www.vatican.va

Back Top Print Pdf


JOINT COMMUNIQUÉ ON THE BILATERAL MEETING BETWEEN THE HOLY SEE AND THE STATE OF PALESTINE (30 JANUARY 2013), 31.01.2013


JOINT COMMUNIQUÉ ON THE BILATERAL MEETING BETWEEN THE HOLY SEE AND THE STATE OF PALESTINE (30 JANUARY 2013)

TESTO IN LINGUA ORIGINALE

TRADUZIONE IN LINGUA ITALIANA

TESTO IN LINGUA ORIGINALE  

Following the bilateral negotiations held in past years with the Palestine Liberation Organization (P.L.O), an official meeting took place in Ramallah on the 30th of January 2013, at the Ministry of Foreign Affairs of the State of Palestine.

The talks were headed by H.E. Dr. Riad Al-Malki, Minister of Foreign Affairs of the State of Palestine, and Msg. Ettore Balestrero, Under-Secretary for the Holy See’s Relations with States.

The Parties exchanged views regarding the draft Agreement under discussion, especially the Preamble and Chapter I of the mentioned Agreement. The talks were held in open and cordial atmosphere, expression of the existing good relations between the Holy See and the State of Palestine. The Delegations expressed the wish that negotiations be accelerated and brought to a speedy conclusion. It was thus agreed that a joint technical group will meet to follow-up.

Gratitude was expressed for the Holy See’s contribution of 100.000 euro towards the restoration of the roof of the Basilica of the Nativity in Bethlehem.

The Holy See Delegation was composed of H.E Archbishop Giuseppe Lazzarotto, Apostolic Delegate to Jerusalem and Palestine; H.E. Archbishop Antonio Franco, Apostolic Nuncio; H.E. Msgr. Selim Sayegh, Auxiliary Bishop Emeritus of the Latin Patriarchate of Jerusalem; Msgr. Maurizio Malvestiti, Under-Secretary of the Congregation for Oriental Churches; Msgr. Alberto Ortega Martin, Counsellor in the Section for the Relations with States of the Secretariat of the State; Msgr. Waldemar Stanislaw Sommertag, Counsellor of the Apostolic Delegation in Jerusalem and Palestine; Fr. Emil Salayta, President of the Ecclesiastical Court of the Latin Patriarchate; Fr. Pietro Felet S.C.J., Secretary General of the A.O.C.T.S.; Fr. Ibrahim Faltas O.F.M., Administrator of the Custody of the Holy Land; Mr. Sami E. Shehadeh, Advocate. 

The Delegation of the State of Palestine was composed of H.E. Hanna Amira, P.L.O. Executive Committee Member; H.E. Minister Ziad Al-Bandak, Palestinian President’s Advisor for Christian Relations; H.E. Issa Kssasieh, Deputy of P.L.O. Negotiations Department; H.E. Ambassador Rawan Sulaiman, Assistant Minister of Foreign Affairs; Mr. Ammar M.Hijazi, Counsellor of the Political Committee; H.E. Ambassador Dr. Amal Jadou, Assistant Minister for European Affairs.

[00175-02.01] [Original text: English]

TRADUZIONE IN LINGUA ITALIANA

In seguito ai negoziati bilaterali che si sono svolti negli anni passati con l’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (O.L.P.), si è tenuto un incontro ufficiale a Ramallah il 30 gennaio 2013, presso il Ministero degli Affari Esteri dello Stato di Palestina.

I colloqui sono stati guidati da S.E. Dott. Riad Al-Malki, Ministro degli Affari Esteri dello Stato della Palestina, e da Mons. Ettore Balestrero, Sotto-Segretario per i Rapporti della Santa Sede con gli Stati.

Le Parti hanno avuto uno scambio di vedute sulla bozza d’accordo in esame, in particolare sul Preambolo e sul Capitolo I di detto Accordo. I colloqui si sono realizzati in un’atmosfera aperta e cordiale, espressione dei buoni rapporti esistenti tra la Santa Sede e lo Stato di Palestina. Le Delegazioni hanno espresso l’augurio che i negoziati siano accelerati e giungano ad una rapida conclusione. È stato così concordato che si riunirà un gruppo tecnico congiunto per darvi seguito.

È stata espressa gratitudine per il contributo della Santa Sede di 100.000 euro per il restauro del tetto della Basilica della Natività a Betlemme.

La Delegazione della Santa Sede era composta da S.E. Mons. Giuseppe Lazzarotto, Delegato Apostolico in Gerusalemme e Palestina; S.E. Mons. Antonio Franco, Nunzio Apostolico; S.E. Mons. Selim Sayegh, Vescovo ausiliare emerito del Patriarcato latino di Gerusalemme; Mons. Maurizio Malvestiti, Sotto-Segretario della Congregazione per le Chiese Orientali; Mons. Alberto Ortega Martín, Consigliere nella Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato; Mons. Waldemar Stanislaw Sommertag, Consigliere della Delegazione Apostolica in Gerusalemme e Palestina; Rev. Emil Salayta, Presidente del Tribunale ecclesiastico del Patriarcato latino; P. Pietro Felet, S.C.J., Segretario Generale dell’A.O.C.T.S.; P. Ibrahim Faltas, O.F.M., Amministratore della Custodia di Terra Santa; Sig. Sami E. Shehadeh, Avvocato.

La Delegazione dello Stato di Palestina era composta da S.E. Hanna Amira, Membro del Comitato esecutivo dell’O.L.P.; S.E. il Ministro Ziad Al-Bandak, Consigliere del Presidente palestinese per i rapporti con i cristiani; S.E. Issa Kssasieh, Vice del Dipartimento dell’O.L.P. per i negoziati; S.E. l’Ambasciatore Rawan Sulaiman, Ministro aggiunto degli Affari Esteri; Sig. Ammar M. Hijazi, Consigliere del Comitato Politico; S.E. l’Ambasciatore Dott. Amal Jadou, Ministro aggiunto per gli Affari Europei.

[00175-01.01] [Testo originale: Inglese]