www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 08.02.2015


Rinunce e nomine

Rinuncia del Vescovo di Lichinga (Mozambico) e nomina del successore

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Lichinga, in Mozambico, presentata da S.E. Mons. Elio Greselin, S.C.I., in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Lichinga il Rev.do Atanasio Amisse Canira, Vicario Generale di Nacala e Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie.

Rev.do Atanasio Amisse Canira

Il Rev.do Atanasio Amisse Canira è nato il 2 maggio 1962 a Mossoril, diocesi di Nacala. Conclusi gli studi primari, ha frequentato la Scuola secondaria industriale e commerciale Joaquim Marra di Chimoio. Dal 1984 al 1986 è stato alunno del Seminario propedeutico Mater Apostolorum di Nampula. Dal 1987 al 1989 ha frequentato il Seminario maggiore interdiocesano filosofico Sant’Agostinho di Matola, e dal 1990 al 1993 il Seminario teologico interdiocesano S. Pio X di Maputo.

È stato ordinato sacerdote il 12 dicembre 1993 e incardinato nella diocesi di Nacala, primo sacerdote del clero di quella Circoscrizione ecclesiastica.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: 1994-1996: Parroco in solidum nella parrocchia Nossa Senhora da Paz di Namapa; 1996-1998: Inviato a Roma per la Licenza in Teologia Morale e Spiritualità presso l’Accademia Alfonsiana; 1998-2001: Parroco della Cattedrale di Nacala; 2002-2007: Direttore Spirituale del Seminario maggiore teologico interdiocesano S. Pio X a Maputo; dal 2008: Parroco della parrocchia di Nossa Senhora da Purificação nell’Ilha de Moçambique; dal 2010: Vicario Generale della diocesi, Vicario Episcopale per la Famiglia, Direttore Nazionale delle PP.OO.MM. (Pontificie Opere Missionarie) in Mozambico per il quinquennio 2009-2014.

[00231-01.01]

[B0105-XX.01]