www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 02.04.2008


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI MOBILE (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE

ELEVAZIONE DELLA PRELATURA TERRITORIALE DI HUARÍ (PERÚ) AL RANGO DI DIOCESI E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI MOBILE (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Mobile (U.S.A.), presentata da S.E. Mons. Oscar Hugh Lipscomb, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Mobile (U.S.A.) S.E. Mons. Thomas John Rodi, finora Vescovo di Biloxi.

 S.E. Mons. Thomas John Rodi

S.E. Mons. Thomas John Rodi è nato a New Orleans (Louisiana) il 27 marzo 1949. Dopo gli studi elementari e secondari in scuole cattoliche a New Orleans, ha frequentato la Georgetown University a Washington (1967-1971) e poi la Tulana University a New Orleans (1971-1974), ottenendovi la laurea in diritto civile. È entrato nel 1974 nel Seminario di Notre Dame dell’arcidiocesi di New Orleans per lo studio della teologia. Successivamente, ha ottenuto la licenza in diritto canonico all’Università Cattolica di Washington (1986).

È stato ordinato sacerdote per l’arcidiocesi di New Orleans il 20 maggio 1978. Ha poi ricoperto i seguenti incarichi: Vice Parroco delle parrocchie Saint Ann, Saint Laurence and Saint Christopher a Metairie, Saint Agnes a Jefferson e Saint Matthew a River Ridge. Dal 1989 al 1992 è stato Vicario per la pastorale nella curia diocesana e, dal 1992 al 1995, Cancelliere Arcidiocesano. È stato Parroco della Saint Rita Parish a New Orleans dal 1995 al 1996, quando è stato nominato Vicario Generale e Moderatore della Curia. È stato inoltre Difensore del Vincolo e Giudice Prosinodale del Tribunale Metropolitano, Direttore per l’Educazione religiosa, membro del Collegio dei Consultori e del Consiglio Presbiterale.

Nominato Vescovo della diocesi di Biloxi il 15 maggio 2001, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 2 luglio successivo.

[00505-01.01]

ELEVAZIONE DELLA PRELATURA TERRITORIALE DI HUARÍ (PERÚ) AL RANGO DI DIOCESI E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Il Santo Padre ha elevato al rango di diocesi la Prelatura territoriale di Huarí (Perú), con la medesima denominazione e configurazione geografica, rendendola suffraganea della Chiesa metropolitana di Trujillo.

Il Papa ha nominato primo Vescovo di Huarí (Perú) S.E. Mons. Ivo Baldi Gaburri, finora Vescovo Prelato di Huarí.

 S.E. Mons. Ivo Baldi Gaburri

S.E. Mons. Ivo Baldi Gaburri è nato il 27 marzo 1947 a Città di Castello, in provincia di Perugia (Italia). Ha compiuto gli studi filosofici e teologici nel Seminario Regionale di Assisi.

È stato ordinato sacerdote il 9 ottobre 1971. Subito dopo è stato nominato vice-parroco della Cattedrale di Città di Castello, con l’incarico di occuparsi in pari tempo dei gruppi giovanili dell’Operazione "Mato Grosso".

Con l’autorizzazione del suo Ordinario, si è recato in Perú nel 1975, destinato alla Prelatura di Huarí, nei gruppi dell’Operazione "Mato Grosso". È stato parroco di Psicobamba e di San Marcos e, poi, Rettore del Seminario di Pumallucay della Prelatura di Huarí, affidato anch’esso alla direzione dell’Operazione "Mato Grosso". È stato quindi Vicario Generale della stessa Prelatura.

Il 14 dicembre 1999 è stato nominato Vescovo di Huaraz ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 6 gennaio 2000.

Il 4 febbraio 2004 è stato trasferito alla Prelatura territoriale di Huarí.

 Dati statistici

La diocesi di Huarí ha una superficie di 23.000 km2 e una popolazione di 319.700 abitanti, di cui 306.000 sono cattolici. Le parrocchie sono 20; vi sono 37 sacerdoti diocesani e 6 sacerdoti religiosi. I seminaristi maggiori sono 44 e le religiose 36. Gli Istituti educativi sono 22 e quelli di beneficenza 15. È suffraganea dell’arcidiocesi di Trujillo.

[00506-01.01]

[B0220-XX.01]