www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 20.05.2016


Nomina dell’Arcivescovo di Acerenza (Italia)

Nomina del Vescovo di Panevėžys (Lituania)

Nomina dell’Arcivescovo di Acerenza (Italia)

Il Santo Padre Francesco ha nominato Arcivescovo di Acerenza (Italia) il Rev.do Mons. Francesco Sirufo, attuale Amministratore diocesano di Tursi-Lagonegro (Italia).

Rev.do Mons. Francesco Sirufo
Il Rev.do Mons. Francesco Sirufo è nato il 1° gennaio 1961 a Castelluccio Inferiore (PZ), diocesi di Tursi-Lagonegro. Ha conseguito il Baccellierato in Teologia presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale - Sezione San Luigi di Napoli. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense.
È stato ordinato sacerdote il 3 agosto 1986, incardinandosi nella diocesi di Tursi-Lagonegro. È stato Viceparroco della parrocchia "San Nicola di Bari" a Lauria Superiore (PZ) dal 1985 al 1989; Parroco di "San Francesco di Assisi" a Senise (PZ) dal 1989 al 1994; Parroco di "San Nicola di Bari" a Lauria Superiore (PZ) dal 1994 al 2008. Dal 2008 è Parroco di "Santa Caterina Vergine e Martire" a Viggianello (PZ).
È stato Docente di Religione Cattolica nei Licei Statali. Dal 1986 al 2008 ha tenuto tutti i corsi di Diritto Canonico presso l'Istituto Diocesano di Scienze Religiose. Dal 1994 è Professore Ordinario di Diritto Canonico presso l'Istituto Teologico annesso al Seminario Maggiore Interdiocesano della Basilicata a Potenza, che dal mese di settembre 2011 dirige in quanto Prefetto agli Studi.
Ha ricoperto l'incarico di Assistente ecclesiastico del Settore giovani di Azione Cattolica (1988-1995), di Vicario foraneo della Zona "Mercure" (1995-2000). È stato membro del Consiglio Pastorale Diocesano, del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori.
Dal 1996 è Vicario giudiziale e dal 2005 anche Vicario Episcopale per il clero. A seguito del trasferimento di S.E. Mons. Francescantonio Nolè all’arcidiocesi metropolitana di Cosenza-Bisignano, Mons. Sirufo è stato eletto Amministratore diocesano il 5 ottobre 2015.

[00837-IT.01]

Nomina del Vescovo di Panevėžys (Lituania)

Il Papa ha nominato Vescovo di Panevėžys (Lituania) S.E. Mons. Genadijus Linas Vodopjanovas, O.F.M., finora Vescovo titolare di Quiza e Ausiliare di Telšiai (Lituania).

S.E. Mons. Genadijus Linas Vodopjanovas, O.F.M.
S.E. Mons. Genadijus Linas Vodopjanovas, O.F.M., è nato l’8 giugno 1973 a Neringa (Nida) diocesi di Telšiai. Nel 1991, dopo aver frequentato la scuola primaria e secondaria a Nida, è entrato tra i Postulanti del Convento dei Frati Minori a Kretinga, nella diocesi di Telšiai. Dal 1992 al 1993 ha compiuto il Noviziato a Kennebunkport, nel Maine, USA, e il 4 giugno 1993 ha emesso i primi voti.
Dal 1993 al 1995, dopo il rientro in Lituania, ha frequentato il Seminario di Kaunas, studiando nella Facoltà di Teologia dell’Università Vytautas Magnus. Dal 1995 al 2000, inviato a completare la sua formazione in Italia, ha studiato presso lo Studio Teologico San Bernardino dei Frati Minori di Verona, affiliato alla Pontificia Università “Antonianum” di Roma. Il 26 maggio 2000 ha conseguito il titolo di Baccelliere in Teologia.
Il 15 agosto 1996 ha emesso i voti perpetui, scegliendo il nome di Linas. Il 15 agosto 1999 ha ricevuto l’ordinazione diaconale e il 15 luglio 2000 quella sacerdotale, da S.E. Mons. Antanas Vaičius, allora Vescovo di Telšiai.
Dopo l’ordinazione sacerdotale Padre Linas è stato Guardiano del Convento dell’Annunciazione di Kretinga negli anni 2001-2004. É stato, quindi, nominato Parroco della Parrocchia di Kretinga dal 2003 al 2004, quando è divenuto Guardiano del Convento della Collina delle Croci a Šiauliai.
Nel 2007 il Capitolo Provinciale lo ha nominato anche Maestro dei Novizi ed, infine, è stato eletto Vice-Provinciale della Provincia lituana “ San Casimiro” dei Frati Minori. Nel 2010 è stato nominato Parroco dell’Annunciazione a Kretinga. L’11 febbraio 2012 a soli 38 anni di età è stato nominato Vescovo Ausiliare di Telšiai ed è stato consacrato il successivo 14 aprile.

[00838-IT.01]