www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 15.05.2015


Rinuncia dell’Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano (Italia) e nomina del successore

Rinuncia del Vescovo di Rieti (Italia) e nomina del successore

Rinuncia dell’Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano (Italia) e nomina del successore

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Cosenza-Bisignano (Italia), presentata da S.E. Mons. Salvatore Nunnari, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano (Italia) S.E. Mons. Francescantonio Nolè, O.F.M. Conv., finora Vescovo di Tursi-Lagonegro.

S.E. Mons. Francescantonio Nolè, O.F.M. Conv.

S.E. Mons. Francescantonio Nolè, O.F.M. Conv., è nato a Potenza il 9 giugno 1948. Entrato nell’Ordine dei Frati Minori Conventuali a Ravello nel 1959, ha frequentato la scuola media nel Seminario dell’Ordine prima a Ravello e poi a Nocera Inferiore. Ha frequentato gli studi ginnasiali a Portici e dopo l’anno di Noviziato ha proseguito gli studi liceali a S. Anastasia.

Inviato quindi a Roma al Collegio internazionale “Seraphicum” per gli studi filosofico-teologici, vi ha conseguito il Baccalaureato. Nella Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale, Sezione S. Luigi – Posillipo, ha ottenuto la Licenza in Teologia Morale. Infine ha conseguito la Laurea in Pedagogia all’Università di Cassino.

Ha emesso la professione solenne il 1° novembre 1971. È stato ordinato sacerdote il 2 settembre 1973.

Ha ricoperto i seguenti uffici e ministeri: Rettore del Seminario minore dei Frati Minori Conventuali di Nocera Inferiore (1973-1976); Rettore del Seminario Minore di Benevento (1976-1982 e 1991-1992); Parroco e Cappellano della Scuola Agenti di Custodia a Portici (1983-1991); Direttore del Centro Missionario Nazionale dei Frati Minori Conventuali (1992-1994); Ministro Provinciale della Provincia religiosa di Napoli (1994-2000).

È stato inoltre: Assistente ecclesiastico della FUCI di Benevento; Assistente ecclesiastico della Gioventù francescana, dei Gruppi famiglia e dei Medici Cattolici di Nocera-Sarno; Docente di Lettere e di Psicologia della Vita religiosa nel Seminario di Benevento; Docente di Teologia Morale negli Istituti Superiori di Scienze Religiose di Napoli e Capua; Docente di Religione nell’Istituto Magistrale di Benevento.

Ha tenuto conferenze, esercizi spirituali e missioni, oltre ad aver collaborato a varie pubblicazioni e riviste.

Il 4 novembre 2000 è stato eletto alla sede vescovile di Tursi-Lagonegro e ordinato vescovo il 10 dicembre successivo.

In seno alla Conferenza Episcopale Italiana è Membro della Commissione Episcopale per il Clero e la Vita Consacrata.

[00809-IT.01]

Rinuncia del Vescovo di Rieti (Italia) e nomina del successore

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Rieti (Italia), presentata da S.E. Mons. Delio Lucarelli, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Rieti (Italia) il Rev.do Mons. Domenico Pompili, del clero della diocesi di Anagni-Alatri, Sotto-Segretario della Conferenza Episcopale Italiana e Direttore dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali.

Rev.do Mons. Domenico Pompili

Il Rev.do Mons. Domenico Pompili è nato a Roma il 21 maggio 1963 ed è stato ordinato sacerdote il 6 agosto 1988 per la diocesi di Anagni-Alatri.

Ha conseguito la Licenza (1990) e il Dottorato (2001) in Teologia Morale presso la Pontificia Università Gregoriana in Roma.

Dopo l’ordinazione presbiterale, dal 1988 al 1999 ha svolto dapprima il ministero nella diocesi di Anagni-Alatri in qualità di Segretario particolare del Vescovo e Direttore dell'Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali. È stato contestualmente Parroco a Vallepietra (Rm).

Dal 2000 al 2006 ha svolto il ruolo di Vicario Episcopale per la pastorale, continuando ad essere Direttore dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali e Assistente unitario dell’Azione Cattolica diocesana. Inoltre è stato Parroco nella Concattedrale di Alatri (2000-2005).

Nell’ottobre 2005 è stato nominato Aiutante di Studio della Segreteria Generale della Conferenza Episcopale Italiana, con incarichi presso Sat 2000 e Radio in-Blu.

Dal 2007 è Direttore dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana e, dal 2009, è Sotto-Segretario della stessa.

Inoltre è Segretario della Fondazione Comunicazione e Cultura, Membro del Consiglio di Amministrazione del quotidiano Avvenire, Docente Incaricato di Teologia Morale presso l'Istituto Teologico Leoniano di Anagni, dove insegna dal 1990.

[00810-IT.01]