www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 01.02.2017


Rinuncia del Vescovo di Patti (Italia) e nomina del successore

Rinuncia del Vescovo di Itabuna (Brasile) e nomina del successore

Rinuncia dell’Ausiliare di Olomouc (Repubblica Ceca)

 

Rinuncia del Vescovo di Patti (Italia) e nomina del successore

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Patti (Italia) presentata da S.E. Mons. Ignazio Zambito.

Il Papa ha nominato Vescovo di Patti (Italia) il Rev.do Mons. Guglielmo Giombanco, Vicario Generale della diocesi di Acireale.

Rev.do Mons. Guglielmo Giombanco
Il Rev.do Mons. Guglielmo Giombanco è nato a Catania il 15 settembre 1966. Dopo la maturità magistrale ha svolto gli studi filosofici presso lo Studio Teologico di Catania; successivamente è stato inviato al Pontificio Seminario Romano Maggiore per seguire i corsi teologici presso l’Università Lateranense, conclusi con il Baccalaureato in Teologia. Presso la medesima Università ha conseguito il Dottorato in “utroque iure”, frequentando poi lo Studio Rotale.
È stato ordinato sacerdote il 7 settembre 1991, incardinandosi nella diocesi di Acireale. Dopo l’ordinazione è stato: Segretario del Vescovo e Vice Cancelliere della Curia (1992-2002); Collaboratore pastorale nella parrocchia Santa Maria del Carmelo in Acireale (1992-1995); Promotore di Giustizia e Difensore del Vincolo del Tribunale diocesano (1997-2000); Vicario Giudiziale (2000-2012); Giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale Siculo (2001-2006).
Dal 2012 è Vicario Generale della diocesi di Acireale. Insegna Diritto Canonico nello Studio Teologico di Catania. È Membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori e Amministratore della Basilica dei Santi Pietro e Paolo in Acireale.
Tra gli altri incarichi assunti si annoverano i seguenti: Vicario Episcopale per il Culto Divino e i Sacramenti; Coordinatore della Commissione diocesana per la Formazione Permanente del Clero; Responsabile per i giovani presbiteri; Membro della Commissione per gli Scrutini ai Ministeri e all'Ordine Sacro; Cappellano del Corpo di Polizia Municipale della Città di Acireale; Assistente dell’Associazione per il volontariato nelle unità locali sociosanitarie.
Il 13 settembre 2012 è stato nominato Prelato d’onore di Sua Santità. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni di argomento giuridico-canonistico.

[00165-IT.01]

Rinuncia del Vescovo di Itabuna (Brasile) e nomina del successore

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Itabuna (Brasile) presentata da S.E. Mons. Czesław Stanula, C.SS.R.

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Itabuna (Brasile) S.E. Mons. Carlos Alberto dos Santos, trasferendolo dalla diocesi di Teixeira de Freitas-Caravelas.

S.E. Mons. Carlos Alberto dos Santos
S.E. Mons. Carlos Alberto dos Santos è nato il 2 ottobre 1955 a Tobias Barreto, nella diocesi di Estância, Stato di Sergipe. Ha compiuto gli studi di Filosofia presso la Facoltà Salesiana di Lorena e quelli di Teologia presso l’Istituto Salesiano Pio XI a São Paulo.
È stato ordinato sacerdote il 21 maggio 1983 ed è incardinato nell’arcidiocesi di Aracaju.
Nel corso del suo ministero sacerdotale ha svolto i seguenti incarichi: Rettore del Seminario Minore Sagrado Coração de Jesus di Aracaju; Amministratore Parrocchiale; Rettore del Seminario Provinciale Nossa Senhora da Conceição di Aracaju; Assistente Spirituale del Rinnovamento Carismatico Cattolico; Coordinatore della Pastorale vocazionale e dei Ministeri; Direttore Spirituale del Seminario Minore di Aracaju; Parroco in diverse parrocchie; Responsabile per la formazione dei Diaconi Permanenti; Rappresentante del clero; Membro del Consiglio Presbiterale, del Collegio dei Consultori e del Consiglio Arcidiocesano di Pastorale.
Il 15 giugno 2005 è stato nominato Vescovo di Teixeira de Freitas-Caravelas ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 26 luglio successivo.

[00166-IT.01]

Rinuncia dell’Ausiliare di Olomouc (Repubblica Ceca)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia di S.E. Mons. Josef Hrdlička all’ufficio di Vescovo Ausiliare di Olomouc (Repubblica Ceca).

[00167-IT.01]