www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 27.07.2018


Rinuncia dell’Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche (Italia) e nomina del nuovo Arcivescovo

Rinuncia del Vescovo di Biella (Italia) e nomina del successore

Nomina del Vescovo di Tehuantepec (Messico)

Rinuncia dell’Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche (Italia) e nomina del nuovo Arcivescovo

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Camerino-San Severino Marche (Italia), presentata da S.E. Mons. Francesco Giovanni Brugnaro.

Il Papa ha nominato Arcivescovo dell’arcidiocesi di Camerino-San Severino Marche (Italia) il Rev.do Don Francesco Massara, del clero della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, finora parroco della parrocchia di San Pantaleone Martire a Limbadi (VV).

Rev.do Don Francesco Massara
Il Rev.do Don Francesco Massara è nato a Tropea (provincia di Vibo Valenzia), in Calabria, il 1° luglio 1965. Dopo aver conseguito la licenza liceale classica presso il Liceo Pasquale Galluppi di Tropea (1983), ha intrapreso gli studi universitari di Filosofia presso La Sapienza di Roma e quelli di Biblioteconomia ed Archivistica presso l’Archivio Segreto Vaticano, conseguendo, nel 1988, il relativo Diploma. Essendo già presente a Roma per ragioni di studio, nel 1988 è entrato nel Pontificio Seminario Romano Maggiore come alunno della sua diocesi natia ed ha frequentato la Pontificia Università Lateranense, dove ha conseguito il baccellierato in Teologia (1992) e la Licenza in Dogmatica (1994).

È stato ordinato Sacerdote il 17 aprile 1993, incardinandosi nel clero di Mileto-Nicotera-Tropea.

È stato Assistente del Pontificio Seminario Romano Maggiore di Roma dal 1992 al 1995; Direttore del Centro Diocesano Vocazioni della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea dal 1995 al 1998; Parroco della parrocchia di San Nicola Vescovo a Vazzano (VV) dal 1996 al 2004; Membro del Consiglio Presbiterale diocesano dal 1996 al 1999; Membro del Consiglio pastorale Diocesano dal 1996 al 1999; Collaboratore Caritas Diocesana dal 1996 al 2003; Fondatore e Responsabile delle cooperative di lavoro diocesane dal 1997 al 2003; Responsabile dell’Ufficio Amministrativo Diocesano dal 1999 al 2003; Revisore dei Conti IDSC dal 2001 al 2004; Economo Generale del Pontificio Seminario Romano Maggiore e Segretario del Consiglio Amministrazione Associazione Missionari Imperiali dal 2006 al 2017. Dal febbraio 2017 è Parroco di San Pantaleone Martire a Limbadi (VV) e Vice-Direttore dell’Ufficio Amministrativo Diocesano; Membro del CdA della Fondazione Don Mottola e Membro eletto del Consiglio Presbiterale e Regionale.

[01183-IT.01]

Rinuncia del Vescovo di Biella (Italia) e nomina del successore

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Biella (Italia), presentata da S.E. Mons. Gabriele Mana.

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Biella (Italia) il Rev.do Don Roberto Farinella, del clero della diocesi di Ivrea, finora Parroco della Cattedrale, Vicario Episcopale per la Vita Consacrata e Cancelliere Vescovile.

Rev.do Don Roberto Farinella
Il Rev.do Don Roberto Farinella è nato a Castellamonte (TO), nella diocesi di Ivrea, il 24 maggio 1968. Dopo il diploma di maturità nell’Istituto Tecnico Commerciale di Cuorgnè (TO), nel 1987 è stato accolto nel Seminario diocesano di Ivrea ed ha frequentato il quinquennio filosofico-teologico presso la Federazione Interreligiosa Studentati Teologici di Torino. Dal settembre 1993 al 1996 è stato alunno dell’Almo Collegio Capranica di Roma, conseguendo la licenza in Diritto Canonico alla Gregoriana e la specializzazione in giurisprudenza matrimoniale.

È stato ordinato presbitero il 24 settembre 1994.

È stato Responsabile del Centro Diocesano Vocazioni e del Servizio Diocesano di Pastorale giovanile, Vicerettore del Seminario diocesano dal 1996 al 1997; Amministratore parrocchiale della comunità San Giovanni Battista a Castellamonte dal 1997 al 2001; Difensore del Vincolo presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale Piemontese dal 1997 al 1999; Giudice presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale Piemontese dal 1999 al 2015; Rettore del Seminario diocesano di Ivrea dal 2001 al 2018; dal 2014 è anche Parroco della Cattedrale di Ivrea e Vicario Episcopale per la Vita Consacrata e dal 2018 è Cancelliere Vescovile.

[01184-IT.01]

Nomina del Vescovo di Tehuantepec (Messico)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Tehuantepec (Messico) S.E. Mons. Crispín Ojeda Márquez, finora Vescovo titolare di Dumio ed Ausiliare dell’arcidiocesi di México.

S.E. Mons. Crispín Ojeda Márquez
S.E. Mons. Crispín Ojeda Márquez è nato nella città di Tecomán, diocesi di Colima, il 19 novembre 1952.

È stato ordinato sacerdote il 27 dicembre 1979, incardinandosi nella diocesi di Colima.

Ha ottenuto la Licenza in Filosofia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma.

È stato Rettore del seminario di Colima, Prefetto di studi del Pontificio Collegio Messicano in Roma, Parroco e Coordinatore della zona pastorale centro della diocesi di Colima.

Il 4 giugno 2011 è stato nominato Vescovo titolare di Dumio ed Ausiliare dell’arcidiocesi di México. Ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 28 luglio successivo.

Attualmente è Vicario della VI Vicaria, al sud-est di México.

[01185-IT.01]

[B0546-XX.01]