www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 11.04.2007


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI JI-PARANÁ (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI MARIANA (BRASILE)

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO DI TANGER (MAROCCO)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI JI-PARANÁ (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Ji-Paraná (Brasile), presentata da S.E. Mons. Antônio Possamai, S.D.B., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Ji-Paraná (Brasile) S.E. Mons. Bruno Pedron, S.D.B., finora Vescovo di Jardim.

 S.E. Mons. Bruno Pedron, S.D.B.

S.E. Mons. Bruno Pedron è nato a Torreglia, provincia e diocesi di Padova (Italia), il 3 giugno 1944. Ha frequentato le scuole elementari nella sua città natale e il Liceo a Castel di Codego, Padova. Ha frequentato il corso di filosofia nell’Istituto "São Vicente" di Campo Grande in Brasile e quello di teologia a Verona in Italia. Ha ottenuto il Baccellierato in Amministrazione scolastica nelle Facoltà Unite di Campo Grande.

Il 16 agosto 1963 ha emesso la Professione religiosa e l’8 agosto 1974 è stato ordinato sacerdote. Ha iniziato il suo ministero come Preside degli studi del corso di Diritto e come Economo nelle Facoltà Unite di Campo Grande. Nel 1979 è stato nominato Vicario parrocchiale della Missione Indigena di Sangradouro e nel 1980 Direttore e Parroco di quella di Meruri, tra la tribù indigena dei Bororo. Dal 1983 al 1992 è stato Direttore del Seminario Salesiano di Campo Grande e nel 1993 Parroco di Rondonópolis. Poi è stato trasferito a Lins, nello Stato di São Paulo, come direttore della Rivista "Presença Salesiana".

Nominato Vescovo Coadiutore di Jardim il 24 marzo 1999, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 21 maggio successivo. È succeduto alla guida della medesima diocesi il 4 agosto 1999.

Come Vescovo è stato eletto Presidente del Regionale "Oeste 2" della Conferenza Episcopale, per il quadriennio 2003-2007 e, in tale veste, è membro del Consiglio Permanente della CNBB.

[00519-01.01]

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI MARIANA (BRASILE)

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Mariana (Brasile) S.E. Mons. Geraldo Lyrio Rocha, finora Arcivescovo di Vitória da Conquista.

 S.E. Mons. Geraldo Lyrio Rocha

S.E. Mons. Geraldo Lyrio Rocha è nato il 14 marzo 1942 a Fundão, nell’arcidiocesi di Vitória, Stato di Espírito Santo. Ha compiuto gli studi di filosofia presso il Seminario "Coração Eucarístico de Jesus" a Belo Horizonte e quelli di teologia alla Pontificia Università Gregoriana. Ha conseguito la licenza in filosofia presso la Pontificia Università S. Tommaso d’Aquino e in liturgia presso il Pontificio Istituto Sant’Anselmo.

È stato ordinato sacerdote il 15 agosto 1967 e si è incardinato nell’arcidiocesi di Vitória, dove ha esercitato i seguenti incarichi: Rettore del Seminario "Nossa Senhora da Penha", Direttore dell’Istituto di Pastorale dell’arcidiocesi, Coordinatore della Pastorale Arcidiocesana, Professore di teologia e liturgia presso l’Istituto di filosofia e teologia dell’arcidiocesi, professore di filosofia nell’Università dello Stato e parroco nei municipi di Itacibá, Praia do Suá e Vila Rubim.

Il 14 marzo 1984 è stato eletto alla Chiesa Titolare di Telepte come Ausiliare di Vitória ed è stato ordinato Vescovo il 31 maggio successivo. Il 23 aprile 1990 è stato nominato primo Vescovo della nuova diocesi di Colatina e il 16 gennaio 2002 è stato trasferito all’arcidiocesi di Vitória da Conquista.

Come Vescovo ha esercitato diversi incarichi nella Conferenza Episcopale del Regionale "Leste 2". In seno alla Conferenza Episcopale Nazionale è stato Membro del Consiglio Permanente e Responsabile Nazionale per la Liturgia (1995-2003). Nella Conferenza Episcopale Latino-Americana (CELAM) è stato Membro (1987-1991) e poi Presidente del Dipartimento di Liturgia (1999-2003). Attualmente è il Secondo Vice-Presidente del CELAM (2003-2007).

Nel 1997 ha partecipato come Delegato eletto all’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi per l’America e, nel 2005, anche come Delegato eletto, al Sinodo sull’Eucaristia.

[00520-01.01]

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO DI TANGER (MAROCCO)

Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Metropolita di Tanger (Marocco) il Rev.do P. Santiago Agrelo Martínez, O.F.M., Professore all’Istituto Teologico di Compostela e Parroco in parrocchie rurali.

 Rev.do P. Santiago Agrelo Martínez, O.F.M.

Il Rev.do P. Santiago Agrelo Martínez, O.F.M., è nato il 20 giugno 1942. Ha compiuto i suoi studi nel Seminario Minore francescano di Herbón-Padrón (Coruña); ha svolto la Filosofia e la Teologia nel Teologato francescano di Ponteareas (Pontevedra) e all'Università Pontificia di Salamanca. Si é specializzato in Liturgia all'Anselmiano di Roma, ottenendo il Dottorato. Appartiene all'Ordine dei Frati Minori della Provincia di Santiago de Compostela, nella quale ha emesso i suoi voti solenni il 23 dicembre1963. É stato ordinato sacerdote a Salamanca il 13 agosto 1966.

Per molti anni é stato professore di Liturgia all'Antonianum di Roma e, dal 1986, é professore di Liturgia e di Teologia Spirituale nell'Istituto Teologico di Santiago de Compostela. È stato Direttore Spirituale del Seminario Minore francescano di Herbón; Maestro-formatore in Santiago; Segretario Provinciale; Definitore provinciale; Vicario provinciale; Moderatore per la formazione permanente. Inoltre, è stato Visitatore Generale della Provincia francescana del Portogallo e del Pontificio Ateneo Antonianum in Roma. È stato anche Economo della Provincia di Santiago. Attualmente, funge da Parroco in parrocchie rurali.

[00521-01.01]

[B0188-XX.01]