www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Il cordoglio del Santo Padre per le vittime dell’attentato in un mercatino natalizio di Berlino (Germania), 20.12.2016


 

Telegramma del Cardinale Segretario di Stato

Traduzione in lingua italiana

Pubblichiamo di seguito il telegramma di cordoglio per le vittime dell’attentato che, ieri sera, ha colpito la folla in un mercatino natalizio a Berlino, inviato a nome del Santo Padre a S.E. Mons. Heiner Koch, Arcivescovo di Berlino, dal Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin.

Telegramma del Cardinale Segretario di Stato

Seiner Exzellenz
Erzbischof Dr. Heiner Koch
Erzbischof von Berlin
Berlin

Tief betroffen hat Papst Franziskus von der schrecklichen Gewalttat in Berlin Kenntnis erhalten, bei der mehrere Menschen den Tod gefunden haben und viele weitere schwer verletzt wurden. Seine Heiligkeit nimmt Anteil an der Trauer der Hinterbliebenen und bekundet ihnen und allen Betroffenen sein Mitgefühl und seine Nähe in ihrem Schmerz. Im Gebet vertraut er die Verstorbenen der Barmherzigkeit Gottes an und bittet um Genesung der Verletzten. Ebenso dankt er den Rettungs- und Ordnungskräften für ihren tatkräftigen Einsatz. Papst Franziskus verbindet sich mit allen Menschen guten Willens, die dafür arbeiten, dass der mörderische Wahnsinn des Terrorismus keinen Platz in unserer Welt hat. In diesem Sinne bittet er den barmherzigen Gott und Vater um Trost, Schutz und heilenden Segen.

Kardinal Pietro Parolin
Staatssekretär Seiner Heiligkeit

[02045-DE.01] [Originalsprache: Deutsch]

Traduzione in lingua italiana

A Sua Eccellenza Reverendissima
Mons. Heiner Koch
Arcivescovo di Berlino

Con profonda commozione il Santo Padre Francesco è venuto a conoscenza del terribile atto di violenza avvenuto a Berlino, nel quale – oltre a un numero considerevole di feriti – molte persone hanno trovato la morte. Sua Santità manifesta la propria partecipazione al lutto dei familiari esprimendo la propria compassione e assicurando la sua vicinanza al loro dolore. Nella preghiera affida i defunti alla misericordia di Dio supplicandoLo anche per la guarigione dei feriti. Il Santo Padre ringrazia inoltre i servizi di soccorso e di sicurezza per il loro impegno fattivo. Papa Francesco si unisce a tutti gli uomini di buona volontà che s’impegnano affinché la follia omicida del terrorismo non trovi più spazio nel nostro mondo. In tal senso, Sua Santità implora da Dio Padre misericordioso la consolazione, la protezione e la confortatrice benedizione.

Il Cardinale Pietro Parolin
Segretario di Stato

[02045-IT.01] [Testo originale: Tedesco - Traduzione di lavoro]

[B0921-XX.01]