www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Viaggio Apostolico di Sua Santità Francesco in Polonia in occasione della XXXI Giornata Mondiale della Gioventù (27-31 luglio 2016) – Visita al Santuario della Divina Misericordia a Kraków e Rito della Riconciliazione di alcuni giovani, 30.07.2016


Visita alla Cappella di Santa Faustina Kowalska

Passaggio attraverso la Porta della Divina Misericordia e Rito della Riconciliazione di alcuni giovani nel Santuario della Divina Misericordia

Visita alla Cappella di Santa Faustina Kowalska

Questa mattina, lasciato l’Arcivescovado, il Santo Padre Francesco si è recato al Santuario della Divina Misericordia a Łagiewniki, nella zona sud di Cracovia.  
Il Papa ha visitato la Cappella del Convento delle Suore di Nostra Signora della Misericordia, accolto dalla Superiora Generale e dalla Superiora del Convento. All’esterno lo avevano atteso circa 300 persone, tra le quali 80 ragazze assistite dalla Congregazione religiosa. Entrando, il Papa ha benedetto un grande quadro della Divina Misericordia. Nella Cappella, dove si trovavano circa 150 suore, Papa Francesco si è raccolto in preghiera davanti alla tomba di Santa Faustina Kowalska.
A conclusione della visita, il Santo Padre ha firmato il Libro d’Onore, apponendovi le seguenti parole in lingua spagnola:

            “Misericordia quiero y no sacrificios”

            Francisco
            30/7/2016

Traduzioni:

[Misericordia io voglio e non sacrifici

Francesco
30/7/2016

I desire mercy, and not sacrifices

Francis
30/7/2016]

[01231-IT.01]

Passaggio attraverso la Porta della Divina Misericordia e Rito della Riconciliazione di alcuni giovani nel Santuario della Divina Misericordia

Lasciato il Convento, il Papa ha raggiunto il Santuario della Divina Misericordia. Dal terrazzo ha salutato i giovani riuniti nel “prato delle confessioni” posto tra il primo santuario e quello più recente dedicato a S. Giovanni Paolo II. Sul terrazzo cinque piccoli malati hanno offerto al Papa un dono.

Quindi, attraversando a piedi la Porta della Divina Misericordia, il Santo Padre Francesco è entrato nel Santuario dove ha confessato otto persone: cinque ragazze, due ragazzi e un sacerdote, in italiano, spagnolo e francese. Prima di uscire dal Santuario, il Papa ha venerato il Santissimo Sacramento, quindi si è trasferito in auto al Santuario di S. Giovanni Paolo II per la Celebrazione Eucaristica.

Riportiamo di seguito le parole che il Papa ha rivolto ai giovani dal terrazzo del Santuario:

Parole del Santo Padre

            ¡Buenos días a todos ustedes!
            El Señor hoy nos quiere hacer sentir más profundamente su gran misericordia. ¡Nunca nos alejemos de Jesús! Aunque pensemos que por nuestros pecados o nuestras faltas somos lo peor. Así nos prefiere Él, así su misericordia se derrama. Aprovechemos este día para recibir todos la misericordia de Jesús. Rezamos todos juntos a la Madre de Misericordia:
            Dios te salve, María…
            [Bendición]
            Y, por favor, les pido que recen por mí.

[01256-ES.01] [Texto original: Español]

Traduzione in lingua italiana

            Buongiorno a tutti voi!
            Il Signore oggi ci vuol far sentire ancora più profondamente la sua grande misericordia. Non allontaniamoci mai da Gesù! Anche se pensiamo che per i nostri peccati e le nostre mancanze siamo i peggiori, così ci preferisce Lui; così la sua misericordia si sparge. Approfittiamo di questo giorno per ricevere tutti la misericordia di Gesù.
            Preghiamo tutti insieme la Madre della Misericordia.
            Ave Maria…
            [Benedizione]
            E, per favore, vi chiedo di pregare per me.

[01256-IT.01] [Testo originale: Spagnolo]

[B0557-XX.03]