www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 08.09.2008


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA E SUCCESSIONE DEL VICARIO APOSTOLICO DI PUCALLPA (PERÙ)

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO DI FIRENZE (ITALIA)

NOMINA DEL VESCOVO DI PORTALEGRE-CASTELO BRANCO (PORTOGALLO)

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN GUINEA E IN MALI  

RINUNCIA E SUCCESSIONE DEL VICARIO APOSTOLICO DI PUCALLPA (PERÙ)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale del Vicariato Apostolico di Pucallpa (Perù), presentata da S.E. Mons. Juan Luis Martín Bisson, P.M.E., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Gli succede S.E. Mons. Gaetano Galbusera Fumagalli, S.D.B., Coadiutore del medesimo Vicariato.

[01382-01.01]

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO DI FIRENZE (ITALIA)

Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo di Firenze (Italia) S.E. Mons. Giuseppe Betori, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, finora Vescovo titolare di Falerone.

 S.E. Mons. Giuseppe Betori

S.E. Mons. Giuseppe Betori è nato a Foligno il 25 febbraio 1947. E’ stato ordinato sacerdote il 26 settembre 1970 e incardinato nella diocesi di Foligno. Ha conseguito la Licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e il Dottorato in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico.

È stato nominato Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana ed eletto alla Chiesa titolare di Falerone il 5 aprile 2001. La sua consacrazione episcopale ha avuto luogo nella cattedrale di Foligno il 6 maggio dello stesso anno. È stato confermato nell’incarico di Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, per un ulteriore quinquennio, il 6 aprile 2006.

Ha collaborato a vari Dizionari e alla stesura dei Catechismi italiani ed è autore di numerosi articoli di esegesi biblica pubblicati su varie riviste specializzate.

Questi gli incarichi più significativi da lui ricoperti: Docente di antropologia biblica e di esegesi biblica; Preside dell’Istituto Teologico di Assisi; Parroco; Assistente diocesano dell’Azione Cattolica; Direttore del Centro Regionale di Pastorale; Segretario del Sinodo Diocesano; Direttore dell’Ufficio Catechistico della Conferenza Episcopale Italiana; Coordinatore del Convegno Ecclesiale Nazionale di Palermo; Sottosegretario della CEI. Nell’ambito della Conferenza Episcopale Italiana è anche Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione "Santi Francesco d’Assisi e Caterina da Siena" e della Commissione Presbiterale Italiana.

[01383-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI PORTALEGRE-CASTELO BRANCO (PORTOGALLO)

Il Papa ha nominato Vescovo di Portalegre-Castelo Branco (Portogallo) S.E. Mons. Antonino Eugénio Fernandes Dias, finora Vescovo titolare di Tamata e Ausiliare di Braga.

 S.E. Mons. Antonino Eugénio Fernandes Dias

S.E. Mons. Antonino Eugénio Fernandes Dias è nato il 15 dicembre 1948 a Longos Vales, comune di Monção, nella diocesi di Viana do Castelo. E’ entrato nel Seminario dell'arcidiocesi di Braga e ha frequentato i corsi di filosofia e teologia presso l'Università Cattolica locale, ottenendo la Licenza in Teologia.

Il 13 giugno 1974 è stato ordinato sacerdote per l'arcidiocesi di Braga. Con l'erezione della diocesi di Viana do Castelo è stato Parroco di "Santa Marta de Portuzelo", Vice Rettore, quindi Rettore del Seminario diocesano, Giudice del Tribunale Ecclesiastico, membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori, nonché Vicario Episcopale per il Clero, il Seminario e le vocazioni.

Nominato Vescovo titolare di Tamata e Ausiliare di Braga il 10 novembre 2000, è stato ordinato il 21 gennaio successivo.

[01384-01.01]

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN GUINEA E IN MALI

Il Santo Padre ha nominato Nunzio Apostolico in Guinea e in Mali il Rev.do Mons. Martin Krebs, finora Consigliere della Nunziatura Apostolica negli Stati Uniti d’America, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Taborenta, con dignità di Arcivescovo.

 Rev.do Mons. Martin Krebs
E’ nato a Essen (Germania) il 2 novembre 1956.
E’ stato ordinato sacerdote il 10 ottobre 1983.
Si è incardinato a Essen.
E’ laureato in Diritto Canonico.
Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° luglio 1991, ha prestato successivamente la propria opera nelle Rappresentanze Pontificie in Burundi, Giappone, Austria, Repubblica Ceca, Comunità Europee e Stati Uniti d’America.
Conosce l’inglese, l’italiano, il francese, lo spagnolo e il ceco.

[01385-01.01]