www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e Nomine, 08.10.2014


Nomina del Vescovo di Pistoia (Italia)

Nomina dell’Arcivescovo Coadiutore di Mérida-Badajoz (Spagna)

Nomina di Ausiliare di Goiânia (Brasile)

Nomina del Vescovo di Pistoia (Italia)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo della diocesi di Pistoia (Italia) S.E. Mons. Fausto Tardelli, finora Vescovo della diocesi di San Miniato.

S.E. Mons. Fausto Tardelli

S.E. Mons. Fausto Tardelli è nato a Lucca il 5 gennaio 1951. Entrato nel Seminario diocesano nel 1964, ha seguito tutti gli studi in preparazione al sacerdozio. È stato poi ordinato sacerdote il 29 giugno 1974 e incardinato nell’arcidiocesi di Lucca. Dopo l’ordinazione sacerdotale, ha continuato a Roma gli studi teologici ed è stato per quattro anni alunno dell’Almo Collegio Capranica. Ha conseguito la Licenza in Teologia morale e il Dottorato presso la Pontificia Accademia Alfonsiana, con una tesi dal titolo "Alterità e etica. La relazione con l’altro e l’impegno etico nelle opere di Emmanuel Levinas". Sempre a Roma, negli anni 1981 al 1982 ha frequentato alcuni corsi di Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense.

Ritornato in diocesi nel 1978, gli è stato affidato l’incarico di docente di Teologia morale dapprima presso il Seminario di Lucca, poi presso lo "Studio Interdiocesano" di Camaiore, oggi affiliato alla Facoltà Teologica dell’Italia Centrale. Nel 1979 è stato nominato Assistente di alcuni Gruppi Scouts di Lucca e dal 1978 al 1992 è stato Assistente del Movimento Studenti d’Azione Cattolica. Nel 1983 il suo Ordinario lo ha nominato Vice Cancelliere prima e poi Cancelliere della Curia fino al 1993. Ha ricoperto altresì l’incarico di Assistente diocesano di Azione Cattolica dal 1984 al 1987 e Assistente della FUCI fino al 1992.

Nel frattempo, nel 1986 gli è stata affidata la parrocchia di San Concordio in Moriano e nel 1992 quella di Massarosa, un grande centro situato tra Lucca e Viareggio. Nel 1995 è stato chiamato a reggere un’importante parrocchia nel centro storico di Lucca, dedicata a S. Pietro Somaldi e S. Leonardo, dove è rimasto fino al 2001, quando è stato nominato Pro-Vicario Generale dell’arcidiocesi e Moderatore della Curia.

Nel 1994 gli è stata affidata l’organizzazione della preparazione del Sinodo diocesano, di cui nel 1996 è divenuto Segretario. Terminato il Sinodo, è stato nominato Vicario Episcopale per l’attuazione dei Decreti sinodali ed in particolare per la realizzazione delle Unità Pastorali, incarichi che ha ricoperto fino al 2001.

Eletto alla sede vescovile di San Miniato il 6 marzo 2004, è stato ordinato Vescovo il 2 maggio dello stesso anno. Attualmente, in seno alla Conferenza Episcopale Toscana, ricopre l’incarico di Segretario.

[01587-01.01]

Nomina dell’Arcivescovo Coadiutore di Mérida-Badajoz (Spagna)

Il Papa ha nominato Arcivescovo Coadiutore dell’arcidiocesi di Mérida-Badajoz (Spagna) S.E. Mons. Celso Morga Iruzubieta, trasferendolo dalla sede titolare di Alba marittima e dall’ufficio di Segretario della Congregazione per il Clero.

S.E. Mons. Celso Morga Iruzubieta

S.E. Mons. Celso Morga Iruzubieta è nato a Huércanos, La Rioja, diocesi di Calahorra y Calzada-Logroño (Spagna), il 28 gennaio 1948. Compiuti gli studi istituzionali nel Seminario diocesano è stato ordinato presbitero il 24 giugno 1972 per la diocesi di origine.

Dal 1974 al 1980 è stato Parroco di Anguiano, Viguera e Vicario giudiziale aggiunto nella propria diocesi. Nel 1978 ha conseguito il Dottorato in Diritto Canonico preso l'Università di Navarra.

Dal 1980 al 1984, tramite la "Obra de Cooperación Sacerdotal Hispanoamericana" è giunto nell'arcidiocesi di Córdoba (Argentina), dove ha svolto gli incarichi di Vicario giudiziale aggiunto, Professore di Diritto Canonico e Confessore nel Seminario arcidiocesano.

Dal 1984 al 1987 è stato Parroco della parrocchia di San Miguel nella città di Logroño.

Dal 1987 al 2000 ha prestato servizio presso la Congregazione per il Clero come Officiale; dal 2000 al 2009 come Capo Ufficio e dal 2009 al 2010 come Sotto-Segretario. Il 29 dicembre 2010 è stato nominato Segretario del medesimo Dicastero e gli è stato assegnato la sede titolare di Alba marittima con dignità di Arcivescovo. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 5 febbraio 2011.

Nell'Urbe il Presule ha collaborato pastoralmente nella parrocchia dei Santi Protomartiri Romani. È autore di alcuni libri di spiritualità e pastorale ed ha pubblicato diversi articoli su L'Osservatore Romano ed in altre riviste, riguardanti la vita ed il ministero dei sacerdoti.

[01588-01.01]

Nomina di Ausiliare di Goiânia (Brasile)

Il Santo Padre ha nominato Ausiliare dell’arcidiocesi di Goiânia (Brasile) il Rev.do Levi Bonatto, del clero della Prelatura Personale della Santa Croce e Opus Dei, finora Cappellano del Centro Culturale "Marumbi" a Curitiba, assegnandogli la sede titolare di Accia.

Rev.do Levi Bonatto

Il Rev.do Levi Bonatto è nato il 5 dicembre 1957 a São José dos Pinhais, nell’omonima diocesi. Accolto come numerario dell’Opus Dei nel 1980, ha compiuto gli studi di Filosofia presso lo Studium Generale della Prelatura a São Paulo e quelli di Teologia presso la Pontificia Università Santa Croce a Roma. Ha poi conseguito la Laurea in Economia presso l’Università Federale dello Stato di Paraná (1981) e la Laurea in Diritto Canonico presso la Pontificia Università della Santa Croce (1995).

Il 10 marzo 1996 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale ed è stato incardinato nel clero dell’Opus Dei. Nel corso del ministero sacerdotale ha svolto i seguenti incarichi: Cappellano del Centro Culturale "Castelo" a Campinas (1997-2001); Cappellano del Centro Culturale "Alfa e Esplanada" a São José dos Campos (2001-2006); Padre Spirituale dei seminaristi della diocesi di São José dos Campos (2001-2006); Cappellano del Centro professionale "Os Pinhais" per ragazze dalle limitate risorse economiche (2001-2006); Professore di Diritto Canonico e di Teologia presso lo Studium Generale dell’Opus Dei a São Paulo (2001-2006).

Attualmente è Cappellano del Centro Culturale "Marumbi", Coordinatore della Società Sacerdotale "Santa Cruz" nello Stato del Paraná e Confessore presso il Seminario Minore "São José" dell’arcidiocesi di Curitiba.

[01589-01.01]