www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 21.04.2016


Rinuncia dell’Arcivescovo di Gaeta (Italia) e nomina del successore

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi di Gaeta (Italia), presentata da S.E. Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, O.S.B., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo dell’arcidiocesi di Gaeta (Italia) il Rev.do Mons. Luigi Vari, del clero della diocesi di Velletri-Segni, finora Vicario Episcopale per la pastorale e Parroco della parrocchia di Santa Maria Maggiore in Valmontone.

Rev.do Mons. Luigi Vari

Il Rev.do Mons. Luigi Vari è nato a Segni il 2 marzo 1957. Ha conseguito la Maturità classica nel 1975 ed è stato alunno del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni, ottenendo, a conclusione del ciclo istituzionale, il Baccalaureato in Teologia.

È stato ordinato Sacerdote per la diocesi di Velletri-Segni, il 13 settembre 1980.

Ha perfezionato quindi i suoi studi teologici a Roma, ospite del Pontificio Seminario Francese, conseguendo la Licenza in Scienze Bibliche, presso il Pontificio Istituto Biblico. Rientrato in diocesi nel 1983, ha iniziato a svolgere il ministero come Viceparroco della parrocchia di Santa Maria in Trivio; nel 1987 è stato nominato Assistente dell’Azione Cattolica diocesana e Assistente Regionale per il Lazio dell’Azione Cattolica settore giovani. Nel 1991 è stato nominato Parroco della parrocchia di Santa Maria Maggiore di Valmontone, dove attualmente continua a svolgere il suo servizio. Negli anni 1998-1999 ha frequentato i corsi di dottorato in teologia alla Pontificia Università San Tommaso d’Aquino di Roma, dove nel 2010 ha difeso la tesi: “Come gli occhi della serva alla mano della padrona. Prospettive per una lettura narrativa della Bibbia: Lc 6, 36-50”, ottenendo il titolo di Dottore in Teologia con il massimo dei voti. È apprezzato e ricercato conferenziere. L’8 febbraio 2003 è stato nominato Cappellano di Sua Santità.

Tra i vari incarichi svolti: Insegnante di Religione Cattolica dal 1983 al 1991; Direttore dell’Ufficio Scuola e Responsabile degli Insegnanti di Religione Cattolica dal 2006 al 2008; Membro del Consiglio Presbiterale dal 1983; Docente del Pontificio Collegio Leoniano di Anagni dal 1985; dal 1991 è Membro del Collegio dei Consultori. Dal 1995 è Vicario Episcopale per la Pastorale; dal 1999 al 2002 è stato Docente di Nuovo Testamento presso l’Istituto Apollinare della Pontificia Università della Santa Croce.

Dal 2002 è Professore straordinario dell’Istituto Teologico Leoniano, aggregato alla Pontificia Facoltà Teologica “Teresianum” e dal 2010 è Direttore dell’Istituto Teologico Leoniano di Anagni.

È autore di numerose pubblicazioni di carattere biblico, storico e vocazionale.

[00650-IT.01]

[B0286-XX.01]