www.vatican.va

Back Top Print Pdf


PROMULGAZIONE DI DECRETI DELLA CONGREGAZIONE DELLE CAUSE DEI SANTI, 20.12.2012


PROMULGAZIONE DI DECRETI DELLA CONGREGAZIONE DELLE CAUSE DEI SANTI

Questa mattina il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza privata Sua Eminenza Reverendissima il Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nel corso dell’Udienza il Sommo Pontefice ha autorizzato la Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti:

- il miracolo, attribuito all'intercessione dei Beati Antonio Primaldo e Compagni, Martiri, uccisi il 13 agosto 1480 ad Otranto (Italia);

- il miracolo, attribuito all'intercessione della Beata Laura di Santa Caterina da Siena (al secolo: Maria Laura di Gesù Montoya y Upegui), Fondatrice della Congregazione delle Suore Missionarie della Beata Vergine Maria Immacolata e di Santa Caterina da Siena; nata a Jericó (Colombia) il 26 maggio 1874 e morta a Belencito-Medellín (Colombia) il 21 ottobre 1949;

- il miracolo, attribuito all'intercessione della Beata Maria Guadalupe (al secolo: Anastasia Guadalupe García Zavala), Confondatrice delle Ancelle di Santa Margherita Maria e dei Poveri; nata a Zapopan (Messico) il 27 aprile 1878 e morta a Guadalajara (Messico) il 24 giugno 1963;

- il miracolo, attribuito all'intercessione del Venerabile Servo di Dio Antonio Franco, Prelato Ordinario di Santa Lucia del Mela; nato a Napoli (Italia) il 26 settembre 1585 e morto a Santa Lucia del Mela (Italia) il 2 settembre 1626;

- il miracolo, attribuito all'intercessione del Venerabile Servo di Dio Giuseppe Gabriele del Rosario Brochero, Sacerdote diocesano: nato a Santa Rosa de Rio Primero (Argentina) il 16 marzo 1840 e morto a Villa Tránsito, Córdoba (Argentina) il 26 gennaio 1914;

- il miracolo, attribuito all'intercessione del Venerabile Servo di Dio Cristoforo di Santa Caterina (al secolo: Cristoforo Fernández Valladolid), Sacerdote, Fondatore della Congregazione Ospedaliera di Gesù Nazareno a Córdoba; nato a Mérida (Spagna) il 25 luglio 1638 e morto a Córdoba (Spagna) il 24 luglio 1690;

il miracolo, attribuito all'intercessione della Venerabile Serva di Dio Sofia Czeska-Maciejowska, Fondatrice della Congregazione delle Vergini della Presentazione della Beata Vergine Maria; nata nei pressi di Cracovia (Polonia) nel 1584 e morta a Cracovia (Polonia) il 1° aprile 1650;

- il miracolo, attribuito all'intercessione della Venerabile Serva di Dio Margherita Lucia Szewczyk, Fondatrice della Congregazione delle Figlie della Beata Maria Vergine Addolorata dette Serafitki; nata a Szepetówka (Ucraina) nel 1828 e morta a Nieszawa (Polonia) il 5 giugno 1905;

- il martirio del Servo di Dio Miroslav Bulešić, Sacerdote diocesano; nato a Čabruniči (Croazia) il 13 maggio 1920 e ucciso, in odio alla Fede, a Lanišće (Croazia) il 24 agosto 1947;

- il martirio dei Servi di Dio Giuseppe Saverio Gorosterratzu e 5 Compagni, della Congregazione del Ss.mo Redentore; uccisi, in odio alla Fede, in Spagna tra il 1936 e il 1938;

- il martirio dei Servi di Dio Riccardo Gil Barcelón, Sacerdote, e Antonio Arrué Peiró, Postulante, della Congregazione della Piccola Opera della Divina Provvidenza; uccisi, in odio alla Fede, a Valenza (Spagna) nel 1936;

- il martirio del Servo di Dio Emanuele della Sacra Famiglia (al secolo: Emanuele Sanz Domínguez), Monaco professo e Riformatore dell'Ordine di San Girolamo; nato a Sotodosos (Spagna) il 31 dicembre 1887 e ucciso, in odio alla Fede, a Paracuellos de Jarama (Spagna) tra il 6 e l'8 novembre 1936;

- il martirio delle Serve di Dio Maria di Montserrat (al secolo: Giuseppa Pilar García y Solanas) e 8 Compagne, Suore professe dell'Istituto delle Minime Scalze di San Francesco di Paola, nonché Lucrezia García y Solanas, Laica, Vedova; uccise, in odio alla Fede, a Bacellona (Spagna) il 23 luglio 1936;

- il martirio delle Serve di Dio Melchiorra dell'Adorazione Cortés Bueno e 14 Compagne, della Società delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli; uccise, in odio alla Fede, in Spagna tra il 1936 e il 1937;

- le virtù eroiche del Servo di Dio Paolo VI (Giovanni Battista Montini), Sommo Pontefice; nato a Concesio (Italia) il 26 settembre 1897 e morto a Castelgandolfo (Italia) il 6 agosto 1978;

- le virtù eroiche del Servo di Dio Francesco Saverio Petagna, Vescovo di Castellamare di Stabia, Fondatore della Congregazione delle Suore dei Sacri Cuori; nato a Napoli (Italia) il 13 dicembre 1812 e morto a Castellamare di Stabia (Italia) il 18 dicembre 1878;

- le virtù eroiche del Servo di Dio Giovanni Giuseppe Giacomo Bonal Cortada, Sacerdote, Fondatore della Congregazione delle Suore della Carità di Sant'Anna; nato a Terrades (Spagna) il 24 agosto 1769 e morto a Zaragoza (Spagna) il 19 agosto 1829;

- le virtù eroiche del Servo di Dio Ludovico Maria Baudouin, Sacerdote, Fondatore delle Congregazioni dei Figli di Maria Immacolata nonché delle Suore Orsoline di Gesù di Chavagnes; nato a Montaigu (Francia) il 2 agosto 1765 e morto a Chavagnes (Francia) il 12 febbraio 1835;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Giovannina Franchi, Fondatrice delle Suore Ospedaliere di Maria Addolorata di Como; nata a Como (Italia) il 24 giugno 1807 ed ivi morta il 23 febbraio 1872;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Marcellina di San Giuseppe (al secolo: Luigia Aveledo), Fondatrice della Congregazione delle Suore dei Poveri di San Pietro Claver; nata a Caracas (Venezuela) il 18 giugno 1874 e morta a Barranquilla (Colombia) il 16 novembre 1959;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Claudia Russo, Fondatrice della Congregazione delle Suore Povere Figlie della Visitazione della Beata Vergine Maria; nata a Napoli (Italia) il 18 novembre 1889 ed ivi morta l'11 marzo 1964;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Francesca delle Piaghe (al secolo: Rosa Elena Cornejo), Fondatrice della Congregazione delle Suore Missionarie Francescane dell'Immacolata; nata a Quito (Ecuador) l'11 dicembre 1874 ed ivi morta il 24 ottobre 1964;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Chiara Ludovica Szczęsna, Confondatrice della Congregazione delle Ancelle del Ss.mo Cuore di Gesù; nata a Cieszki (Polonia) il 18 luglio 1863 e morta a Cracovia (Polonia) il 7 febbraio 1916;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Consolata (al secolo: Gioacchina Maria Mercedes Barceló y Pagés), Confondatrice della Congregazione delle Suore Agostiniane di Nostra Signora della Consolazione; nata a Sarriá (Spagna) il 24 luglio 1857 e morta a Manila (Filippine) il 4 agosto 1940.

[01712-01.02]

[B0745-XX.01]