www.vatican.va

Back Top Print Pdf


PROMULGAZIONE DI DECRETI DELLA CONGREGAZIONE DELLE CAUSE DEI SANTI, 19.12.2011


PROMULGAZIONE DI DECRETI DELLA CONGREGAZIONE DELLE CAUSE DEI SANTI

Questa mattina il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza privata Sua Eminenza Reverendissima il Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nel corso dell’Udienza il Sommo Pontefice ha autorizzato la Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti:

- un miracolo, attribuito all'intercessione del Beato Giovanni Battista Piamarta, Sacerdote e Fondatore della Congregazione della Sacra Famiglia di Nazareth e della Congregazione delle Suore Umili Serve del Signore; nato a Brescia (Italia) il 26 novembre 1841 e morto a Remedello (Italia) il 25 aprile 1913;

- un miracolo, attribuito all'intercessione del Beato Giacomo Berthieu, Martire, Sacerdote professo della Compagnia di Gesù; nato a Polminhac (Francia) il 28 novembre 1838 e ucciso ad Ambiatibe (Madagascar) l'8 giugno 1896;

- un miracolo, attribuito all'intercessione della Beata Maria del Monte Carmelo (al secolo: Maria Carmela Sallés y Barangueras), Fondatrice delle Suore dell'Immacolata Concezione Missionarie dell’Insegnamento; nata a Vic (Spagna) il 9 aprile 1848 e morta a Madrid (Spagna) il 25 luglio 1911;

- un miracolo, attribuito all'intercessione della Beata Marianna (al secolo: Barbara Cope), Religiosa professa della Congregazione delle Suore del Terz'Ordine di San Francesco di Syracuse, nota come Mother Marianne of Molokai; nata a Heppenheim (Germania) il 23 gennaio 1838 e morta a Molokai (Stati Uniti d'America) il 9 agosto 1918;

- un miracolo, attribuito all'intercessione della Beata Caterina Tekakwitha, Laica; nata nel 1656 ad Ossernenon (oggi Auriesville, Stati Uniti d'America) e morta a Sault (Canada) il 17 aprile 1680;

- un miracolo, attribuito all'intercessione del Beato Pietro Calungsod, Martire, Laico; nato a Ginatilan o Naga di Cebu (Filippine) nel 1654 e ucciso a Guam nell’Arcipelago delle Marianne il 2 aprile 1672;

- un miracolo, attribuito all'intercessione della Beata Anna Schäffer, Laica; nata a Mindelstetten (Germania) il 18 febbraio 1882 ed ivi morta il 5 ottobre 1925;

- un miracolo, attribuito all'intercessione del Venerabile Servo di Dio Luigi Brisson, Sacerdote, Fondatore degli Oblati e delle Oblate di San Francesco di Sales; nato a Plancy (Francia) il 23 giugno 1817 ed ivi morto il 2 febbraio 1908;

- un miracolo, attribuito all'intercessione del Venerabile Servo di Dio Luigi Novarese, Sacerdote diocesano, Fondatore della Pia Unione dei Silenziosi Operai della Croce; nato a Casale Monferrato (Italia) il 29 luglio 1914 e morto a Rocca Priora (Italia) il 20 luglio 1984;

- un miracolo, attribuito all'intercessione della Venerabile Serva di Dio Maria Luisa (al secolo: Gertrude Prosperi), dell'Ordine di San Benedetto, Abbadessa del Monastero di Trevi in Umbria; nata a Fogliano di Cascia (Italia) il 19 agosto 1799 e morta a Trevi (Italia) il 12 settembre 1847;

- un miracolo, attribuito all'intercessione della Venerabile Serva di Dio Madre di San Luigi (al secolo: Maria Luisa Elisabetta de Lamoignon vedova Molé de Champlâtreux), Fondatrice delle Suore della Carità di San Luigi; nata a Parigi (Francia) il 3 ottobre 1763 e morta a Vannes (Francia) il 4 marzo 1825;

- un miracolo, attribuito all'intercessione della Venerabile Serva di Dio Maria Crescenzia (al secolo: Maria Angelica Pérez), Religiosa professa della Congregazione delle Figlie di Maria Santissima dell'Orto; nata a San Martín (Argentina) il 17 agosto 1897 e morta a Vallenar (Cile) il 20 maggio 1932;

- il martirio del Servo di Dio Nicola Rusca, Sacerdote diocesano; nato a Bedano (Canton Ticino) nel mese di aprile 1563 e ucciso in odio alla Fede a Thusis (Svizzera) il 4 settembre 1618;

- il martirio dei Servi di Dio Luigi Orenzio (al secolo: Antonio Solá Garriga) e 18 Compagni, dell'Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane, di Antonio Matteo Salamero, Sacerdote Diocesano, nonché Giuseppe Gorostazu Labayen, Laico, padre di famiglia; uccisi in odio alla Fede in diversi luoghi entro i confini dell'Arcidiocesi di Madrid (Spagna) nel 1936;

- il martirio dei Servi di Dio Alberto Maria Marco y Alemán e 8 Compagni, dell'Ordine dei Carmelitani dell'Antica Osservanza nonché Agostino Maria García Tribaldos e 15 Compagni, dell'Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane; uccisi in odio alla Fede in diversi luoghi entro i confini dell'Arcidiocesi di Madrid (Spagna) tra il 1936 e il 1937;

- il martirio dei Servi di Dio Mariano Alcalá Pérez e 18 Compagni, dell'Ordine della Beata Vergine Maria della Mercede; uccisi in odio alla Fede in diversi luoghi entro i confini della Diocesi di Lleida (Spagna) tra il 1936 e il 1937;

- le virtù eroiche del Servo di Dio Donato Giannotti, Sacerdote diocesano, Fondatore della Congregazione delle Suore Ancelle dell'Immacolata; nato a Casapulla (Italia) il 28 giugno 1828 e morto a S. Maria Capua Vetere (Italia) il 26 febbraio 1914;

- le virtù eroiche del Servo di Dio Maria Eugenio del Bambino Gesù (al secolo: Enrico Grialou), Sacerdote professo dell'Ordine dei Carmelitani Scalzi, Fondatore dell'Istituto Notre-Dame de Vie; nato a Gua/Aveyron (Francia) il 2 dicembre 1894 e morto a Notre-Dame de Vie (Francia) il 27 marzo 1967;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Alfonsa Maria (al secolo: Elisabetta Eppinger), Fondatrice della Congregazione delle Suore del Ss.mo Salvatore; nata a Niederbronn (France) il 9 settembre 1814 ed ivi il 31 luglio 1867;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Margherita Lucia Szewczyk, Fondatrice della Congregazione delle Figlie della Beata Maria Vergine Addolorata, dette Serafiche; nata a Szepetówka (Wołyń, Ucraina) nel 1828 e morta a Nieszawa (Polonia) il 5 giugno 1905;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Assunta Marchetti, Cofondatrice delle Suore Missionarie di San Carlo; nata a Lombrici di Camaiore (Italia) il 15 agosto 1871 e morta a São Paulo (Brasile) il 1° luglio 1948;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Julitta (al secolo: Teresa Eleonora Ritz), Suora professa della Congregazione delle Suore del Redentore; nata a Uissigheim (Germania) il 24 settembre 1882 e morta a Würzburg (Germania) il 13 novembre 1966;

- le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Anna Amico Roxas, Laica, Fondatrice della Società di Sant'Orsola; nata a San Cataldo (Italia) il 21 dicembre 1883 ed ivi morta il 24 giugno 1947.

[01828-01.01]

[B0760-XX.01]