www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 04.09.2007


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CRÉTEIL (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DEL CAPO DEL PROTOCOLLO DELLA SEGRETERIA DI STATO

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CRÉTEIL (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Créteil (Francia), presentata da S.E. Mons. Daniel Labille, in conformità al canone 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Créteil (Francia) S.E. Mons. Michel Santier, finora Vescovo di Luçon (Francia).

 S.E. Mons. Michel Santier

S.E. Mons. Michel Santier è nato il 20 maggio 1947 a Granville (Manche), nella diocesi di Coutances. Alunno del Seminario minore di Avranches, ha compiuto in seguito gli studi filosofici e teologici presso il Seminario Maggiore di Coutances e poi presso il Seminario interdiocesano di Caen. Ha conseguito successivamente la Licenza in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico.
È stato ordinato sacerdote il 7 luglio 1973 per la diocesi di Coutances. Ha ricoperto i seguenti incarichi ministeriali: Vice-parroco della Cattedrale di Coutances e cappellano dell’Azione Cattolica (1976-1978); Responsabile del servizio diocesano per le Vocazioni e dei pellegrinaggi per i giovani (1976-1990); nello stesso tempo, Professore di esegesi al Seminario interdiocesano di Caen (1978-2001); Responsabile della "Ecole de la Foi" per i giovani provenienti dalle diocesi dell’Ovest della Francia; Vicario Episcopale incaricato della formazione permanente dei sacerdoti e dei laici, e Delegato diocesano per l’ecumenismo (1996-2001).
Ha fondato la Comunità "Réjouis-toi" collegata con il rinnovamento carismatico, a carattere diocesano, e presente in altre diocesi della Francia.
Eletto Vescovo di Luçon il 19 giugno 2001, è stato consacrato il 23 settembre successivo. Nella Conferenza Episcopale Francese è Presidente del Consiglio per i rapporti interreligiosi e le nuove forme di religiosità.

[01197-01.01]

NOMINA DEL CAPO DEL PROTOCOLLO DELLA SEGRETERIA DI STATO

Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Capo del Protocollo della Segreteria di Stato il Rev.do Mons. Fortunatus Nwachukwu, Consigliere di Nunziatura.

 Rev.do Mons. Fortunatus Nwachukwu

È nato a Ntigha (Nigeria) il 10 maggio 1960.
È stato ordinato sacerdote il 17 giugno 1984. Si è incardinato a Aba.
È laureato in Teologia Dogmatica.
Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° luglio 1994, ha prestato la propria opera presso le Nunziature Apostoliche in Ghana, Paraguay, Algeria, presso l'Ufficio delle Nazioni Unite ed Istituzioni Specializzate a Ginevra e presso la Sezione Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato.
Conosce le seguenti lingue: Inglese, Italiano, Tedesco, Ebraico moderno, Francese, Spagnolo e Arabo.

[01198-01.01]

[B0448-XX.01]