www.vatican.va

Back Top Print Search



MAFI Card. Soane Patita Paini


Card MAFI Soane Patita Paini

Il Cardinale Soane Patita Paini Mafi, Vescovo di Tonga (Isole di Tonga), è nato il 19 dicembre 1961 a Nuku'alofa, sull’isola di Tongatapu, nella diocesi di Tonga. Dopo aver compiuto gli studi primari in una scuola cattolica locale e quelli secondari all'Apifou'ou college, fondato nel 1886 dai padri maristi, ha ricevuto la formazione filosofica e teologica presso il seminario regionale del Pacifico, a Suva, nelle isole Fiji.

Ordinato sacerdote il 29 giugno 1991 dal Vescovo di Tonga, Patelisio Punou-Ki-Hihifo Finau, è stato parroco a Ha’apai tra il 1992 e il 1994, poi vicario generale di Tonga e parroco a Nuku’alofa, dal 1995 al 1997. Dal 1998 al 1999 ha completato la formazione in psicologia (pastoral counseling) al Loyola College di Baltimora, negli Stati Uniti d'America. Rientrato in patria, è stato parroco a Houma tra il 1999 e il 2000, quindi professore e formatore al seminario regionale del Pacifico a Fiji, divenendone dal 2001 Vice-rettore.

Il 28 giugno 2007 Benedetto XVI lo ha nominato vescovo coadiutore di Tonga. Ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 4 ottobre successivo dal vescovo marista Soane Lilo Foliaki. Il 18 aprile 2008 gli è succeduto nel governo pastorale della diocesi. Nello stesso anno è stato eletto presidente della Caritas nazionale e del Tonga national forum of Church leaders (incarico ricoperto fino al 2014). Ha partecipato alla Giornata mondiale della gioventù di Sydney sempre nel 2008 e l’anno successivo, ancora in Australia, è stato tra i protagonisti del meeting della Federazione dei vescovi cattolici dell'Oceania (Fcbo).

Nel 2009 è stato eletto presidente della Conferenza episcopale del Pacifico (Cepac) che riunisce i presuli di arcipelaghi e isole sparse nell’oceano.

Nel 2010 ha compiuto la visita pastorale a Niua Toputapu & Niua Fo'ou, all'estremo nord dell'arcipelago tongano. L'anno seguente ha partecipato a Roma all'assemblea generale di Caritas internationalis. E nel 2012 ha compiuto la visita pastorale ai connazionali residenti nelle Hawai e alla parrocchia di Niue. Nello stesso anno ha celebrato anche il 170° giubileo della prima messa a Tonga e il 125° dell'educazione cattolica nel Paese.

Nell’ottobre del 2012 ha partecipato in Vaticano al Sinodo sulla nuova evangelizzazione.
Ha partecipato alla III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi su Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione (ottobre 2014) e per nomina pontificia alla XIV Assemblea Generale Ordinaria sul tema La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo (ottobre 2015).  

Da Papa Francesco creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 14 febbraio 2015, del Titolo di Santa Paola Romana.

Primo tongano a ricevere la porpora, al momento della creazione era il più giovane membro del Collegio cardinalizio. Rappresenta la Chiesa in Oceania, il più vasto dei continenti per superficie, ma il più piccolo per abitanti. Una miriade di isole che determina la dispersione degli insediamenti umani, in una frammentazione che si riflette anche nelle diverse espressioni culturali ed etniche: aborigena, melanesiana, polinesiana, micronesiana, alle quali si è poi aggiunta quella occidentale. Tra questi piccoli Stati insulari, spesso definiti «paradiso del Pacifico», Tonga è meglio nota come l’«isola dell’amicizia».

È Membro:

  • della Congregazione perl' Evangelizzazione dei Popoli.