www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 10.02.2011


RINUNCE E NOMINE

● RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO MAGGIORE DI KYIV-HALYČ (UCRAINA)

Il Santo Padre ha accettato, a norma del can. 126 § 2 del CCEO, la rinuncia di S.B. Em.ma il Signor Cardinale Lubomyr Husar all’ufficio di Arcivescovo Maggiore di Kyiv-Halyč (Ucraina).

L’Amministratore della Chiesa Arcivescovile Maggiore sarà S.E. Mons. Ihor Vozniak, C.SS.R., Arcivescovo di Lviv degli Ucraini, al quale spetterà la convocazione del Sinodo dei Vescovi della Chiesa Greco Cattolica Ucraina per l’elezione dell’Arcivescovo Maggiore.

[00205-01.01]

● NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN SLOVENIA

Il Santo Padre ha nominato Nunzio Apostolico in Slovenia, con incarico di Delegato Apostolico in Kosovo, S.E. Mons. Juliusz Janusz, Arcivescovo tit. di Caorle, finora Nunzio Apostolico in Ungheria.

Nota della Sala Stampa circa l’incarico di Delegato Apostolico in Kosovo:

Al riguardo, si precisa che la nomina di un Delegato Apostolico rientra tra le funzioni di organizzazione della struttura della Chiesa cattolica e, pertanto, assume carattere prettamente intraecclesiale, restando del tutto distinta da considerazioni riguardanti situazioni giuridiche e territoriali o da ogni altra questione inerente all'attività diplomatica della Santa Sede. La missione di un Delegato Apostolico non è di natura diplomatica, ma risponde all’esigenza di sovvenire in modo adeguato alle esigenze pastorali dei fedeli cattolici.

Note from the Press Office in relation to the appointment of the new Apostolic Nuncio to Slovenia, with the responsibility of Apostolic Delegate in Kosovo:

In this regard, it should be pointed out that the appointment of an Apostolic Delegate falls within the organizational functions of the structure of the Catholic Church and hence has a purely intra-ecclesial character, being completely distinct from considerations regarding juridical and territorial situations or any other question inherent to the diplomatic activity of the Holy See. The mission of an Apostolic Delegate is not of a diplomatic nature but responds to the requirement to meet in an adequate way the pastoral needs of the Catholic faithful.

[00206-01.02]