da S.E. Mons. José Dimas Cedeño Delgado, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Panamá (Panama) S.E. Mons. José Domingo Ulloa Mendieta, O.S.A., finora Vescovo titolare di Naratcata ed Ausiliare della stessa arcidiocesi di Panamá.

 S.E. Mons. José Domingo Ulloa Mendieta, O.S.A.
S.E. Mons. José Domingo Ulloa Mendieta, O.S.A., è nato a Chitré, il 24 dicembre 1956. 
Ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 17 dicembre 1983 per la diocesi di Chitré. 
È entrato quindi nell'Ordine di S. Agostino dove ha emesso la prima professione il 10 settembre 1988 e quella solenne il 28 agosto 1991. Ha compiuto gli studi ecclesiastici di Filosofia presso l'Università Santa María la Antigua e quelli teologici nel Seminario Maggiore San José di Panamá. Ha ottenuto la Licenza in Teologia Spirituale presso l'Istituto di Vita Religiosa di Madrid e la Licenza in Diritto Canonico presso l'Università di Comillas a Madrid.
Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: Parroco di Guararé, Addetto alla Pastorale nella Basilica del Real Monasterio de El Escorial in Spagna, formatore del Seminario S. Agostino di Panamá, Vicario Episcopale per i Religiosi dell'arcidiocesi di Panamá, Formatore dei religiosi professi agostiniani nel Real Monasterio de El Escorial in Spagna, Parroco della Cattedrale di San Juan Bautista in Chitré e Vicario Provinciale dell'Ordine di S. Agostino in Panamá.
Nominato Vescovo titolare di Naratcata ed Ausiliare dell’arcidiocesi di Panamá il 26 febbraio 2004, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 17 aprile successivo.

[00243-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI MALAYBALAY (FILIPPINE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Malaybalay (Filippine), presentata da S.E. Mons. Honesto Pacana, S.I., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Malaybalay (Filippine) il Rev.do José Araneta Cabantan, del clero dell’arcidiocesi di Cagayan de Oro, finora Parroco della parrocchia della Medaglia Miracolosa.

 Rev.do José Araneta Cabantan
Il Rev.do José Araneta Cabantan è nato a Lagonglong, Misamis Orientale, il 19 giugno 1957. Ha compiuto gli studi secondari presso la Saint John the Baptist High School di Lagonglong. Ha successivamente conseguito il Baccellierato in Ingegneria Chimica presso il Cebu Institute of Tecnology di Cebu City, il Master in Ministero Pastorale al St. John Vianney Theological seminary di Cagayan de Oro, e la Licenza in Sacra Teologia presso la Loyola School of Theology di Manila.
È stato ordinato sacerdote il 30 aprile 1990 a Lagonglong per l'arcidiocesi di Cagayan de Oro.
Dopo un anno come Vice-parroco presso la Cattedrale, è stato, dal 1991 al 1995, Amministratore della San Roque parish di Catarman, Camaguin. Dal 1995 al 1997 è stato Decano degli studi al San Jose de Mindanao Seminary di Cagayan de Oro. Dopo tre anni di studio presso il Loyola School of Theology ed un anno come Direttore del San Jose Seminary di Quezon City, è stato, dal 2000 al 2007, Formatore al St.John Vianney Theological Seminary di Cagayan de Oro.
Dal 2007 è Parroco della Medalla Milagrosa parish di Cagayan de Oro.

[00244-01.01]

RINUNCIA E SUCCESSIONE DEL VESCOVO DI ISLAMABAD-RAWALPINDI (PAKISTAN)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Islamabad-Rawalpindi (Pakistan), presentata da S.E. Mons. Anthony Theodore Lobo, in conformità al can. 401 § 2 del Codice di Diritto Canonico.

Gli succede S.E. Mons. Rufin Anthony, Coadiutore della medesima diocesi.

[00245-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI CÓRDOBA (SPAGNA)

Il Papa ha nominato Vescovo di Córdoba (Spagna) S.E. Mons. Demetrio Fernández González, finora Vescovo di Tarazona.

 S.E. Mons. Demetrio Fernández González
S.E. Mons. Demetrio Fernández González è nato a Puente del Arzobispo, arcidiocesi di Toledo, il 15 febbraio 1950. Ha seguito gli studi ecclesiastici nei Seminari minore e maggiore di Toledo e in quello di Palencia.
Il 22 dicembre 1974 è stato ordinato sacerdote a Toledo, dal compianto Cardinale Marcelo González Martín. Nel 1980 ha ottenuto a Roma la Licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e nel 2002 la Laurea in Teologia presso la Pontificia Università Salesiana. È autore di diverse pubblicazioni su argomenti di Cristologia.
Ha ricoperto gli incarichi di Vicario Parrocchiale (1974-1977), Professore di Cristologia presso lo Studio Teologico San Ildefonso di Toledo (1980-2004), Assistente diocesano dei Movimenti di Azione Cattolica (1983-1986), Vice Rettore (1983-1986) e Rettore (1986-1992) del Seminario "Santa Leocadia" di Toledo per le vocazioni adulte, Pro Vicario generale di Toledo (1992-1996), Delegato episcopale per la Vita Consacrata (1996-1998), Parroco a Toledo (1996-2004), Delegato episcopale per l’educazione della fede e Direttore del Segretariato per l’ecumenismo (1998-2004).
Nominato Vescovo di Tarazona il 9 dicembre 2004, è stato consacrato il 9 gennaio 2005.

[00246-01.01]

[B0106-XX.01]