www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Conferenza stampa di presentazione del Terzo Incontro mondiale dei Movimenti Popolari (Roma, 2 - 5 novembre 2016), 28.10.2016


Alle ore 11.30 di oggi, presso la Sala Stampa della Santa Sede, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del Terzo Incontro mondiale dei Movimenti Popolari, in programma a Roma dal 2 al 5 novembre 2016. Sono intervenuti l’Arcivescovo Silvano Maria Tomasi, Segretario Delegato del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e il Dott. Juan Grabois, Consultore del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e Co-fondatore del Movimento dei Lavoratori Esclusi della Confederazione dell’Economia Popolare.

Dopo i due incontri di Roma 2014 e Santa Cruz de la Sierra (Bolivia) 2015, la prossima settimana si raduneranno circa 200 membri provenienti da 92 movimenti popolari, di 65 diversi paesi. I temi che saranno affrontati nel terzo incontro saranno ancora “las tres T: Trabajo, Techo, Tierra”; la cura della natura; migranti e rifugiati.

INFORMAZIONI PRATICHE

L’Incontro avrà luogo presso il Pontificio Collegio Internazionale Maria Mater Ecclesiae dal 2 al 4 novembre (pcimme.org). In seguito, il 5 novembre l’Incontro proseguirà in Vaticano e si concluderà nel pomeriggio nell’Aula Paolo VI con l’Udienza del Santo Padre Francesco.

Fra i partecipanti ci saranno:

- Don Luigi Ciotti, il 2/11 alle ore 15

- Vandana Shiva, il 3/11 alle ore 8.30

- Pepe Mujica, il 4/11 alle 17

Per maggiori informazioni:

http://www.iustitiaetpax.va

http://movimientospopulares.org/

I giornalisti e gli operatori media che intendono partecipare all’Udienza del Santo Padre al III Incontro mondiale dei Movimenti Popolari, prevista per sabato 5 novembre alle ore 17, devono inviare richiesta di accreditamento TEMPORANEO attraverso il modulo disponibile online nella sezione accrediti del sito della Sala Stampa della Santa Sede: press.vatican.va/accreditamenti. Coloro che già dispongono di accredito ordinario valido devono inviare una richiesta di partecipazione secondo le consuete modalità. Tutte le richieste dovranno pervenire entro 48 ore dall’evento.

[01741-IT.02]

[B0776-XX.01]