www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 25.02.2011


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DELL’AUSILIARE DI PITTSBURGH (U.S.A.)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Concordia-Pordenone (Italia), presentata da S.E. Mons. Ovidio Poletto, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Concordia-Pordenone (Italia) il Rev.do Mons. Giuseppe Pellegrini, finora Vicario Generale di Verona.

 Rev.do Mons. Giuseppe Pellegrini

Mons. Giuseppe Pellegrini è nato a Monteforte d'Alpone, in diocesi e provincia di Verona, il 10 novembre 1953. Ha frequentato il Seminario Minore e Maggiore di Verona, conseguendo poi la Laurea in Sociologia.

È stato ordinato presbitero il 2 giugno 1979 per la diocesi di Verona.

Dopo l’ordinazione sacerdotale, ha ricoperto i seguenti incarichi: dal 1979 al 1983, Vicario parrocchiale a Bovolone (VR); dal 1983 al 1993, Assistente del Seminario Teologico; dal 1993 al 1996, Assistente diocesano di Azione Cattolica; dal 1994 al 1998, Direttore dell'Ufficio diocesano di Pastorale giovanile; dal 1998 al 2000, a servizio della Conferenza Episcopale Italiana per il Giubileo; dal 1991 al 2006, Docente di Sociologia religiosa presso lo Studio Teologico "San Zeno" di Verona; dal 2000 al 2006, Vicedirettore dell'Ufficio Nazionale di Cooperazione Missionaria e Vicedirettore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie e Assistente Nazionale del Movimento Giovanile Missionario; dal 2006 al 2008, Direttore dell'Ufficio Nazionale di Cooperazione Missionaria e Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie e Direttore Generale di "Missio".

Dal 2007 è Vicario Generale della diocesi di Verona.

Dal 2004 è Cappellano di Sua Santità.

È autore di diversi sussidi per la pastorale.

[00289-01.01]

NOMINA DELL’AUSILIARE DI PITTSBURGH (U.S.A.)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo Ausiliare della diocesi di Pittsburgh (U.S.A.) il Rev.do William J. Waltersheid, del clero della diocesi di Harrisburg (U.S.A.), Vicario per il Clero e la Vita Religiosa, assegnandogli la sede titolare vescovile di California.

Rev.do William J. Waltersheid

Il Rev.do William J. Waltersheid è nato il 18 novembre 1956 a Ashland (Pennsylvania). Dopo le scuole elementari ha frequentato la scuola secondaria Mount Carmel Area High School a Mount Carmel (1970-1974) e la Pottsville Hospital School of Nursing (1980-1983). Ha frequentato poi il Saint John Seminary a Brighton (Massachusetts) dove ha conseguito il Master of Divinity (1988-1991). Ha ottenuto la Licenza in Teologia Dogmatica presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma (1991-1993).

È stato ordinato sacerdote l’11 luglio 1992 per la diocesi di Harrisburg.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: Vice Parroco della Saint Theresa of the Infant Jesus Parish a New Cumberland (1994-1995) e della Prince of Peace Parish a Steelton (1995-1999); Direttore della Formazione Pastorale del Collegio Americano del Nord a Roma (1999-2000) e Vice-Rettore del medesimo Collegio (2000-2003). Ritornato in patria, è diventato Parroco della Saint Patrick Parish a Carlisle (2003-2006).

Dal 2006 è Vicario per il Clero e la Vita Religiosa.

Dal 1998 è Censor Librorium della diocesi di Harrisburg.

Oltre l’inglese, parla l’italiano, il francese e lo spagnolo e conosce il polacco e il croato.

[00290-01.01]