www.vatican.va

Back Top Print Pdf


DALLE CHIESE ORIENTALI, 16.01.2012


DALLE CHIESE ORIENTALI

ASSENSO DEL SANTO PADRE ALLA ELEZIONE CANONICAMENTE FATTA DAL SINODO DEI VESCOVI DELLA CHIESA PATRIARCALE MARONITA DEI VESCOVI DI: JBEIL-BYBLOS DEI MARONITI (LIBANO); LATTAQUIÉ DEI MARONITI (SIRIA); BATRUN DEI MARONITI (LIBANO)

Il Santo Padre, in conformità al can. 185 § 1 del CCEO, ha concesso il Suo Assenso alla elezione canonicamente fatta dal Sinodo dei Vescovi della Chiesa Patriarcale Maronita

- del Rev.do Corepiscopo Michel Aoun, finora Sincello per il clero di Beirut dei Maroniti, a Vescovo di Jbeil-Byblos dei Maroniti (Libano);

- del Rev.do Elias Slaiman Slaiman, finora docente e giudice nei Tribunali Ecclesiastici Libanesi, a Vescovo di Lattaquié dei Maroniti (Siria);

- del Rev.do Corepiscopo Mounir Khairallah, finora Protosincello di Batrun dei Maroniti (Libano), a Vescovo della medesima Eparchia.

Il Sinodo aveva provveduto a tali elezioni in seguito alla vacanza della sede di Jbeil-Byblos per l’elezione di S. B. Bechara Raï a Patriarca di Antiochia dei Maroniti e alle dimissioni presentate da S.E. Mons. Massoud Massoud, Vescovo di Lattaquié dei Maroniti e da S.E. Mons. Paul Emile Saadé, Vescovo di Batrun dei Maroniti a norma del can. 210 §§1-2 del CCEO.

 Rev.do Corepiscopo Michel Aoun
Vescovo di Jbeil-Byblos dei Maroniti (Libano)

Il Rev.do Corepiscopo Michel Aoun è nato a Dammour il 2 giugno 1959. È entrato nel Seminario Patriarcale di Ghazir per gli studi secondari e poi ha studiato filosofia e teologia all’Università Saint-Esprit di Kaslik, dove ha ottenuto la licenza in Diritto Canonico, continuando gli studi per la licenza ed il dottorato in teologia dogmatica alla Pontificia Università Gregoriana.
È stato ordinato per l’Arcieparchia di Beirut il 9 giugno 1984 ed ha svolto poi i seguenti incarichi: vice parroco (1984-1986) e parroco (1986-1992) della chiesa Saint Antoine di Kahalé, ricoprendo allo stesso tempo il compito di educatore aggiunto al Seminario Patriarcale di Ghazir (1986-1987); parroco a Damour (1994), responsabile dell’anno propedeutico (1992-1995) e rettore del Seminario di Ghazir (1995-1998), parroco della chiesa di Saint Michel di Chiah (1999).
Alla fine degli anni novanta si è occupato del Seminario Redemptoris Mater del Cairo. Dal 1999 al 2001 ha diretto a Roma il Collegio San Benedetto aperto dalla Congregazione per le Chiese Orientali, per i sacerdoti di lingua araba.
Ritornato in Libano, è stato nominato arciprete della cattedrale Saint George di Beirut (2001-2002), poi parroco della chiesa Saint Joseph sempre a Beirut (2002) ed attualmente è collaboratore al Seminario Saint Agustin di Kafra-Aïn Saadé.
È stato membro del Consiglio Giuridico e del Collegio dei Consultori della Arcieparchia di Beirut (1989), vicario episcopale per la pastorale (2001-2009) ed è al presente vicario episcopale per il clero (2009). Nel 2001 è stato nominato vice presidente dell’Università La Sagesse di Beirut, dove insegna teologia dogmatica. È presidente della Lega sacerdotale dal 2009.
Oltre all’arabo parla l’inglese, il francese, l’italiano e conosce il siriaco.

 Rev.do Elias Slaiman Slaiman 
Vescovo di Lattaquié dei Maroniti (Siria)

Il Rev.do Elias Slaiman Slaiman è nato a Hekr Semaan, diocesi di Lattaquié dei Maroniti, il 16 agosto 1951. Dopo gli studi primari e secondari a Beit Arkouche (Siria), è entrato nel Seminario di Ghazir in Libano. Ha conseguito la Licenza in teologia presso l’Università Saint-Esprit di Kaslik in Libano.
Ordinato sacerdote il 29 agosto 1987 per la diocesi di Lattaquié dei Maroniti, ha esercitato il ministero sacerdotale come Superiore del Seminario Minore a Dahr Safra (Siria) dal 1988 al 1994. Inviato a studiare all’Institut Catholique de Paris, vi ha ottenuto il Baccalaureato in Filosofia e Diritto Canonico, il Diploma in lingue antiche, la Licenza e il Dottorato in Diritto Canonico e nel contempo è stato Vicario della Parrocchia di St. Pierre du Gros-Caillou sempre a Parigi dal 1994 al 1997.
Al suo rientro è stato Parroco di tre parrocchie a Lattaquié dal 1997 al 1998; Cappellano dell’Università La Sagesse a Beirut dal 1998 al 2003; Vicario Generale di Damasco dal 2002 al 2003. Nel 2006, ha fondato un centro di formazione per gli adulti nella Parrocchia di Khrab (Siria) e nel 2010 un simile centro a Jneiné (Siria). È giudice nei Tribunali Ecclesiastici Libanesi.
È autore di diverse pubblicazioni e di un centinaio di articoli su varie riviste.
Oltre all’arabo, conosce il francese, il siriaco, l’ebraico, il greco e il latino.

 Rev.do Corepiscopo Mounir Khairallah 
Vescovo di Batrun dei Maroniti (Libano)

Il Rev.do Corepiscopo Mounir Khairallah è nato a Mtah-Ezziat il 2 gennaio 1953. Dopo gli studi primari compiuti presso i Padri Cappuccini di Abai, è entrato al Seminario Minore di Ghazir. Ha studiato filosofia e teologia alla Pontificia Università Urbaniana in Roma.
È stato ordinato il 13 settembre 1977 per l’Eparchia maronita di Batrun. Dopo l’ordinazione sacerdotale, ha conseguito a Parigi una maîtrise in teologia pastorale e catechetica, un dottorato in teologia pratica all’Institut Catholique de Paris ed uno in scienze delle religioni alla Sorbonne. Negli anni di permanenza in Francia (1979-1984) è stato collaboratore nella parrocchia di Notre Dame du Liban (1978-1979) e poi di Saint Medard di Parigi.
Ritornato in Libano, è stato nominato segretario del Sinodo Patriarcale Maronita (1985-1987); animatore e professore al Seminario di Ghazir (1985-1989); parroco delle chiese di Kfarhay, Bouksmaya e Jeblé (1989-1991).
Dal 1991 è Protosincello dell’Eparchia di Batrun (1991) e parroco della Chiesa di Saint Etienne di Batrun (1991). È stato segretario generale delle quattro sessioni del Sinodo della Chiesa Maronita (2003-2006) ed ha ricoperto vari incarichi all’interno della Lega Sacerdotale (1986-2004). Ha insegnato all’Università Saint-Esprit di Kaslik (1985-2000) e al Seminario di Karm Saddé (1996-2007).
Oltre all’arabo, conosce il francese, l’inglese, il tedesco e l’italiano ed anche alcune lingue classiche, come il siriaco, il greco, il latino e l’ebraico.

[00060-01.01]