www.vatican.va

Back Top Print Search



VERSALDI Card. Giuseppe


VERSALDI Card. Giuseppe

Il Cardinale Giuseppe Versaldi, Prefetto della Congregazione per l'Educazione Cattolica, Gran Cancelliere della Pontificia Università Gregoriana, è nato il 30 luglio 1943 a Villarboit (Italia), nella campagna vercellese, a pochi chilometri dalle celebri risaie di Arborio. Ha compiuto gli studi presso il seminario di Vercelli, e il 29 giugno 1967 è stato ordinato sacerdote del clero dell’arcidiocesi natale, dove è stato coadiutore presso la parrocchia del Santissimo Salvatore fino al 1970, anno in cui il suo arcivescovo lo ha nominato direttore spirituale dei seminaristi liceali. Ha ricoperto questo incarico fino al 1972, quando è stato inviato a Roma per completare gli studi. Ha seguito dapprima i corsi in psicologia e poi quelli in diritto canonico presso la Pontifica Università Gregoriana, conseguendo rispettivamente la licenza e la laurea.

Rientrato a Vercelli nel 1976, è stato incaricato di avviare il consultorio familiare diocesano, di cui è stato direttore, e di curare la pastorale delle famiglie. Successivamente è divenuto presidente della Federazione regionale piemontese dei consultori di ispirazione cristiana. Intanto, nel 1977 gli era stata affidata la parrocchia della frazione di Larizzate. In quegli anni ha seguito anche i corsi presso lo Studio della Rota Romana, conseguendo il titolo di avvocato rotale.

È stato invitato a insegnare diritto canonico e psicologia alla Pontificia Università Gregoriana, pur mantenendo in parte le sue attività nell’arcidiocesi di Vercelli. Divenuto poi referendario (1985) e votante (1990) del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, è stato anche docente di antropologia presso lo Studio della Rota Romana. Nel 1993 ha conseguito il grado di professore ordinario presso la Gregoriana. Ha insegnato anche nella sezione di Torino della facoltà teologica dell’Italia Settentrionale e all’università Marcianum di Venezia.

Nel 1994 l'allora arcivescovo di Vercelli, monsignor Tarcisio Bertone — poi segretario di Stato di Benedetto XVI — lo ha nominato vicario generale dell’arcidiocesi, ufficio nel quale è stato confermato anche dall’arcivescovo Enrico Masseroni, succeduto a Bertone nel 1996. Tra gli altri incarichi ricoperti, da ricordare quello di presidente della fondazione del museo del Tesoro del duomo e dell’archivio capitolare. È stato anche membro dell’organo di indirizzo della fondazione Cassa di risparmio di Vercelli.

Il 4 aprile 2007 Benedetto XVI lo ha nominato Vescovo di Alessandria. Il successivo 26 maggio ha ricevuto l’ordinazione episcopale nella cattedrale di Vercelli dall’arcivescovo Masseroni e ha poi fatto ingresso in diocesi il 10 giugno.

È stato membro del consiglio per gli affari giuridici della Conferenza episcopale italiana; direttore dell’osservatorio giuridico-legislativo presso la Conferenza episcopale del Piemonte - Valle d’Aosta; assistente dell’associazione dei medici cattolici della regione Piemonte.

Nel marzo 2009 il Papa lo ha nominato visitatore apostolico dei Legionari di Cristo per Italia, Israele, Filippine e Corea, servizio che lo ha impegnato fino al maggio 2010.

Il 21 settembre 2011 Papa Benedetto XVI lo ha nominato Presidente della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede, elevandolo al contempo alla dignità di arcivescovo.

Dal 15 febbraio 2013 è stato Delegato Pontificio per la Congregazione dei Figli dell'Immacolata Concezione, con il compito di guidare l'Istituto religioso e di indirizzare le strutture sanitarie da esso gestite verso un possibile risanamento economico, escludendo tuttavia una partecipazione della Santa Sede in tali opere. Fino a settembre 2016 è stato Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Luigi Maria Monti, a cui appartiene l'Istituto Dermopatico dell'Immacolata (IDI).

Il 31 marzo 2015 Papa Francesco lo ha nominato Prefetto della Congregazione per l'Educazione Cattolica.  

Ha partecipato al conclave del marzo 2013 che ha eletto Papa Francesco.

Da Benedetto XVI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 18 febbraio 2012, della Diaconia del Sacro Cuore di Gesù a Castro Pretorio.

È Membro:

  • delle Congregazioni: per i Vescovi; per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica; per la Dottrina della Fede; per l'Evangelizzazione dei Popoli;
  • del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.