www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 14.05.2013


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TEMUCO (CILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Temuco (Cile), presentata da S.E. Mons. Manuel Camilo Vial Risopatrón, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Temuco (Cile) S.E. Mons. Héctor Eduardo Vargas Bastidas, S.D.B., finora Vescovo di San Marcos de Arica.

 S.E. Mons. Héctor Eduardo Vargas Bastidas, S.D.B.

S.E. Mons. Héctor Eduardo Vargas Bastidas, S.D.B., è nato a Valdivia il 29 dicembre 1951. Ha compiuto gli studi filosofici e teologici nella Pontificia Università Cattolica del Cile. Ha poi ottenuto la Licenza in Scienze dell’Educazione presso la Pontificia Università Salesiana di Roma.

Ha emesso la professione perpetua nell’Istituto Salesiano nel 1978. È stato ordinato sacerdote il 5 luglio 1980.

Nel corso del suo ministero sacerdotale è stato Delegato pastorale di alcune scuole salesiane a Santiago, Talca e Punta Arenas; Vicario episcopale per la Pastorale Giovanile della diocesi di Punta Arenas; Formatore nella Casa del Postnoviziato a Santiago; Direttore della Scuola agricola di Linares e Vicario episcopale per l’Educazione di quella diocesi; Consigliere provinciale e Delegato ispettoriale per la Pastorale giovanile e l’Educazione della provincia dei Salesiani in Cile; Consigliere provinciale, Delegato per l’Educazione e Direttore della Gratitud Nacional a Santiago; Rettore del Liceo Salesianos de la Alameda a Santiago; Consigliere provinciale, e Delegato ispettoriale per la Pastorale giovanile e dell’Educazione della provincia Salesiana in Cile, nonché Vicario ispettoriale della provincia cilena dei Salesiani.

È stato anche Presidente nazionale della Federazione delle Istituzioni di Educazione Particolare in Cile (FIDE) e Rappresentante dell’Organizzazione Internazionale dell’Educazione Cattolica (OIEC) presso la Commissione Economica delle Nazioni Unite per l’America Latina (CEPAL).

Il 25 novembre 2003 è stato nominato Vescovo di San Marcos de Arica e il 4 gennaio 2004 ha ricevuto la consacrazione episcopale.

[00667-01.01]