www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 29.12.2011


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI CZĘSTOCHOWA (POLONIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI GLIWICE (POLONIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DI MEMBRI DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI 

NOMINA DI CONSULTORI DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

 RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI CZĘSTOCHOWA (POLONIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Częstochowa (Polonia), presentata da S.E. Mons. Stanisław Nowak, in conformità al Can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo di Częstochowa (Polonia), S.E. Mons. Wacław Depo, trasferendolo dalla sede di Zamość-Lubaczów.

S.E. Mons. Wacław Depo
S.E. Mons. Wacław Depo è nato il 27 settembre 1953 a Szydłowiec, diocesi di Sandomierz. Dopo aver frequentato gli studi teologici presso il Seminario di Sandomierz, è stato ordinato sacerdote il 3 giugno 1978. Nel 1992, dopo la riorganizzazione generale delle circoscrizioni ecclesiastiche, è rimasto incardinato nella diocesi di Radom.
Negli anni 1978-1980 ha svolto il ministero di Vicario parrocchiale in Stromiec; in seguito è stato studente presso la Facoltà di Teologia dell’Università Cattolica di Lublin, ove ha conseguito la Licenza in Teologia e nel 1984 il Dottorato in Teologia Dogmatica.
Negli anni 1984-1989 è stato Docente di teologia dogmatica e Padre spirituale dei diaconi presso il Seminario dell’allora diocesi di Sandomierz-Radom. Inoltre, è stato incaricato della pastorale universitaria presso la Scuola superiore di ingegneria di Radom.
Nel 1989 è stato nominato Vicerettore del Seminario maggiore e negli anni 1990-1992 ha svolto il ruolo di Rettore del Seminario di Sandomierz-Radom e dal 1992, con la creazione della diocesi di Sandomierz, che ha aperto un proprio Seminario, è stato Rettore del Seminario Maggiore di Radom.
Il 5 agosto 2006 è stato nominato Vescovo di Zamość-Lubaczów, ed è stato consacrato il 9 settembre successivo.
Nell’ambito della Conferenza Episcopale Polacca è Presidente della Commissione mista Vescovi-Superiori Maggiori Religiosi; membro della Commissione per il Clero, della Sezione delle Scienze Teologiche della Commissione per la Dottrina della Fede, della Commissione per i Mezzi di Comunicazione; delegato della C.E.P. presso il Consiglio Nazionale dei Cattolici Laici.

[01867-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI GLIWICE (POLONIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Gliwice (Polonia), presentata da S.E. Mons. Jan Walenty Wieczorek, in conformità al Can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Gliwice (Polonia), S.E. Mons. Jan Kopiec, trasferendolo dalla sede titolare di Cemeriniano e dall'ufficio di Ausiliare di Opole.

S.E. Mons. Jan Kopiec 
S.E. Mons. Jan Kopiec è nato il 18 dicembre 1947 a Zabrze, (diocesi di Opole). Terminati gli studi presso il Seminario maggiore di Opole, è stato ordinato sacerdote il 30 aprile 1972.
Negli anni 1972-1978 ha svolto il ministero di Vicario parrocchiale in Zabrze-Zaborze e in Zabrze Rokitnica.
In seguito ha studiato Storia ecclesiastica a Lublino dove nel 1982 ha conseguito il Dottorato in Teologia, con specializzazione in Storia ecclesiastica.
Negli anni 1982-1984 è stato Prefetto di disciplina e professore di storia ecclesiastica nel Seminario maggiore di Oplole. Nel 1985 ha studiato alla Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica.
Dal 1986 al 1992 è stato Direttore dell’Archivio diocesano.
Il 4 dicembre 1992 è stato eletto alla sede titolare vescovile di Cemeriniano e nominato Ausiliare di Opole. Ha ricevuto la consacrazione episcopale il 6 gennaio 1993 dalle mani del Beato Giovanni Paolo II.
Attualmente è Vicario Generale, Professore di Storia ecclesiastica presso la Facoltà di Teologia dell’Università di Opole e direttore dell’Archivio diocesano.
Nell’ambito della Conferenza Episcopale Polacca è membro della Sezione per le Scienze storiche; del Consiglio per la cultura; del Gruppo di contatti con l’episcopato tedesco.

[01868-01.01]

NOMINA DI MEMBRI DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Il Santo Padre ha nominato Membri del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali gli Em.mi Cardinali: Josip BOZANIĆ, Arcivescovo di Zagabria (Croazia); Oswald GRACIAS, Arcivescovo di Bombay (India); John NJUE, Arcivescovo di Nairobi (Kenya); Laurent MONSENGWO PASINYA, Arcivescovo di Kinshasa (Rep. Democratica del Congo); gli Ecc.mi Monsignori: Timothy Michael DOLAN, Arcivescovo di New York (Stati Uniti d'America); Mark Benedict COLERIDGE, Arcivescovo di Canberra and Goulburn (Australia); Salvatore FISICHELLA, Arcivescovo tit. di Voghenza, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione; Manuel José MACÁRIO DO NASCIMENTO CLEMENTE, Vescovo di Porto (Portogallo); Joseph Befe ATEBA, Vescovo di Kribi (Cameroun); Barthélemy ADOUKONOU, Vescovo tit. di Zama minore, Segretario del Pontificio Consiglio della Cultura.

[01869-01.01]

NOMINA DI CONSULTORI DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Il Papa ha nominato Consultori del medesimo Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali i Rev.di Padri: Antonino SPADARO, S.I., Direttore della rivista La Civiltà Cattolica; Eric SALOBIR, O.P., Assistente Generale dell'Ordine dei Predicatori per le Comunicazioni Sociali (Francia); Augustine SAVARIMUTHU, S.I., Direttore del Centro Interdisciplinare sulla Comunicazione Sociale della Pontificia Università Gregoriana (India); la Rev.da Suora Dominica DIPIO, O.P., Professore Associato della Cattedra di Letteratura presso la Makerere University di Kampala (Uganda); gli Ill.mi Signori: Dott. Antonio PREZIOSI, Direttore del Giornale Radio Rai e di Rai Radio Uno; Dott. Erminio FRAGASSA, Presidente e Amministratore Delegato di MicroMegas Comunicazione S.p.A. (Italia); Dott. Marco TARQUINIO, Direttore responsabile del giornale quotidiano Avvenire; Dott. Paul WUTHE, Segretario della Commissione dei Media della Conferenza Episcopale Austriaca; Dott. Greg ERLANDSON, Presidente della Catholic Press Association (Stati Uniti d'America); Prof. Giovanni Maria VIAN, Direttore responsabile del giornale "L'Osservatore Romano"; Dott.ssa Susana NUIN NÚÑEZ, del Movimento dei Focolari - Opera di Maria, Segretario esecutivo della Commissione per i Mezzi di Comunicazione Sociale del Consejo Episcopal Latinoamericano - C.E.L.A.M. (Argentina).

[01870-01.01]

[B0775-XX.01]