www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 29.01.2015


Rinunce e nomine

Rinuncia del Vescovo di Lolo (Repubblica Democratica del Congo) e nomina del successore

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Lolo, nella Repubblica Democratica del Congo, presentata da S.E. Mons. Ferdinand Maemba Liwoke, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Lolo il Rev.do Jean-Bertin Nadonye Ndongo, O.F.M. Cap., Definitore dei Frati Minori Cappuccini a Roma.

Rev.do Jean-Bertin Nadonye Ndongo, O.F.M. Cap.

Il Rev.do Jean-Bertin Nadonye Ndongo, O.F.M. Cap., è nato il 24 marzo 1965 a Botuzu, Provincia dell’Equateur, diocesi di Molegbe. Dopo le scuole primarie a Bozene (1971-1978), ha frequentato quelle secondarie a Bongisa/Bwamanda (1978-1984). Ha studiato Filosofia nel Convento Saint Laurent a Bwamanda (1985-1988) e Teologia presso l’Istituto Saint Eugène de Mazenod a Kitambo (1989-1993). Ha poi conseguito una Licenza in Teologia all’Università Cattolica di Kinshasa (1994-1996). Possiede anche un diploma di Enseignement secondaire, degré supérieur.

Ha emesso la prima professione religiosa il 17 settembre 1989 e quella perpetua il 17 settembre 1992. È stato ordinato sacerdote il 2 agosto 1993.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha esercitato i seguenti incarichi: 1993-1995: Vicario parrocchiale a Ste Elisabeth a Gemena, diocesi di Molegbe; 1995-1996: Vice Rettore del Filosofato dei Frati Cappuccini a Kinshasa; 1996-1997: Maestro dei Novizi e docente presso l’Istituto di Scienze Religiose di Bwamanda; 1997-1998: Primo Consigliere della Vice-Provincia Generale del Congo; 1998-2001: Parroco di Sacré Coeur de Jésus, a Bwamanda e membro del Consiglio economico della diocesi di Molegbe; 2001-2005: Formatore e Rettore della Maison d’études a Kinshasa; Vice Coordinatore della Famille Franciscaine a Kinshasa; Membro della Commissione di revisione delle Costituzioni e Statuti generali (2003); 2005-2009: Vice-Ministro e poi Ministro Provinciale dei Frati Cappuccini nella Repubblica Democratica del Congo e Presidente della Conferenza dei Cappuccini dell’Africa Centrale e Occidentale (C.O.N.C.A.O); 2009-2011: Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Saint Augustin di Kinshasa; 2011-2012: Presidente dell’ASUMA (Assemblée des Supérieurs majeurs).

Dal 2012 è Definitore Generale dei Frati Minori Cappuccini, a Roma.

[00162-01.01]