www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 15.06.2017


Rinuncia del Vescovo di Garagoa (Colombia) e nomina del successore

Rinuncia del Vescovo di Rrëshen (Albania) e nomina del successore

Rinuncia dell’Amministratore Apostolico dell’Albania Meridionale e nomina del nuovo Amministratore Apostolico

Nomina del Vescovo di Sapë (Albania)

Nomina del Vescovo di Tlaxcala (Messico)

Rinuncia del Vescovo di Garagoa (Colombia) e nomina del successore

Il Santo Padre Fracnesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Garagoa (Colombia), presentata da S.E. Mons. José Vicente Huertas Vargas.

Il Papa ha nominato Vescovo di Garagoa (Colombia) S.E. Mons. Julio Hernando García Peláez, finora Vescovo di Istmina - Tadó (Colombia).

S.E. Mons. Julio Hernando García Peláez

S.E. Mons. Julio Hernando García Peláez è nato ad Anserma, diocesi di Pereira, il 26 luglio 1958. Ha compiuto gli studi ecclesiastici nei Seminari Maggiori di Manizales e di Pereira in Colombia e nella Pontificia Università Gregoriana di Roma, presso la quale ha ottenuto la Licenza in Teologia Patristica.

È stato ordinato sacerdote da San Giovanni Paolo II a Roma il 2 giugno 1985, incadinandosi nella diocesi di Pereira.

Durante il suo ministero sacerdotale ha svolto i seguenti incarichi: dal 1986 al 1994 è stato Cancelliere della diocesi e Vicario Parrocchiale della Cattedrale; dal 1994 al 2001 Rettore del Seminario Maggiore "María Inmaculada" di Pereira; dal 2002 al 2003 Vicario diocesano per la Pastorale e dal 2004 al 2005 Parroco della Cattedrale.

L’11 febbraio 2005 è stato eletto Vescovo titolare di Bida ed Ausiliare di Cali; ha ricevuto la consacrazione episcopale il 2 aprile successivo.

Il 5 giugno 2010 è stato nominato Vescovo di Istmina - Tadó.

[00929-IT.01]

Rinuncia del Vescovo di Rrëshen (Albania) e nomina del successore

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Rrëshen (Albania) presentata da S.E. Mons. Cristoforo Palmieri, C.M.

Il Papa ha nominato Vescovo di Rrëshen (Albania) il Rev.do Mons. Gjergj Meta, finora Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Tiranë-Durrës.

Rev.do Mons. Gjergj Meta

Il Rev.do Mons. Gjergj Meta è nato a Durrës (Albania) il 30 aprile 1976.

Dopo aver concluso la scuola secondaria in Albania, nel 1994 è entrato nel Seminario Arcivescovile di Bari (Italia) dove ha frequentato un anno propedeutico.

Tra il 1995 e il 2000 ha seguito i corsi di preparazione al sacerdozio presso la Facoltà di Teologia del Seminario Regionale di Molfetta (Bari).

È stato ordinato sacerdote il 21 aprile 2001 per l’allora diocesi di Durrës-Tiranë.

Dal 2001 al 2002 è stato Vicario parrocchiale nella chiesa concattedrale di “Santa Lucia” a Durrës.

Dal 2001 è 2006 è stato Membro del Consiglio presbiterale diocesano.

Dal 2002 al 2003 è stato Vicario parrocchiale nella chiesa cattedrale di “San Paolo” a Tiranë e dal 2003 al 2006 suo Amministratore parrocchiale. Nel medesimo periodo è stato anche Responsabile della pastorale Universitaria nell’arcidiocesi di Tirana-Durrës e a livello nazionale.

Dal 2006 al 2009 ha frequentato i corsi di Diritto Canonico presso l’Università Gregoriana a Roma, conseguendo il titolo di Licenza.

Dal 2009 al 2010 è stato nuovamente Vicario parrocchiale nella Cattedrale di “San Paolo” a Tirana.

Dal 2009 è Membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei consultori, Giudice nel Tribunale Interdiocesano Albanese di prima istanza e Docente di Diritto canonico presso l’Istituto Teologico nel Seminario Interdiocesano di Shkodër.

Dal 2009 al 2012 è stato portavoce della Conferenza Episcopale Albanese.

Dal 2010 al 2013, Parroco della Parrocchia “San Giovanni Maria Vianney” a Kamza ed Amministratore parrocchiale nelle parrocchie di Gramza e Luz.

Dal 2013 al 2016 è stato Parroco della Concattedrale di “Santa Lucia” a Durrës e Decano del Decanato occidentale dell’arcidiocesi di Tiranë-Durrës, nonché membro della Commissione episcopale per la liturgia e per la formazione permanente dei presbiteri.

Dal dicembre 2016 è Vicario Generale dell’arcidiocesi di Tiranë - Durrës e portavoce della Conferenza Episcopale Albanese.

[00930-IT.01]

Rinuncia dell’Amministratore Apostolico dell’Albania Meridionale e nomina del nuovo Amministratore Apostolico

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Amministrazione Apostolica dell’Albania Meridionale presentata da S.E. Mons. Hil Kabashi, O.F.M.

Il Santo Padre ha nominato Amministratore Apostolico dell’Albania Meridionale il Rev.do Padre Giovanni Peragine, CRSP, finora Parroco della Parrocchia di San Nicola a Milot, nell’Arcidiocesi di Tiranë-Durrës (Albania), e Presidente della Conferenza Albanese dei Superiori Maggiori, elevandolo allo stesso tempo all’episcopato e assegnandogli la sede titolare di Fenice.

Rev.do Padre Giovanni Peragine, CRSP

Il Rev.do Padre Giovanni Peragine, CRSP, è nato in Italia, ad Altamura (Bari - Italia), il 25 giugno 1965.

Entrato nella “Scuola Apostolica” dei PP. Barnabiti di Altamura il 1 luglio 1976 dove ha frequentato le scuole media e superiore. Ha conseguito la maturità presso l’istituto tecnico commerciale di Bologna.

Entrato nella casa di noviziato dei PP. Barnabiti a Firenze, il 15 settembre 1983, ha emesso la prima professione semplice nella Congregazione dei Chierici Regolari di San Paolo (Barnabiti) presso la Parrocchia “Madre della Divina Provvidenza” di Firenze, il 23 settembre 1984.

Ha frequentato gli studi filosofici e Teologici presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma, dove ha conseguito il Baccalaureato in filosofia e in teologia e il titolo di Licenza in Teologia biblica.

Il 17 novembre 1991 ha emesso a Roma la professione solenne nella Congregazione dei Chierici Regolari di San Paolo e il 10 marzo 1993 è stato ordinato sacerdote.

È stato Vicario parrocchiale e responsabile delle attività giovanili presso la Parrocchia “Madre della Divina Provvidenza” a Firenze.

Durante la permanenza a Firenze, per due anni ha svolto l’incarico di insegnante di Religione presso il Collegio “alla Querce” dei PP. Barnabiti.

Nell’ottobre 1998 è stato inviato come missionario in Albania, dove ha esercitato l’apostolato nella Parrocchia “San Nicola” di Milot (Arcidiocesi di Tiranë - Durrës) e come responsabile della formazione nel locale Seminario dei PP. Barnabiti.

Dal 2002 è parroco della Parrocchia “San Nicola” di Milot, nonché decano della zona nord dell’Arcidiocesi di Tiranë–Durrës.

Dal 2006 è consultore del consiglio provinciale dei PP. Barnabiti della Provincia del centro-sud Italia.

Dal 2009 è Presidente della Conferenza Albanese dei Superiori Maggiori (KSHEL).

Dal 2009 al 2012 è stato Vicario provinciale della Provincia centro-sud dei PP. Barnabiti.

Dal marzo 2012 è anche Presidente dell’Unione delle Conferenze Europee dei Superiori Maggiori (UCESM).

[00931-IT.01]

Nomina del Vescovo di Sapë (Albania)

Il Santo Padre Francesco ha nominato Vescovo di Sapë (Albania) don Simon Kulli, finora Amministratore diocesano della medesima Diocesi.

Don Simon Kulli

Don Simon Kulli È nato il 14 febbraio 1973 nel villaggio Pistull (Diocesi di Sapë - Albania).

Dopo aver frequentato le scuole primaria e secondaria, è entrato nel Seminario interdiocesano albanese “Madre del Buon Consiglio” a Shkodër. Il 29 giugno 2000 è stato ordinato sacerdote nella Cattedrale di Shkodër, assieme ad altri quattro diaconi albanesi. Si è trattato delle prime ordinazioni sacerdotali in Albania dopo la fine del regime comunista.

Successivamente, è stato nominato Vicario parrocchiale a Dajç di Zadrima e Segretario del Vescovo Sapë.

Nel 2002 è stato nominato Cancelliere della Curia.

Dal 2006 ad oggi, è parroco della Cattedrale “Santa Teresa di Calcutta” a Vau Dejës. Dal 2009 fino al 2012, è stato Direttore della Caritas diocesana di Sapë.

Dal 2010 fino al 25 maggio 2016, è stato Delegato della Caritas, Vicario Generale ed Economo diocesano.

Dopo la morte del Vescovo di Sapë, Mons. Lucjan Avgustini, è stato eletto Amministratore diocesano di Sapë.

[00932-IT.01]

Nomina del Vescovo di Tlaxcala (Messico)

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Tlaxcala (Messico) il Rev.do P. Julio César Salcedo Aquino, M.J., già Superiore Generale dei Missionari di San Giuseppe nel Messico.

Rev.do P. Julio César Salcedo Aquino, M.J.

Il Rev.do P. Julio César Salcedo Aquino, M.J., è nato a Città del Messico il 12 aprile 1951.

Formato nel Seminario Maggiore dei Missionari di San Giuseppe, ha conseguito succesivamente la Laurea in Spiritualità presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma.

È stato ordinato presbitero il 17 luglio 1976, incardinandosi nella Congregazione dei Missionari di San Giuseppe. In seguito ha ricoperto i seguenti incarichi: Maestro dei Novizi, Coordinatore della Pastorale Vocazionale Giuseppina, Superiore e Rettore del Seminario Maggiore Giuseppino della Città del Messico, Consigliere Generale della Congregazione, Rettore del Teologato, Vicario Generale e Primo Consigliere del Governo Generale della sua Congregazione.

Dal 2009 fino al 2015 è stato Superiore Generale della Congregazione dei Missionari di San Giuseppe.

[00933-IT.01]

[B0413-XX.01]