www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 13.10.2011


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI MANILA (FILIPPINE) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Manila (Filippine), presentata dall’Em.mo Card. Gaudencio B. Rosales, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Manila (Filippine) S.E. Mons. Luis Antonio Tagle, finora Vescovo di Imus.

 S.E. Mons. Luis Antonio Tagle

S.E. Mons. Luis Antonio Tagle è nato a Manila il 21 giugno 1957. Dopo aver frequentato le scuole elementari e secondarie alla Saint Andrew School (Parañaque), ha compiuto gli studi filosofici presso il St. Jose Seminary di Manila e quelli teologici presso l'Ateneo de Manila University. Ha poi seguito i corsi di Teologia presso la Catholic University of America (1987-1991) ottenendo il Dottorato in Teologia summa cum laude. Ha inoltre frequentato dei corsi all'Istituto Paolo VI.

È stato ordinato sacerdote per l'arcidiocesi di Manila il 27 febbraio 1982.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario Parrocchiale della St. Augustin parish (1982-1983); Direttore Spirituale nel seminario diocesano di Imus (1982-1983); Rettore del medesimo (1983-1985). Dopo essersi recato a Roma per studi (1985-1992), è stato Vicario Episcopale per i Religiosi (1993-1995), poi Parroco della Cattedrale di Imus (1998-2001); Membro del Collegio dei Consultori; del Consiglio Presbiterale; Consultore della Commissione per la Dottrina della Fede presso la Conferenza Episcopale locale. Dal 1997 è stato Membro della Commissione Teologica Internazionale

Il 22 ottobre 2001 è stato nominato Vescovo di Imus dal Beato Giovanni Paolo II. Ha ricevuto la consacrazione episcopale il 12 dicembre successivo.

All'interno della Conferenza Episcopale delle Filippine è Presidente della Commissione per la Dottrina della Fede.

[01419-01.01]