www.vatican.va

Back Top Print Pdf


Rinunce e nomine, 16.04.2014


Rinunce e nomine

Rinuncia del Vescovo di Osasco (Brasile) e nomina del successore

Rinuncia del Vescovo di Legnica (Polonia) e nomina del successore

Nomina del Vescovo di Siedlce (Polonia)

Nomina del Vescovo di Terni-Narni-Amelia (Italia)

Rinuncia del Vescovo di Osasco (Brasile) e nomina del successore

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Osasco (Brasile), presentata da S.E. Mons. Ercílio Turco, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Osasco (Brasile) S.E. Mons. João Bosco Barbosa de Sousa, O.F.M., trasferendolo dalla diocesi di União da Vitória.

S.E. Mons. João Bosco Barbosa de Sousa, O.F.M.

S.E. Mons. João Bosco Barbosa de Sousa, O.F.M., è nato l’8 dicembre 1952 nella città di Guaratinguetá, arcidiocesi di Aparecida, nello Stato di São Paulo. Ha emesso la Professione Religiosa nell’Ordine dei Frati Minori Francescani il 4 ottobre 1975, presso i quali ha compiuto gli studi di Filosofia e Teologia all’Instituto Filosófico e Teológico Franciscano a Petrópolis. Ha frequentato anche un corso di Comunicazioni Sociali in Germania.

È stato ordinato sacerdote il 7 gennaio 1978 ed ha svolto le seguenti attività: Vicario parrocchiale nella Parrocchia Santo Antônio do Pari (1978-1982) e Parroco della Parrocchia São Francisco de Assis (1983-1987; 1995-1997), entrambe nell’arcidiocesi di São Paulo; Direttore di produzione dell’agenzia "SONOVISO" do Brasil, che realizza audiovisivi di carattere formativo e religioso, nell’arcidiocesi di São Sebastião do Rio de Janeiro (1988-1994); Consigliere provinciale (1998-2000); Parroco della Parrocchia São Pedro Apóstolo in Pato Branco e Presidente della Fondazione "CELINAUTA – Radio e TV" nell’arcidiocesi di Palmas-Francisco Beltrão (1998-2003); Parroco della Parrocchia São Francisco de Assis nell’arcidiocesi di São Paulo (2004-2006).

Il 3 gennaio 2007 è stato nominato Vescovo di União da Vitória ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 30 marzo successivo.

Attualmente è Presidente della Conferenza Episcopale dello Stato di Paraná e Membro del Consiglio Permanente della Conferenza Nazionale dei Vescovi Brasiliani.

[00617-01.01]

Rinuncia del Vescovo di Legnica (Polonia) e nomina del successore

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Legnica (Polonia), presentata da S.E. Mons. Stefan Cichy, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Legnica (Polonia) S.E. Mons. Zbigniew Kiernikowski, trasferendolo dalla sede di Siedlce.

S.E. Mons. Zbigniew Kiernikowski

S.E. Mons. Zbigniew Kiernikowski è nato il 2 luglio 1946 a Szamarzewo, nell’arcidiocesi di Gniezno.

Il 6 giugno 1971 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale per l’arcidiocesi di Gniezno.

Dal 1972 al 1981 è stato studente presso il Pontificio Istituto Biblico a Roma, dove ha conseguito prima la Licenza e poi il Dottorato in Sacra Scrittura.

Negli anni 1981-1986 è stato Docente di Sacra Scrittura, Prefetto di disciplina e poi Vicerettore nel Seminario maggiore a Gniezno.

Dal 1986 al 2002 ha svolto a Roma l’incarico di Vicerettore e poi di Rettore del Pontificio Istituto Polacco. In quel tempo è stato Professore aggiunto di Sacra Scrittura presso la Pontificia Università Urbaniana e Professore aggiunto in Sacra Scrittura presso la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino in Roma.

Nel 2001 ha conseguito l’abilitazione in Sacra Scrittura presso l’Università Card. Stefan Wyszyński di Varsavia. Dal 2001 è stato Docente nella Facoltà Teologica dell’Università Niccolò Copernico in Toruń.

Il 28 marzo 2002 è stato nominato Vescovo di Siedlce e ha ricevuto la consacrazione episcopale il 20 maggio del medesimo anno.

In seno alla Conferenza Episcopale è Presidente del Gruppo per i Contatti con la Conferenza Episcopale Francese, Membro della Commissione Pastorale e Membro del Gruppo per gli aspetti sociali dell’intronizzazione di Cristo "Re della Polonia".

[00616-01.01]

Nomina del Vescovo di Siedlce (Polonia)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Siedlce (Polonia) S.E. Mons. Kazimierz Gurda, trasferendolo dalla sede titolare di Cusira e dall’ufficio di Ausiliare di Kielce.

S.E. Mons. Kazimierz Gurda

S.E. Mons. Kazimierz Gurda è nato il 20 agosto 1953 a Książnice Wielkie, in diocesi di Kielce. L’11 giugno 1978 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale per la stessa diocesi.

Negli anni 1978-1981 è stato Vicario parrocchiale a Pińczów e a Bielany. Dal 1981 al 1989 è stato studente a Roma presso il Pontificio Ateneo Augustinianum, dove ha conseguito il Dottorato in Teologia con specializzazione in Patrologia.

È stato, poi, Docente di Patrologia e di lingua latina, Direttore spirituale nel Seminario maggiore di Kielce (1989-1996) e Rettore dello stesso Seminario (1998-2005).

Oltre agli incarichi nel Seminario, è stato Difensore del Vincolo nel Tribunale diocesano (1994-2005) e Parroco di San Giuseppe a Zagnańsk.

Il 18 dicembre 2004 è stato eletto Vescovo titolare di Cusira e Ausiliare di Kielce, ed è stato consacrato il 5 febbraio 2005.

Attualmente in seno alla Conferenza Episcopale è Presidente della Commissione episcopale per i Religiosi e le Religiose e membro della Commissione mista Vescovi-Religiosi.

[00618-01.01]

Nomina del Vescovo di Terni-Narni-Amelia (Italia)

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Terni-Narni-Amelia (Italia il Rev.do Padre Giuseppe Piemontese, O.F.M. Conv., già Custode del Sacro Convento di Assisi.

Rev.do P. Giuseppe Piemontese, O.F.M. Conv.

Il Rev.do Padre Giuseppe Piemontese, O.F.M. Conv., è nato a Monte Sant’Angelo (Foggia) il 24 aprile 1946. Ha frequentato gli studi nei seminari dell’Ordine francescano. Ha conseguito la Licenza in Teologia presso la Pontificia Facoltà Teologica "San Bonaventura" Seraficum a Roma e la Laurea in Diritto Canonico. Ha emesso i voti temporanei l’8 settembre 1967, quelli perpetui l’8 ottobre 1977.

Ha ricevuto l’ordinazione presbiterale il 5 aprile 1971. Appartiene alla Provincia di Puglia dei Frati Minori Conventuali.

Ha svolto i seguenti Uffici e ministeri: Educatore nelle case di formazione; Animatore della pastorale giovanile; è stato Parroco a Bari per nove anni in una popolosa parrocchia del Rione Japigia; Membro del Definitorio della Provincia; Ministro Provinciale e Custode del Sacro Convento di Assisi.

[00619-01.01]