www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 18.04.2009


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL PRESIDENTE DEL PONTIFICIO CONSIGLIO PER GLI OPERATORI SANITARI (PER LA PASTORALE DELLA SALUTE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TETE (MOZAMBICO)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TRNAVA (SLOVACCHIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DELL’ABATE ORDINARIO DELL’ABBAZIA TERRITORIALE DI MONTEVERGINE (ITALIA)

NOMINA DELL’INVIATO SPECIALE ALLE CELEBRAZIONI DEL MILLENNIO DELLA MORTE DI SAN BRUNO (POLONIA, 19-21 GIUGNO 2009)

RINUNCIA DEL PRESIDENTE DEL PONTIFICIO CONSIGLIO PER GLI OPERATORI SANITARI (PER LA PASTORALE DELLA SALUTE) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accolto la rinunzia presentata per raggiunti limiti d'età da Sua Em.za il Signor Cardinale Javier Lozano Barragán all'incarico di Presidente del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari (per la Pastorale della Salute) ed ha chiamato a succedergli nel medesimo incarico S.E. Mons. Zygmunt Zimowski, finora Vescovo di Radom, elevandolo in pari tempo alla dignità di Arcivescovo.

 S.E. Mons. Zygmunt Zimowski
È nato a Kupienin (diocesi di Tarnów, Polonia) il 7 aprile 1949.
È stato ordinato sacerdote il 27 maggio 1973 e incardinato a Tarnów.
Ha conseguito la Licenza il Teologia Dogmatica presso l'Università Cattolica di Lublino.
Ha conseguito il Dottorato in Teologia Dogmatica presso la Facoltà Teologica dell'Università Leopold-Franzens di Innsbruck.
Il 1° febbraio 1983 ha iniziato il servizio presso la Congregazione per la Dottrina della Fede.
È stato nominato Cappellano di Sua Santità il 14 aprile 1988 e Prelato d'Onore il 10 luglio 1999.
È stato Postulatore dei processi di Beatificazione e Canonizzazione di Karolina Kózka, del Rev.do Roman Sitko e di Suor Maria Julittae Ritz.
Ha insegnato Ecclesiologia presso l'Università Cattolica di Lublino e presso l'Università Cardinale Stefan Wyszyński di Varsavia.
È autore di 120 pubblicazioni, 40 lettere pastorali e di alcuni libri, nonché di parecchi articoli.
Ha partecipato alla preparazione del Catechismo della Chiesa Cattolica specialmente nell'edizione polacca.
Ha collaborato con la Sezione Polacca della Radio Vaticana.
Nominato dal Papa Giovanni Paolo II Vescovo di Radom il 28 marzo 2002, è stato ordinato nella cattedrale di Radom il 25 maggio 2002 dall'allora Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, Card. Joseph Ratzinger.
Nella Conferenza Episcopale Polacca ha svolto i seguenti incarichi: Presidente della Commissione Episcopale della Dottrina della Fede, Membro del Consiglio Permanente, Delegato per la Pastorale degli Emigranti Polacchi, Membro della Commissione ecumenica e del Gruppo per i Contatti con il Consiglio ecumenico della Polonia, Membro del Gruppo dei Vescovi per la sollecitudine pastorale per Radio Maria e Membro della Società Polacca di Mariologia.
Oltre alla lingua polacca, conosce l'italiano, il tedesco, l'inglese, il francese e il russo.

[00595-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TETE (MOZAMBICO)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Tete (Mozambico), presentata da S.E. Mons. Paolo Mandlate, S.S.S., in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

[00590-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI TRNAVA (SLOVACCHIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Trnava (Slovacchia), presentata da S.E. Mons. Ján Sokol, in conformità al canone 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo di Trnava (Slovacchia) il Rev.do Padre Róbert Bezák, C.SS.R., finora Amministratore della parrocchia di Banská Bystrica - Radvań (diocesi di Banská Bystrica) e Superiore della casa dei Padri Redentoristi nella medesima parrocchia.

 P. Róbert Bezák, C.SS.R.
P. Bezák è nato a Prievidza (diocesi di Banská Bystrica) il 1° marzo 1960. Nel 1979 è entrato nella Congregazione dei Padri Redentoristi. Ha compiuto gli studi di filosofia e teologia presso la Facoltà teologica di Bratislava.
Ha emesso i voti perpetui nel 1983 ed è stato ordinato sacerdote il 14 giugno 1984 a Banská Bystrica.
Dal 1984 al 1990 ha ricoperto l’incarico di vice-parroco a Brezno, a Detva e a Ziar nad Hronom e quello di amministratore parrocchiale a Sklené Teplice, Tužina e Uľanka.
Dal 1990 al 1993 ha studiato teologia morale presso l’Accademia Alfonsiana, conseguendovi la licenza.
Dal 1993 al 2005 è stato Vice-Provinciale dei Padri Redentoristi in Slovacchia, essendo anche Presidente della Conferenza dei Superiori Maggiori in tale Paese.
Dal 1994 al 2000 è stato Docente di Teologia Morale presso l’Istituto Teologico di Banská Bystrica ed all’Aloisianum dell’Università di Trnava.
Dal 2005 al 2008 è stato Amministratore del Santuario Mariano di Staré Hory e dal 2008 è Amministratore della parrocchia di Banská Bystrica-Radvaň e Superiore della casa dei Padri Redentoristi nella medesima parrocchia.

[00591-01.01]

NOMINA DELL’ABATE ORDINARIO DELL’ABBAZIA TERRITORIALE DI MONTEVERGINE (ITALIA)

Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Abate Ordinario dell’Abbazia territoriale di Montevergine (Italia) il Rev.mo Padre Dom Beda (Umberto) Paluzzi, O.S.B., finora Priore-Amministratore Apostolico della medesima abbazia territoriale.

 Dom Beda (Umberto) Paluzzi, O.S.B.
Dom Beda (Umberto) Paluzzi, O.S.B., è nato a Ferentino il 31 gennaio 1936. Ha frequentato gli studi di filosofia e di teologia presso il Seminario Abbaziale di Subiaco. Ha partecipato al corso di Biblioteconomia e a quello di Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio Segreto Vaticano.
Ha emesso i voti solenni come Professo del Monastero di San Benedetto e Santa Scolastica in Subiaco il 31 ottobre 1954 ed è stato ordinato presbitero l’11 luglio 1961.
Ha svolto dal 19 luglio 1972 al 1° gennaio 1980 l’incarico di Amministratore-Economo del Monastero di San Benedetto in Subiaco; ha ricoperto l’ufficio di Direttore della Biblioteca Statale annessa al Monumento Nazionale di S. Scolastica dal 1° gennaio 1980 al 31 dicembre 2000.
È stato Priore del Monastero di S. Scolastica in Subiaco dal 29 gennaio 1991 al 29 febbraio 1996; Prefetto dei Chierici dal 1° febbraio 1992 al 6 gennaio 1995; Priore del Monastero di S. Benedetto in Subiaco dal 1° luglio 1996 al 24 novembre 2006.
È stato nominato Delegato del Visitatore per il Monastero di Montevergine dal 25 gennaio 2005 al 15 novembre 2006, data in cui è divenuto Priore Amministratore e Amministratore Apostolico della stessa abbazia territoriale.

[00593-01.01]

NOMINA DELL’INVIATO SPECIALE ALLE CELEBRAZIONI DEL MILLENNIO DELLA MORTE DI SAN BRUNO (POLONIA, 19-21 GIUGNO 2009)

Il Papa ha nominato l'Em.mo Card. Józef Glemp, Arcivescovo emerito di Warszawa, Suo Inviato Speciale alle celebrazioni del millennio della morte di San Bruno, che avranno luogo a Łomża ed a Giżycko (Polonia) dal 19 al 21 giugno 2009.

[0592-01.01]