www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 14.05.2014


Rinunce e nomine

Rinuncia del Vescovo di Elphin (Irlanda) e nomina del successore

Rinuncia del Vescovo di Colatina (Brasile)

Nomina del Vescovo Prelato di Tefé (Brasile)

Rinuncia del Vescovo di Elphin (Irlanda) e nomina del successore

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Elphin (Irlanda), presentata da S.E. Mons. Christopher Jones, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Elphin (Irlanda) il Rev.do Sacerdote Kevin Doran, del clero della diocesi di Dublin, finora Amministratore della parrocchia del Sacro Cuore.

Rev.do Kevin Doran

Il Rev.do Kevin Doran è nato a Dublin il 26 giugno 1953. Si è preparato al sacerdozio studiando al Mater Dei College di Dublin e presso il Pontificio Collegio Irlandese a Roma.

È stato ordinato sacerdote il 6 luglio 1977 per l’arcidiocesi di Dublin.

Dopo l’ordinazione sacerdotale è stato insegnante nella scuola professionale di Ringsend, Dublin (1977-1983). Dal 1980 al 1983 ha prestato servizio nel Segretariato diocesano per l’Educazione. Nel 1983 è stato nominato Cappellano Universitario.

Nel 1990 è tornato a Roma conseguendo il Dottorato in Filosofia presso l'Angelicum e svolgendo contemporaneamente il servizio di Direttore Spirituale al Collegio Irlandese.

Rientrato in Patria è stato Vicario Parrocchiale a Foxrock (1995-1998), Direttore diocesano, e poi nazionale, per le vocazioni (1998-2006), Parroco di Glendalough (2005-2009), ed infine Segretario Generale del Comitato di preparazione del 50° Congresso Eucaristico Internazionale (2008-2012).

Fino ad oggi è stato anche Direttore per la Formazione dei Diaconi Permanenti (dal 2007), Segretario della Commissione della Conferenza Episcopale per la Bioetica (dal 1996), Membro del Comitato di Gestione dell'Ospedale Mater Misericordiae a Dublin. È Consultore presso la Congregazione per l’Educazione Cattolica.

Dal 2013 è Amministratore della parrocchia del Sacro Cuore a Dublin.

Ha conseguito anche un Master of Arts in Filosofia alla National University of Ireland, e ha pubblicato diversi articoli in riviste specializzate come The Linacre Quarterly e Studies.

[00769-01.01]

Rinuncia del Vescovo di Colatina (Brasile)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Colatina (Brasile), presentata da S.E. Mons. Décio Zandonade, S.D.B., in conformità al can. 401 § 2 del Codice di Diritto Canonico.

[00767-01.01]

Nomina del Vescovo Prelato di Tefé (Brasile)

Il Papa ha nominato Vescovo Prelato di Tefé (Brasile) il Rev.do P. Fernando Barbosa dos Santos, C.M., finora Parroco della Parrocchia Nossa Senhora dos Remédios nell’arcidiocesi di Fortaleza.

Rev.do P. Fernando Barbosa dos Santos, C.M.

Il Rev.do P. Fernando Barbosa dos Santos, C.M., è nato il 5 marzo 1967 a Sertânia, diocesi di Pesqueira, nello Stato di Pernambuco. Ha emesso i voti religiosi l’11 febbraio 1995 nella Congregazione della Missione (Lazzaristi) ed è stato ordinato sacerdote il 20 gennaio 1996.

Dopo gli studi elementari, ha frequentato i Corsi di Filosofia e Teologia presso l’Instituto Regional de Pastoral ad Olinda, arcidiocesi di Olinda e Recife e ha conseguito la specializzazione in Lettere presso l’Universidade de Arcoverde, ad Arcoverde, diocesi di Pesqueira.

Nel corso del ministero sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale nella Parrocchia Santo Antônio a Quixeramobim, diocesi di Quixadá (1996-1998); Formatore nel Seminario propedeutico della Congregazione della Missione a Fortaleza (1998-1999); Amministratore parrocchiale della Parrocchia São Pedro e São Paulo a Fortaleza (1999-2000); Formatore nel Seminario di Belém do Pará (2000-2003); Superiore Provinciale della Provincia Lazzarista di Fortaleza (2003-2006 e 2006-2009); Parroco della Parrocchia São José a Tucuruí, diocesi di Cametá (2009-2010); Economo della Provincia Lazzarista di Fortaleza (dal 2009).

Attualmente esercita il proprio ministero come Parroco della Parrocchia Nossa Senhora dos Remédios, a Fortaleza.

[00768-01.01]