www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Nota informativa sui Rapporti diplomatici della Santa Sede, 07.01.2019


Sono 183 gli Stati che attualmente intrattengono relazioni diplomatiche con la Santa Sede. Ai summenzionati Stati vanno aggiunti l’Unione Europea e il Sovrano Militare Ordine di Malta. Le Cancellerie di Ambasciata con sede a Roma, incluse quelle dell’Unione Europea e del Sovrano Militare Ordine di Malta, sono 89. Hanno sede a Roma anche gli Uffici della Lega degli Stati Arabi, dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni e dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

Nel corso del 2018, in data 26 giugno, è stato firmato l’Accordo tra la Santa Sede e la Repubblica di San Marino per l’Insegnamento della Religione cattolica nelle scuole pubbliche, ratificato il 1° ottobre seguente. Il 23 agosto 2018 è stato ratificato l’Accordo Quadro tra la Santa Sede e la Repubblica del Benin sullo Statuto Giuridico della Chiesa Cattolica in Benin. Il 22 settembre 2018 è stato firmato l’Accordo Provvisorio tra la Santa Sede e la Repubblica Popolare Cinese sulla nomina dei Vescovi in Cina. Inoltre, il 16 luglio 2018 la Santa Sede ha depositato lo strumento di ratifica della Convenzione Regionale dell’UNESCO sul riconoscimento delle qualifiche dell’insegnamento superiore in Asia e nel Pacifico mentre ha aderito, il 21 marzo 2018, all’Accordo Parziale allargato sugli Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa. Il 30 novembre 2018, lo Stato della Città del Vaticano è stato ammesso all’Area Unica per i pagamenti in Euro (SEPA).

[00028-IT.01] [Testo originale: Italiano]

[B0013-XX.01]