www.vatican.va

Back Top Print Pdf


DALLE CHIESE ORIENTALI CATTOLICHE, 15.03.2006


DALLE CHIESE ORIENTALI CATTOLICHE

● TRASFERIMENTO DELL’ESARCA PATRIARCALE ARMENO DI GERUSALEMME E DI AMMAN A COADIUTORE DELL’ARCIVESCOVO DI ISTANBUL DEGLI ARMENI 

Sua Beatitudine Nerses Bedros XIX, Patriarca di Cilicia degli Armeni, con il consenso del Sinodo della Chiesa Armeno-Cattolica, ha trasferito a norma del can. 85 del Codice dei Canoni delle Chiese Orientali, S.E. Mons. Kévork Khazoumian, Vescovo titolare di Marasc degli Armeni ed Esarca patriarcale armeno di Gerusalemme e di Amman, a Coadiutore dell’Arcivescovo di Istanbul degli Armeni.

 S.E. Mons. Kévork Khazoumian

S.E. Mons. Kévork Khazoumian è nato a Chiah (Beirut) il 13 marzo 1935. Ha ottenuto la licenza in Teologia della Pontificia Università Gregoriana (1954-1960). Nel 1960 è stato ordinato presbitero nella Cattedrale armena di San Gregorio a Beirut.

E’ stato Parroco a Beirut e Zalka; Rettore del Seminario di Bzommar; Direttore spirituale; Avvocato del Tribunale Ecclesiastico; Vicario Patriarcale per l’Istituto del Clero Patriarcale di Bzommar ed Esarca Patriarcale di Gerusalemme ed Amman. In data 22 gennaio 2002, il Santo Padre ha concesso il Suo assenso all’elezione di Mons. Khazoumian alla dignità episcopale da parte del Sinodo armeno Cattolico, elevandolo alla sede titolare di Marasc degli Armeni.

[00385-01.01]

[B0128-XX.01]