www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 11.02.2012


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI DAVAO (FILIPPINE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TARBES ET LOURDES (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

RINUNCIA DEL VESCOVO DI KAIŠIADORYS (LITUANIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DEL VESCOVO DI FADA-N’GOURMA (BURKINA FASO)

NOMINA DELL’AUSILIARE DI TELŠIAI (LITUANIA)

EREZIONE DELLA DIOCESI DI TENKODOGO (BURKINA FASO) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO 

EREZIONE DELLA PREFETTURA APOSTOLICA DI ROBE (ETIOPIA) E NOMINA DEL PRIMO PREFETTO APOSTOLICO 

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI DAVAO (FILIPPINE) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi metropolitana di Davao (Filippine), presentata da S.E. Mons. Fernando R. Capalla, in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Davao (Filippine) S.E. Mons. Romulo G. Valles, finora Arcivescovo Metropolita di Zamboanga.

 S.E. Mons. Romulo Geolina Valles

S.E. Mons. Romulo Geolina Valles è nato a Maribojoc, in diocesi di Tagbilaran (Filippine), il 10 luglio 1951. Ha svolto gli studi secondari presso la Maryknoll High School di Maribojoc e quelli filosofici e teologici presso il S. Francis Xavier Regional Major Seminary di Davao City.

È stato ordinato sacerdote per la diocesi di Tagum il 6 aprile 1976.

Dopo alcuni anni come Vicario parrocchiale e poi come Parroco a Tagum, dal 1985 al 1990 ha proseguito gli studi presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo a Roma, conseguendo la Licenza in S. Liturgia.

Tornato in patria è stato Insegnante e poi Superiore nel S. Francis Xavier Regional Major Seminary di Davao City.

Eletto il 24 giugno 1997 dal Beato Giovanni Paolo II Vescovo di Kidapawan, è stato consacrato il 6 agosto successivo.

Il 13 novembre 2006 è stato promosso Arcivescovo Metropolita di Zamboanga.

[00197-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TARBES ET LOURDES (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Tarbes et Lourdes (Francia) presentata da S.E. Mons. Jacques Perrier, in conformità al canone 401§ 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Tarbes et Lourdes (Francia) S.E. Mons. Nicolas Brouwet, finora Vescovo titolare di Simiddica e Ausiliare di Nanterre (Francia).

 S.E. Mons. Nicolas Brouwet

S.E. Mons. Nicolas Brouwet è nato il 31 agosto 1962 a Suresnes, nella diocesi di Nanterre. Dopo gli studi superiori all’Università statale, dove ha ottenuto un diploma in Storia, è entrato al Pontificio Seminario francese di Roma. Ha frequentato i corsi di filosofia e di teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, concludendoli con il baccalaureato in Teologia. Si è poi iscritto all’Istituto Giovanni Paolo II, conseguendovi la Licenza. Nel biennio 1986-1988 ha trascorso 2 anni come "cooperatore" (servizio civile) a Gerusalemme, per l’insegnamento della lingua francese.

È stato ordinato sacerdote il 27 giugno 1992 per la diocesi di Nanterre.

Dopo l’ordinazione sacerdotale, ha ricoperto i seguenti incarichi ministeriali nella diocesi di Nanterre: Vice-Parroco nelle parrocchie di Bourg-la-Reine e di Sceaux e Cappellano del Liceo statale a Saint-Gilles di Bourg-la-Reine, oltre che del Centro universitario di Sceaux (1993-1999); Parroco di Saint-Romain e di Notre-Dame-des-Bruyères e Decano di Sèvres (1999-2006); contemporaneamente è stato Decano di Chaville-Sèvres-Ville-d’Avray dal 2001; Delegato diocesano per la formazione dei seminaristi di Nanterre dal 2003 al 2008; Parroco delle parrocchie Saint-Pierre e Saint Jacques a Neuilly-sur-Seine e anche Docente di morale e Direttore spirituale presso il pre-seminario Maison Madeleine Delbrel (2006-2008).

Eletto Vescovo titolare di Simiddica e nominato Ausiliare di Nanterre l’11 aprile 2008, è stato consacrato il successivo 29 giugno.

È membro dell’Institut Saint-Jean (Johannesgemeinschaft) fondato dal teologo Hans Urs von Balthasar.

[00198-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI KAIŠIADORYS (LITUANIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Kaišiadorys (Lituania) presentata da S.E. Mons. Juozas Matulaitis, in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Vescovo di Kaišiadorys S.E. Mons. Jonas Ivanauskas, finora Vescovo titolare di Canapio e Ausiliare dell’arcidiocesi di Kaunas.

 S.E. Monsignor Jonas Ivanauskas

S.E. Mons. Jonas Ivanauskas è nato ad Alytus, nella diocesi di Vilkaviškis, in Lituania, il 18 febbraio 1960.

Entrato nel Seminario Maggiore di Kaunas, ha conseguito la Licenza in Teologia presso l’Università di quella città.

Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 14 aprile 1985, per l’arcidiocesi di Kaunas.

Dal 1985 al 1989 è stato viceparroco a Raseiniai e, in seguito, a Kaunas e contemporaneamente Prefetto degli Studi nel Seminario interdiocesano a Kaunas.

Nel 1989 è stato inviato a Roma dove ha studiato Teologia Morale presso l’Alfonsianum.

Rientrato in patria, ha insegnato nella Facoltà di Teologia dell’Università Vytautas Magnus (Kaunas) e nel 1994 il Senato della stessa Università gli ha conferito il grado di Docente in Pedagogia. Dal 1997 al 2002 ha avuto la Cattedra di Teologia dell’Università Vytautas Magnus. Nel 2002 è stato nominato Vicario generale dell’arcidiocesi di Kaunas.

Il 18 ottobre 2003 il Beato Giovanni Paolo II lo ha eletto Vescovo titolare di Canapio e nominato Ausiliare di Kaunas. È stato consacrato Vescovo il successivo 23 novembre.

[00199-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI FADA-N’GOURMA (BURKINA FASO)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Fada-N’Gourma (Burkina Faso) il Rev. Pierre Claver Malgo, già rettore del Seminario Maggiore Interdiocesano Saint Jean-Baptiste di Ouagadougou.

 Rev. Pierre Claver Malgo

Il Rev.do Pierre Claver Malgo è nato il 14 settembre 1954 a Dimistènga, parrocchia di Gounghé, nell’arcidiocesi di Koupéla. Ha studiato in patria e in Costa d’Avorio, presso l’Università Cattolica dell’Africa Occidentale (UCAO), ove ha conseguito una Licenza in Teologia Biblica.

È stato ordinato sacerdote il 7 luglio 1984 ed incardinato nell’arcidiocesi di Koupéla.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: 1984-1987: Vicario parrocchiale della Cattedrale di Koupéla; 1987-1991: Studi per la Licenza in Teologia Biblica all’Università Cattolica dell’Africa Occidentale (UCAO), in Costa d’Avorio; 1991-1999: Professore al Seminario Maggiore Interdiocesano Saint Pierre Claver di Koumi; 1999-2000: Vicario parrocchiale ad Ars-sur-Moselle, nella diocesi di Metz, Francia; 2000-2005: Parroco di Saint Joseph Ouvrier a Goughin; 2005-2011: Rettore del Seminario Maggiore Interdiocesano Saint Jean-Baptiste di Ouagadougou.

[00200-01.01]

NOMINA DELL’AUSILIARE DI TELŠIAI (LITUANIA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo Ausiliare della diocesi di Telšiai (Lituania) il Rev.do P. (Genadijus) Linas Vodopjanovas, O.F.M., finora Parroco di Kretinga in diocesi di Telšiai, e Vice-Provinciale della Provincia Lituania "San Casimiro" dei Frati Minori, assegnandogli la sede titolare vescovile di Quiza.

 Rev.do P. (Genadijus) Linas Vodopjanovas, O.F.M.

Il Rev.do P. (Genadijus) Linas Vodopjanovas è nato l’8 giugno 1973 a Neringa (Nida) diocesi di Telšiai. Nel 1991, dopo aver frequentato la scuola primaria e secondaria a Nida, è entrato tra i Postulanti del Convento dei Frati Minori a Kretinga, nella diocesi di Telšiai. Dal 1992 al 1993 ha compiuto il Noviziato a Kennebunkport, nel Maine (USA) e il 4 giugno 1993 ha emesso i primi voti.

Dal 1993 al 1995, dopo il rientro in Lituania, ha frequentato il Seminario di Kaunas, studiando nella Facoltà di Teologia dell’Università Vytautas Magnus.

Dal 1995 al 2000, inviato a completare la sua formazione in Italia, ha studiato presso lo Studio Teologico San Bernardino dei Frati Minori di Verona, affiliato alla Pontificia Università Antonianum di Roma. Il 26 maggio 2000 ha conseguito il titolo di Baccelliere in Teologia.

Il 15 agosto 1996 ha emesso i voti perpetui, scegliendo il nome di Linas. Il 15 agosto 1999 ha ricevuto l’ordinazione diaconale e il 15 luglio 2000 quella sacerdotale, da S. E. Mons. Antanas Vaičius, allora Vescovo di Telšiai.

Dopo l’ordinazione sacerdotale è stato Guardiano del Convento dell’Annunciazione di Kretinga negli anni 2001-2004. È stato, quindi, nominato Parroco della Parrocchia di Kretinga dal 2003 al 2004, quando è divenuto Guardiano del Convento della Collina delle Croci a Šiauliai.

Nel 2007 il Capitolo Provinciale lo ha nominato anche Maestro dei Novizi ed, infine, è stato eletto Vice-Provinciale della Provincia lituana " San Casimiro" dei Frati Minori. Nel 2010 è stato nominato Parroco dell’Annunciazione a Kretinga.

[00201-01.01]

EREZIONE DELLA DIOCESI DI TENKODOGO (BURKINA FASO) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Il Santo Padre ha eretto la nuova diocesi di Tenkodogo in Burkina Faso, per dismembramento dell’arcidiocesi di Koupéla e della diocesi di Fada-N’Gourma, rendendola suffraganea dell’arcidiocesi di Koupéla.

Il Papa ha nominato primo Vescovo di Tenkodogo il Rev. P. Prosper Kontiebo, M.I, finora Vice Provinciale dei P.P. Camilliani in Burkina Faso.

 La nuova diocesi di Tenkodogo (Burkina Faso)
La nuova diocesi di Tenkodogo (nom. lat. Tenkodogoën /sis/), comprende 2 Province civili: Boulgou e Koulpeolgo. Confina a nord con la diocesi madre di Koupéla, ad est con la diocesi di Fada N’Gourma, ad ovest con la diocesi di Manga e a sud con la diocesi di Dapaong (Togo). È suffraganea dell’arcidiocesi di Koupéla. La chiesa parrocchiale di Tenkodogo, dedicata a Maria Regina, diventa la Chiesa Cattedrale della nuova diocesi.

Dati statistici:

KOUPÈLA

 

(prima della

divisione)

KOUPÉLA
(dopo la
divisione
)

SALEMBAORÉ
(Parrocchia
St Clément Marie
,
diocesi di Fada N’Gourma)

TENKODOGO
(Nuova
diocesi
)

Superficie

14. 747 kmq

7.470 kmq

3. 500 kmq

10.777 kmq

Abitanti

1.328. 319

454.212

80. 270

954.377

Cattolici

247. 993

116.082

6.301

138.212

Parrocchie

16

8

1

9

Sacerdoti diocesani

97

51

4

50

Religiosi

3

3

-

-

Religiose

76

54

4

26

Catechisti

237

167

94

164


 Rev.do P. Prosper Kontiebo, M.I.

Il Rev.do P. Prosper Kontiebo, M.I., è nato il 25 settembre 1960 a Boassa, nell’arcidiocesi di Ouagadougou. Ha emesso i primi voti l’8 settembre 1984, nella Congregazione dei Chierici Regolari Ministri degli Infermi (Camilliani), e i voti perpetui nel 1988. È stato ordinato sacerdote il 7 luglio 1990.

Dopo l’ordinazione sacerdotale, ha ricoperto i seguenti incarichi: 1990-1993: Formatore allo Scolasticato Saint Camille ed Economo della Comunità; studi d’infermeria professionale all’ Ecole Nationale de la Santé Publique a Ouagadougou; 1993-1995: Vicario della parrocchia Saint Camille; 1995-2001: Superiore dello Scolasticato Saint Camille e Maestro dei Novizi e dei Professi; 2001-2010: Parroco di Saint Camille.

Dal 2010 è Superiore Vice-Provinciale della Congregazione dei Chierici Regolari Ministri degli Infermi (Camilliani) in Burkina Faso.

[00202-01.02]

EREZIONE DELLA PREFETTURA APOSTOLICA DI ROBE (ETIOPIA) E NOMINA DEL PRIMO PREFETTO APOSTOLICO

Il Papa ha eretto la nuova Prefettura Apostolica di Robe in Etiopia, per dismembramento del Vicariato Apostolico di Meki.

Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Primo Prefetto Apostolico di Robe il Rev. P. Angelo Antolini, O.F.M. Cap., finora Vicario Episcopale per la regione di Robe e Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie di Etiopia.

 La nuova Prefettura Apostolica di Robe (Etiopia)

La nuova Prefettura Apostolica di Robe (nom. lat. Roben /sis/), si estende a sud-est del Vicariato Apostolico di Meki, lungo la Rift-Valley su tre regioni civili:

- West Arsi Zone: Oromiya Region (6 province): Kofale, Dodola, Adaba, Kokossa, Nansebo, Gedeb, con 8000 kmq. e 982.000 abitanti;

- All Bale Zone: Oromiya Region (13 province): Agarfa, Gaserana Gololcha, Legehida, Ginir, Sinanana Dinsho, Goba, Mennana Harena Buluk, Meda Welabu, Goro, Berbere, Guradamole, Raytu, Seweyna, con 57000 kmq. e 1.288.000 abitanti;

- Afder Zone: Somali Region (7 province): Chereti, Elekere, Guradamole, Mierab Emi, Afder, Bare, Dolobay, con 50000 kmq. e 466.000 abitanti.

Dati statistici:

 

 

Vicariato Apostolico di MEKI

(prima della divisione)

Vicariato Apostolico di MEKI

(dopo la divisione)

Prefettura Apostolica di ROBE

Superficie

161.000 kmq

44.789 kmq

116.221 kmq

Popolazione

6.338.000

3.600.488

2.737.512

Cattolici

25.000

23.000

2.000

Parrocchie

10

6

4 + 5 outstations

Sacerdoti diocesani

17

16

1

Sacerdoti religiosi

18

14

4

Seminaristi

4

4

-

Religiose

50

37

13

 
Rev.do P. Angelo Antolini, O.F.M.Cap.

Il Rev.do P. Angelo Antolini, O.F.M.Cap., è nato in Italia, a Santa Vittoria in Matenano (diocesi di Fermo), il 24 maggio 1953. È entrato nel Seminario Serafico di Fermo nel 1962. Nel 1966 si è trasferito a Cingoli per il biennio del Ginnasio e successivamente, a Camerino per il periodo del Noviziato. Ha emesso la Professione perpetua il 6 giugno 1976 ed è stato ordinato sacerdote il 17 settembre 1977 ad Ancona.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha svolto le seguenti mansioni: 1977-1981: Assistente al Seminario Serafico, Promotore vocazionale dell’Ordine Cappuccino nella Provincia Marchigiana; 1981-2006: Vicario parrocchiale, responsabile della formazione dei catechisti e dei giovani, coordinatore del Cammino neocatecumenale in Etiopia; 1987-1990: Parroco di Dubbo; 1990-1995: Leader pastorale della Zona centrale del Vicariato; dal 2000: Responsabile del Dipartimento diocesano di Pastorale; 2003-2006: Vicario della Vice-Provincia Cappuccina dell’Etiopia; dal 2006: Missionario nel Vicariato Apostolico di Meki e Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie di Etiopia.

[00203-01.01]

[B0087-XX.02]