www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Conferenza Stampa di presentazione della Plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura: "Le culture femminili tra uguaglianza e differenza", 02.02.2015


Conferenza Stampa di presentazione della Plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura: "Le culture femminili tra uguaglianza e differenza"

Nota informativa

Programma

Alle ore 11.30 di questa mattina, nell’Aula Giovanni Paolo II della Sala Stampa della Santa Sede, si tiene la Conferenza Stampa di presentazione dell’Assemblea Plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura, che si svolge dal 4 al 7 febbraio sul tema: "Le culture femminili tra uguaglianza e differenza".
Intervengono il Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura; Anna Maria Tarantola, Presidente RAI; Monica Maggioni, Direttore Rai News 24; Consuelo Corradi, Professore ordinario di sociologia generale e Pro-Rettore alla ricerca e all'internazionalizzazione dell’Università LUMSA (Roma) e Nancy Brilli, Attrice.
Riportiamo di seguito una Nota informativa e il programma della Plenaria 2015:

Nota informativa

L'Assemblea Plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura, 4-7 febbraio 2015, ha come tema le Culture femminili: tra uguaglianza e differenza.

Il programma prevede quattro sessioni, ciascuna animata da alcune donne che metteranno a fuoco la tematica:

1) Tra uguaglianza e differenza: alla ricerca di un equilibrio
Uno sguardo storico attraverso l’antropologia culturale e l’analisi sociologica per tracciare la condizione delle donne nelle diverse culture oggi, senza trascurare la situazione delle donne povere. Facendo riferimento alle categorie di reciprocità, complementarietà, diversità e uguaglianza, si propone una riflessione tesa ad evitare due estremi rischiosi di questo processo: l’uniformità da un lato, e dall’altro, l’emarginazione.

2) La "generatività" come codice simbolico
A partire dalle tappe fondamentali della generatività (desiderare, mettere al mondo, prendersi cura e lasciar andare), si riflette sulle caratteristiche femminili del dare la vita che vanno anche oltre la maternità biologica.

3) Il corpo femminile: tra cultura e biologia
Il corpo esprime l’essere di una persona, più che una dimensione estetica fine a se stessa: ci si interrogherà sul valore del corpo femminile e sulla forza comunicativa e sulla capacità relazionale delle donne. Non saranno trascurati gli aspetti problematici: la libertà di scelta, l’aggressione del corpo femminile, la violenza domestica, la mercificazione, la riduzione al modello femminile unico.

4) Le donne e la religione: fuga o nuove forme di partecipazione alla vita della Chiesa?
La riflessione guarda agli spazi proposti alle donne nella vita della Chiesa, e se vengono accolte tenendo conto delle specifiche e mutate sensibilità culturali e sociali. I pastori si interrogheranno su quali modalità di partecipazione delle donne funzionano nella Chiesa di oggi.

La traccia completa dei lavori e il programma sono postati sul sito del Dicastero www.cultura.va.

L’Assemblea è aperta ai soli 31 Membri e 35 Consultori del Pontificio Consiglio che sono di nomina Pontificia. È previsto anche un momento pubblico al Teatro Argentina con una proposta dal titolo "Lo sguardo delle donne" mercoledì 4 febbraio ore 15.30 che verrà ripresa dalla RAI. Non ci sarà distinzione tra platea e palcoscenico, ma un continuum tra il luogo dello spettacolo e il quotidiano fluire del tempo e dello spazio, in cui le donne sono protagoniste o dovrebbero esserlo di più. A dare il benvenuto il Presidente / Direttore del Teatro Argentina, a cui seguiranno i saluti del Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, e della Dott.ssa Annamaria Tarantola, Presidente RAI. Poi, in 50 minuti si alterneranno video, interviste flash con personaggi in sala, brevi letture e immagini, cucite insieme da una voce narrante e da fili di note musicali dal vivo, in continuità con il discorso già aperto sui social media con l’hashtag #lifeofwomen. L’ingresso al Teatro è libero fino ad esaurimento posti.

[00181-01.01] [Testo originale: Italiano]

Programma

Mercoledì 4 febbraio 2015

ore 15.30

Saluti:

Presidente e Direttore del Teatro di Roma, Marino Sinibaldi e Antonio Calbi

Presidente RAI: Annamaria Tarantola

Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura: Card. Gianfranco Ravasi

ore 16.00-17.00

« Lo sguardo delle donne » spettacolo-audiovisivo

Giovedì 5 febbraio 2015

ore 8.00

Messa (Chiesa Santa Maria in Traspontina)

ore 9.00

Saluto e introduzione del Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura.

ore 9.30

« Uguaglianza e differenza: alla ricerca di un equilibrio » (Prof.ssa Consuelo Corradi – Ordinario di Sociologia presso la Libera Università Maria Santissima Assunta – Roma; S.E. Ulla Gudmundson – Scrittrice, Analista-politica, Ambasciatore della Svezia presso la Santa Sede dal 2008 al 2013)

ore 11.00

Pausa

ore 11.20

Discussione

ore 12.30

Pausa pranzo

ore 15.00

Ripresa del dibattito del mattino

ore 16.30

Pausa

ore 16.50

« La generatività come codice simbolico » (Prof.ssa Donna Orsuto – Direttrice del Lay Centre, Professore di Spiritualità, Pontificia Università Gregoriana; Prof.ssa Laura Bastianelli, Scuola Superiore di Specializzazione in Psicologia Clinica, della Pontificia Università Salesiana)

ore 17.20

Discussione

ore 16.30

Pausa

ore 18.30

Preghiera di conclusione

Venerdì 6 febbraio 2015

ore 8.00

Messa (Chiesa Santa Maria in Traspontina)

ore 9.00

« Il corpo femminile: tra cultura e biologia » (Dott.ssa Micol Forti, Direttrice della Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani, Suor Eugenia Bonetti, M.C., Dott.ssa Fiona May, Atleta)

ore 9.30

Discussione

ore 11.00

Pausa

ore 11.20

Ripresa del dibattito

ore 12.30

Pausa pranzo

ore 15.00

« Le donne e la religione: fuga o ricerca di nuovi modelli partecipativi? » (Prof.ssa Anne-Marie Pelletier, Suor Mary Melone, Rettore della Pontificia Università Antonianum)

ore 15.30

Discussione

ore 16.30

Pausa

ore 16.50

Ripresa del dibattito

ore 18.30

Preghiera di conclusione

Sabato 7 febbraio 2015

ore 8.00

Messa (Grotte Vaticane "Ad Caput")

ore 9.30

« Donne, Chiesa e culture nei prossimi anni » (Prof.ssa Lucetta Scaraffia)

ore 10.00

Temi e proposte per la Plenaria successiva e osservazioni dei Partecipanti – Conclusioni

ore 11.30

Udienza dal Santo Padre

[00182-01.01]

[B0084-XX.01]