www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 08.11.2003


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI ORVIETO-TODI (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

EREZIONE DELLA DIOCESI DI PUERTO ESCONDIDO (MESSICO) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI ANTEQUERA, OAXACA (MESSICO)

NOMINA DEL VESCOVO DI TSIROANOMANDIDY (MADAGASCAR)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI ORVIETO-TODI (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Orvieto-Todi (Italia) presentata da S.E. Mons. Decio Lucio Grandoni, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Orvieto-Todi (Italia) il Rev.mo Padre Giovanni Scanavino, O.S.A., attualmente Provinciale della Provincia Agostiniana d’Italia.

 Rev.mo P. Giovanni Scanavino, O.S.A.

Padre Giovanni Scanavino, O.S.A., è nato a Santo Stefano Belbo, provincia di Cuneo e diocesi di Alba, il 6 dicembre 1939. E’ entrato nel Seminario agostiniano di Loano nel 1950 e quindi nel Noviziato di S. Giminiano, dove ha emesso i voti il 7 ottobre 1956.

Ha conseguito la licenza in Teologia presso l’Università Lateranense e la specializzazione in Patristica all’Agostiniano di Roma.

E’ stato ordinato sacerdote il 14 marzo 1964.

Dal 1967 ad oggi ha ricoperto importanti incarichi nell’Ordine Agostiniano: Maestro del "Professario" a Pavia, divenendo poi Priore di quella Comunità Agostiniana fino al 1983; quindi Assistente Generale dell’Ordine a Roma, Preside della Federazione delle Provincie Italiane.

Dal 1992 al 1996 P. Scanavino è stato Priore della Comunità agostiniana di Milano e quindi, fino al 2000, Priore della comunità del Santuario di Cascia e Vicario Foraneo nell’Arcidiocesi di Spoleto.

Dal 2000 è Provinciale della Provincia Agostiniana d’Italia.

[01733-01.01]

EREZIONE DELLA DIOCESI DI PUERTO ESCONDIDO (MESSICO) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Il Papa ha eretto la diocesi di Puerto Escondido (Messico), con territorio dismembrato dall’arcidiocesi di Antequera, Oaxaca, rendendola suffraganea della medesima Chiesa Metropolitana.

Il Santo Padre ha nominato primo Vescovo della diocesi di Puerto Escondido (Messico) il Rev.do Padre Eduardo Carmona Ortega, O.R.C., finora Direttore regionale per il Messico della Fraternità Sacerdotale degli Operai del Regno di Cristo.

 Rev.do P. Eduardo Carmona Ortega, O.R.C.

Il Rev.do Padre Eduardo Carmona Ortega, O.R.C., è nato a Città del Messico il 18 marzo 1959. Ha compiuto gli studi ecclesiastici nel Seminario degli Operai del Regno di Cristo a Querétaro, Messico, e nel Seminario Maggiore di Toledo, Spagna. Ha ottenuto la licenza in Teologia dogmatica a Roma, presso la Pontificia Università Gregoriana.

E’ stato ordinato sacerdote il 20 agosto 1983 per la diocesi di Tacámbaro; dal 1991 è incardinato nella Fraternità Sacerdotale degli Operai del Regno di Cristo.

E’ stato Prefetto di disciplina e, poi, Vice Rettore del Seminario degli Operai del Regno di Cristo a Querétaro. In seguito, è stato nominato Segretario regionale e Vice Rettore del Seminario della sua Fraternità a Olias del Rey, Toledo, Spagna. Dal 1991 al 1994 ha svolto l’incarico di Rettore del medesimo Seminario. Dal 1994 al 1997 è stato Parroco nell’arcidiocesi di Los Angeles, U.S.A. Nel 1997 è stato eletto Direttore regionale per il Messico della Fraternità Sacerdotale degli Operai del Regno di Cristo e, poi, nel 2002 è stato rieletto per il medesimo incarico.

 Dati statistici

La superficie della nuova diocesi di Puerto Escondido (nome latino: Portus Abditi) è di 13.221 km2 e la popolazione di circa 470.000 abitanti; i cattolici sono circa 423.000. Le parrocchie sono 28; vi sono 26 sacerdoti diocesani e 4 religiosi. I seminaristi al Seminario Maggiore sono 5 e 11 al Seminario Minore. Vi sono 5 Istituti religiosi femminili e 22 suore.

La Chiesa Cattedrale è la parrocchia di Nuestra Señora de la Soledad, nella città di Puerto Escondido.

Con l’erezione della nuova diocesi di Puerto Escondido, le circoscrizioni ecclesiastiche in Messico sono ora 86.

[01734-01.01]

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI ANTEQUERA, OAXACA (MESSICO)

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Antequera, Oaxaca (Messico) S.E. Mons. José Luis Chávez Botello, finora Vescovo di Tuxtla Gutiérrez.

 S.E. Mons. José Luis Chávez Botello

S.E. Mons. José Luis Chávez Botello è nato l’8 febbraio 1941 a Tototlán, diocesi di San Juan de los Lagos. Ha compiuto gli studi filosofici e teologici fino al primo corso di teologia nel Seminario di Guadalajara. Come alunno del Pontificio Collegio Pio Latino Americano, ha continuato a Roma gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana, ottenendo la Licenza in Teologia.

E’ stato ordinato sacerdote l’8 dicembre 1969 per l’arcidiocesi di Guadalajara. Ha iniziato, poi, il corso di Pastorale catechetica nella Pontificia Università Salesiana a Roma, che ha concluso in Belgio, presso l’Istituto "Lumen Vitae", ottenendo la Licenza.

Nell’arcidiocesi di Guadalajara ha ricoperto vari uffici: Vicario parrocchiale, Coordinatore del Segretariato diocesano per l’Evangelizzazione e la Catechesi, Professore nel Seminario, Vicario episcopale per la Pastorale e Vicario episcopale per la Zona Centro Oriente.

Nominato Vescovo titolare di Cova e Ausiliare di Guadalajara il 21 febbraio 1997, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 19 marzo successivo. Il 16 luglio 2001 è stato nominato Vescovo di Tuxtla Gutiérrez.

[01735-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI TSIROANOMANDIDY (MADAGASCAR)

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Tsiroanomandidy (Madagascar) il Rev.do Padre Gustavo Bombin Espino, O.S.S.T., Parroco e Superiore del Distretto missionario di Maintirano, sul Canale di Mozambico.

 Rev.do Padre Gustavo Bombin Espino, O.S.S.T.

Il Rev. P. Gustavo Bombin Espino, O.S.S.T., è nato il 24 settembre 1960 a San Llorente (Valladolid - Spagna). Ha studiato in patria, presso la Facoltà Teologica di Granada. E’ stato ordinato sacerdote il 21 marzo 1987. E’ stato inviato subito in Madagascar.

E' stato: Vice-parroco, Parroco, Vicario Episcopale e poi Vicario Generale a Tsiroanomandidy, Superiore e Parroco del Distretto Missionario Maintirano, sul Canale di Mozambico.

[01736-01.01]