www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 14.11.2011


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI BRISBANE (AUSTRALIA)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CARPI (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI BRISBANE (AUSTRALIA)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Brisbane (Australia), presentata da S.E. Mons. John Alexius Bathersby in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

[01596-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CARPI (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Carpi (Italia), presentata da S.E. Mons. Elio Tinti, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Carpi (Italia) il Rev.do Mons. Francesco Cavina, del clero della diocesi di Imola, finora Officiale presso la Segreteria di Stato.

 Rev.do Mons. Francesco Cavina Rev.do Mons. Francesco Cavina
Il Rev.do Mons. Francesco Cavina è nato a Faenza, diocesi di Faenza e provincia di Ravenna, il 17 febbraio 1955.
Ha compiuto gli studi ginnasiali nel Seminario diocesano e quelli liceali e teologici nel Seminario Regionale "Benedetto XV" di Bologna, dove ha ottenuto la Licenza in Teologia Dogmatica nel 1981. Ha poi proseguito gli studi a Roma, alunno dell’Almo Collegio Capranica e, presso la Pontificia Università Lateranense, ha conseguito il Dottorato in Diritto Canonico.
È stato ordinato presbitero il 15 maggio 1980, nella Cattedrale di Imola, dall'allora Vescovo diocesano Mons. Luigi Dardani.
Gli incarichi più importanti da lui ricoperti sono stati: dal 1980 al 1984, Vice Rettore del Seminario Regionale di Bologna; dal 1987 al 1996, Assistente dei giovani di Azione Cattolica e Collaboratore parrocchiale presso la Parrocchia di Sant’Agata in Imola; dal 1985 al 1987, Studente a Roma presso la Pontificia Università Lateranense; dal 1990 al 1993, Difensore del vincolo presso il Tribunale di Bologna; dal 1991 al 1995, Vice Cancelliere Vescovile e nel 1995 Cancelliere Vescovile; dal 1991, Canonico della Cattedrale di Imola; dal 1993 al 2011, Giudice presso il Tribunale di Bologna.
Dal 1996 al presente ha svolto la mansione di Officiale della Segreteria di Stato, presso la Sezione per i Rapporti con gli Stati.

[01597-01.01]