www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Informazione del Direttore della Sala Stampa, P. Lombardi: Incontro del Papa con una delegazione della Guardia Costiera italiana impegnata nei soccorsi in mare di profughi e migranti (Santa Marta, martedì 17 febbraio 2015), 18.02.2015


Informazione del Direttore della Sala Stampa, P. Lombardi: Incontro del Papa con una delegazione della Guardia Costiera italiana impegnata nei soccorsi in mare di profughi e migranti (Santa Marta, martedì 17 febbraio 2015)

Martedì sera, fra le 19 e le 19.45, il Papa Francesco ha incontrato a Santa Marta una delegazione della Guardia Costiera italiana che gli ha portato la testimonianza del servizio svolto in mare per le difficili operazioni di soccorso di profughi e migranti.
La delegazione, composta da 8 persone, era guidata dall’ammiraglio Comandante Felicio Angrisano e dall’ammiraglio Capo del reparto operativo Giovanni Pettorino, e accompagnata dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi.
I presenti hanno raccontato al Papa le loro esperienze concrete, toccanti e impressionanti, e al termine il Papa si è rivolto a loro manifestando la sua partecipazione e il suo apprezzamento per il servizio svolto con coraggio e dedizione a favore dei più poveri. Il Papa ha ricordato il suo viaggio a Lampedusa e ha lodato la solidarietà dei lampedusani con i rifugiati anche a costo di danni per il turismo sull’isola; ha ricordato di avervi inviato il suo elemosiniere, Mons. Krajewski, a partecipare alle operazioni di recupero delle salme dopo il terribile naufragio dello scorso anno, e ha concluso con queste parole: "…io ho ammirazione per voi, davvero, lo dico, mi sento piccolo davanti al lavoro che voi fate rischiando la vita, e vi ringrazio di cuore per questo. Ma vi sostengo come posso: con le preghiere e le buone parole e l’affetto".

[00294-01.01] [Testo originale: Italiano]

[B0131-XX.01]