www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 03.04.2012


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI SAN LUIS POTOSÍ (MESSICO) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TRUJILLO (VENEZUELA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI SAN LUIS POTOSÍ (MESSICO) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di San Luis Potosí (Messico), presentata da S.E. Mons. Luis Morales Reyes, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo di San Luis Potosí (Messico) S.E. Mons. José Carlos Cabrero Romero, finora Vescovo di Zacatecas.

 S.E. Mons. José Carlos Cabrero Romero

S.E. Mons. José Carlos Cabrero Romero è nato il 7 maggio 1946 in San Luis Potosí. Ha compiuto gli studi ecclesiastici presso il Seminario minore e maggiore di San Luis Potosí.

È stato ordinato sacerdote il 12 aprile 1972. Nel 1977 ha ottenuto la Licenza in Teologia Spirituale presso la Pontificia Università Gregoriana.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha svolto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale e promotore vocazionale dell’arcidiocesi di San Luis Potosí, Formatore e Direttore Spirituale del Seminario diocesano, Professore di Teologia Spirituale, Economo e Vice-Rettore del Collegio Messicano a Roma, Parroco, Decano e membro del Consiglio per gli Affari Economici, e Coordinatore della formazione permanente del clero.

L’8 ottobre 2009 è stato eletto Vescovo di Zacatecas, ricevendo l’ordinazione episcopale il 19 dicembre successivo.

In seno alla Conferenza Episcopale Messicana è responsabile della struttura che assicura la previdenza sociale per il clero.

[00443-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TRUJILLO (VENEZUELA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Trujillo (Venezuela), presentata da S.E. Mons. Vicente Ramón Hernández Peña, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Trujillo (Venezuela) S.E. Mons. Cástor Oswaldo Azuaje Pérez, O.C.D., finora Vescovo titolare di Vertara ed Ausiliare di Maracaibo (Venezuela).

 S.E. Mons. Cástor Oswaldo Azuaje Pérez, O.C.D.

S.E. Mons. Cástor Oswaldo Azuaje Pérez, O.C.D., è nato a Maracaibo il 19 ottobre 1951. Ha compiuto gli studi ecclesiastici di Filosofia nel Seminario dei Padri Cappuccini e nel Seminario arcidiocesano di Zaragoza (Spagna). Trascorso un anno presso il Monastero Carmelitano del Monte Carmelo (Israele), ha compiuto poi gli studi di Teologia presso il Pontificio Istituto di Spiritualità Teresianum di Roma. Ha ottenuto la Licenza in Teologia Morale presso l’Accademia Alfonsiana di Roma ed ha frequentato inoltre studi di Spiritualità presso il Centro Internazionale di Teologia Spirituale di Ávila (Spagna).

Ha pronunciato i voti solenni nell’Ordine dei Carmelitani Scalzi il 31 agosto 1974.

È stato ordinato sacerdote il 25 dicembre 1975.

Dopo l’ordinazione sacerdotale a lavorato come sacerdote in Costa Rica dal 1978 al 1984 ed è poi tornato in Venezuela dove ha svolto il suo ministero nelle città di Barquisimeto (1984-1993) e di Mérida (1993-2005), prestando anche il suo servizio come professore di teologia nei rispettivi Seminari arcidiocesani. Dal 1998 al 2005 ha ricoperto l’ufficio di Vicario Episcopale per la Vita Consacrata nell’arcidiocesi di Mérida e, dal 2005 al 2007, è stato Delegato Generale per il Venezuela dei Frati Carmelitani Scalzi.

Il 30 giugno 2007 è stato nominato Vescovo titolare di Vertara ed Ausiliare dell’arcidiocesi di Maracaibo. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 31 agosto successivo.

[00444-01.01]

[B0199-XX.01]