www.vatican.va

Back Top Print Search



PHAM MINH MÂN Card. Jean-Baptiste


PHAM MINH MÂN Card. Jean-Baptiste

Il Cardinale Jean-Baptiste Pham Minh Mân, Arcivescovo emerito di Thàn-Phô Hô Chí Minh, Hôchiminh Ville (Viêt Nam) , è nato il 5 marzo 1934 a Ca Mau, nella diocesi di Cân Tho.

Nel 1944 è entrato nel «Probatorium» a Cu Lao Gieng, dove è stato per due anni. Dal 1946 al 1954 ha compiuto gli studi secondari e la preparazione umana e spirituale al Seminario minore di Phnom Penh (Cambogia). Il 20 settembre 1955, la parte vietnamita del Vicariato Apostolico di Phnom Penh è stata dismembrata dal Vicariato per diventare il nuovo Vicariato Apostolico di Cân Tho, suffraganeo di Saigon.

Dal 1954 al 1956 è stato alunno del Seminario maggiore di San Giuseppe di Saigon (adesso Hôchiminh Ville) per lo studio della filosofia. Successivamente è stato inviato a Bac Lieu e incaricato dell'insegnamento nella scuola secondaria, fino al 1961. Ha ripreso poi il ciclo di studi teologici al Seminario maggiore di Saigon, dal 1961 al 1965.

Il 25 maggio 1965 è stato ordinato sacerdote nella Cattedrale di Cân Tho dal Vescovo Jacques Nguyên Ngoc Quang.

Giovane sacerdote, è stato insegnante presso il Seminario minore Beato Quy a Cai Rang (Cân Tho), fino al 1968, quando il suo Vescovo lo ha inviato negli Stati Uniti d'America per studiare presso l'Università di Loyola, a Los Angeles. Rientrato nel 1971 in Viêt Nam, ha insegnato nuovamente presso il Seminario minore Beato Quy di Cai Rang, fino al 1974.

Nel 1975, il Sud del Viêt Nam ha subito un profondo cambiamento del sistema politico, passando al socialismo e al comunismo, applicato in tutto il Paese che è stato riunificato nel 1976. La Chiesa ha patito perdite gravi: i luoghi e i centri di attività pastorali, caritative e educative, come Seminari, scuole cattoliche, ospedali privati, non funzionavano più o venivano confiscati dallo Stato. Durante questo periodo, è stato incaricato della formazione sacerdotale.

Nel 1988, quando sei Seminari Maggiori in tutto il Viêt Nam sono stati messi in grado di operare da parte del governo, fra questi vi era il Seminario di Santo Quy, a Cai Rang, dove è stato nominato Rettore. Un incarico difficile a causa di concrete difficoltà: locali ridotti, mancanza dei professori, e anche perché dal 1975 nessun sacerdote poteva essere inviato all'estero per lo studio superiore delle materie ecclesiastiche.

Il 22 marzo 1993, Giovanni Paolo II lo ha nominato Coadiutore, con diritto di successione, del Vescovo di My Tho, Mons. André Nguyên Van Nam. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale l'11 agosto 1993 a Cân Tho. Ha scelto come motto: «Come io vi ho amati». Nel 1996 ha potuto raggiungere Roma per la visita «ad limina Apostolorum».

Il 1° marzo 1998, per le urgenti necessità pastorali di Thàn-Phô Hô Chí Minh, Hôchiminh Ville - sede vacante da quasi tre anni dopo la morte di Mons. Paul Nguyên Van Binh, avvenuta il 1° luglio 1995 - Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo metropolita. La presa di possesso canonica dell'Arcidiocesi ha avuto luogo il 2 aprile 1998.

Arcivescovo emerito di Thàn-Phô Hô Chí Minh, Hôchiminh Ville, 22 marzo 2014.

Ha partecipato al conclave dell’aprile 2005 che ha eletto Papa Benedetto XVI e al conclave del marzo 2013 che ha eletto Papa Francesco.

Da S. Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 ottobre 2003, del Titolo di S. Giustino.