www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 26.08.2015


Nuovi confini dell’Eparchia di Mandya dei Siro-Malabaresi (India)

Il Santo Padre ha esteso i confini dell'Eparchia di Mandya dei Siro-Malabaresi includendo i sei distretti civili intorno a Bangalore, nei quali si trovano i fedeli siro-malabaresi: Bengaluru Urban, Bengaluru Rural, Chickballapur, Kolar, Ramnagara e Tumkur.

Dati statistici

L'Eparchia è stata eretta il 18 gennaio 2010 da una biforcazione dell'Eparchia di Mananthavady, al fine di servire i circa 5.000 fedeli di quella circoscrizione residenti nello Stato di Karnataka. Il territorio già abbastanza ampio (24.300 km2) viene ora raddoppiato con l'estensione dei confini per comprendere i sei distretti civili intorno a Bangalore, dove si trovano i fedeli siro-malabaresi: Bengaluru Urban, Bengaluru Rural, Chickballapur, Kolar, Ramnagara e Tumkur.

L'estensione aggiunge più di 80.000 fedeli siro-malabaresi all'Eparchia di Mandya. Circa la metà sono già registrati nelle 23 parrocchie e altrettanti centri eucaristici a Bangalore, mentre il resto della popolazione è formato principalmente da studenti, infermieri e residenti temporanei. La cura pastorale della nuova zona è affidata a 45 sacerdoti eparchiali aiutati da più di 100 sacerdoti religiosi. Inoltre, una forte presenza di religiose siro-malabaresi (in 28 case) anima una varietà di opere sociali, 8 università o collegi, 12 scuole, 2 ospedali e 4 case per gli anziani.

La sede dell'Eparchia di Mandya è resa vacante per il trasferimento avvenuto il 22 agosto 2014 del primo Vescovo, S.E. Mons. George Njaralakatt, all'Arcieparchia di Tellicherry.

[01371-IT.01]