www.vatican.va

Back Top Print Pdf


COMUNICATO DELLA PRESIDENZA DELL’AMMINISTRAZIONE DEL PATRIMONIO DELLA SEDE APOSTOLICA, 15.10.2013


COMUNICATO DELLA PRESIDENZA DELL’AMMINISTRAZIONE DEL PATRIMONIO DELLA SEDE APOSTOLICA

In attuazione di quanto presentato nel luglio scorso al Consiglio dei Cardinali per lo Studio dei problemi Organizzativi ed Economici della Santa Sede nella relazione dei Consultori dell’APSA, è apparso opportuno rivedere le funzioni dei Consultori stessi attraverso la creazione di un "Supervisory Board" dell’APSA-Sezione Straordinaria, per il quale gli stessi Consultori hanno dato la loro disponibilità.

Com’è noto, l’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica – Sezione Straordinaria ha la funzione esclusiva di amministrare i beni mobili propri e quelli ad essa affidati da altri Enti della Santa Sede.

Inoltre, in data 15 ottobre è iniziata la procedura di Due Diligence sull’attività economica e finanziaria delle due Sezioni dell’APSA, ordinaria e straordinaria, affidata al Promontory Financial Group. L’esito della revisione permetterà di approfondire la verifica della situazione finanziaria e gestionale dell’APSA.

L’iniziativa è stata avviata d’accordo con la Pontificia Commissione referente di Studio e Indirizzo sull’organizzazione della struttura economica-amministrativa della Santa Sede, che avrà a disposizione i dati dell’attività di revisione, così da permetterle di formulare, nell’ambito del suo mandato, opportune proposte per promuovere l’efficienza e la trasparenza della stessa APSA.

[01506-01.01]

[B0666-XX.01]