www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Firma di Accordo Quadro tra la Santa Sede e la Repubblica del Benin, 22.10.2016


Venerdì 21 ottobre 2016, presso la sede del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione a Cotonou, è stato firmato l’“Accord-Cadre entre le Saint-Siège et la République du Bénin relatif au Statut Juridique de l’Église Catholique au Bénin”.

Per la Santa Sede ha firmato l’Ecc.mo Mons. Brian Udaigwe, Arcivescovo titolare di Suelli e Nunzio Apostolico in Benin, e per la Repubblica del Benin S.E. il Sig. Aurélien Agbenonci, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione.

Hanno assistito al solenne atto:

per parte della Santa Sede: S.E. Mons. Eugène Houndékon, Vescovo di Abomey e Vice-Presidente della Conferenza Episcopale del Benin; S.E. Mons. François Gnonhossou, Vescovo di Dassa-Zoumé; S.E. Mons. Aristide Gonsallo, Vescovo di Porto-Novo; Rev.do Paschal Guezodje, Segretario Generale della Conferenza Episcopale; Rev.do Axel Chékété, Assistente del Segretario Generale della Conferenza Episcopale; Rev.do Emmanuel Michodjehoun, Collaboratore locale della Nunziatura Apostolica;

per parte della Repubblica del Benin: S.E. Amb. Eric Franck Saïzonou, Direttore degli Affari Giuridici del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione; S.E. Amb. William Comlan, Direttore del Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri; S.E. Amb. Saturnin Tonoukouin, Direttore del Protocollo dello Stato; Sig. Bienvenu Houngbédji, Direttore-Aggiunto degli Affari Giuridici del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione; Sig.ra Nelly Awouilihoua, Consigliere Tecnico del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione; Sig. Ghislain Agbozo, Assistente Speciale del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione.

L’Accordo Quadro, costituito da un preambolo e 19 articoli, garantisce alla Chiesa la possibilità di svolgere la propria missione nel Benin. In particolare, viene riconosciuta la personalità giuridica della Chiesa e delle sue Istituzioni. Le due Parti, pur salvaguardando l’indipendenza e l’autonomia che sono loro proprie, si impegnano a collaborare per il benessere morale, spirituale e materiale della persona umana e per la promozione del bene comune. L’Accordo Quadro entrerà in vigore con lo scambio degli Strumenti di Ratifica.

[01695-IT.01] [Testo originale: Italiano]

[B0756-XX.01]