www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Pellegrinaggio del Santo Padre Francesco al Santuario di Nostra Signora di Fátima (12-13 maggio 2017) – Parole del Papa nel volo Roma-Fátima, 12.05.2017


 

Sull’aereo che questo pomeriggio lo portava a Fátima, in Portogallo, per il Pellegrinaggio al Santuario di Nostra Signora di Fátima, in occasione del Centenario delle Apparizioni della Beata Vergine Maria alla Cova da Iria, Papa Francesco come di consueto si è recato a salutare gli operatori dei media che lo accompagnano sul volo papale.
Introdotto dalla presentazione del Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke, il Papa ha rivolto ai giornalisti alcune parole. Ne riportiamo di seguito il testo:

Parole del Santo Padre

Greg Burke:
Grazie, Santo Padre. Buon pomeriggio. Solo due settimane dall’ultimo viaggio: un viaggio molto diverso. Normalmente la gente, quando fa un viaggio con il Papa, dice: “Preghiamo per voi!”. Questa volta, essendo a Fátima, tutti ci hanno detto: “Pregate per noi”, perché è Fátima. Ci sono diversi nuovi [giornalisti], perché c’è un buon gruppo di portoghesi, e approfitto per dire che questo è un momento di saluto, non è il momento di raccontare vita, morte e miracoli. Dobbiamo rispettare i tempi del Santo Padre: un po’ per mangiare, un po’ per riposare…, immagino anche per pregare… Grazie.

Santo Padre:
Buon pomeriggio e grazie per questa compagnia e per il lavoro che farete in questo viaggio, che, come ha detto Greg, è un po’ speciale: è un viaggio di preghiera, di incontro con il Signore e con la Santa Madre di Dio.
Grazie per la compagnia, e andiamo avanti.

[00733-IT.01] [Testo originale: Italiano]

[B0319-XX.01]