www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 19.12.2006


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI PALERMO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI MONTEREY IN CALIFORNIA (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI PALERMO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Palermo (Italia), presentata dall’Em.mo Card. Salvatore De Giorgi, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Palermo (Italia) S.E. Mons. Paolo Romeo, finora Arcivescovo titolare di Vulturia e Nunzio Apostolico in Italia e nella Repubblica di San Marino.

 S.E. Mons. Paolo Romeo

S.E. Mons. Paolo Romeo è nato ad Acireale, diocesi in provincia di Catania, il 20 febbraio 1938. Dopo aver frequentato le scuole elementari nel "Collegio Pennisi" dei Padre Gesuiti e le classi medie nella scuola statale "Paolo Vasta", è entrato nel Seminario Vescovile di Acireale dove, dopo gli studi del ginnasio e del liceo, ha iniziato quelli di teologia.

Inviato a Roma nel 1959 come alunno dell’Almo Collegio Capranica, ha completato gli studi accademici conseguendo la licenza in teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e la laurea in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense.

Il 18 marzo 1961 è stato ordinato sacerdote nella Cappella del Seminario Vescovile di Acireale, ed ha continuato gli studi universitari coniugandoli con il ministero sacerdotale come assistente del Gruppo Scouts Roma IX nel Collegio San Giuseppe in Piazza di Spagna ed assistente diocesano dell’associazione "Silenziosi Operai della Croce".

Nel 1964 è stato ammesso alla Pontificia Accademia Ecclesiastica ed il 1° gennaio 1967 è entrato nel servizio della Santa Sede, ed ha prestato la sua opera successivamente nelle Rappresentanze Pontificie nelle Filippine, in Belgio-Lussemburgo e Comunità Europee, in Venezuela, nel Ruanda e nel Burundi. Nel 1976 è stato richiamato in Segreteria di Stato nell’allora Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa. Nello stesso tempo ha assicurato la direzione della Casa Internazionale del Clero ed è stato Assistente regionale per il Lazio dell’AGESC.

Il 17 dicembre 1983 è stato nominato Arcivescovo di Vulturia e Nunzio Apostolico in Haiti, ricevendo l’ordinazione episcopale dalle mani del Servo di Dio Giovanni Paolo II, nella Basilica di San Pietro, il 6 gennaio 1984. Nell’aprile 1990 il Santo Padre gli confidava l’ufficio di Suo Rappresentante in Colombia, incarico che ha ricoperto fino al 5 febbraio 1999, quando è stato nominato Nunzio Apostolico in Canada. Il 17 aprile 2001, il Sommo Pontefice lo ha chiamato a Roma come Nunzio Apostolico in Italia e nella Repubblica di San Marino.

S.E. Mons. Romeo ha partecipato alla Quarta Conferenza dell’Episcopato Latino-Americano ed è stato Inviato Speciale del Santo Padre per l’insediamento dei Presidenti della Repubblica nel Salvador, in Honduras ed in Ecuador.

[01867-01.02]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI MONTEREY IN CALIFORNIA (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Monterey in California (U.S.A.), presentata da S.E. Mons. Sylvester D. Ryan, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Monterey in California (U.S.A.) S.E. Mons. Richard J. Garcia, finora Vescovo titolare di Bapara ed Ausiliare della diocesi di Sacramento.

 S.E. Mons. Richard J. Garcia

Nato a San Francisco il 24 aprile 1947 da genitori emigrati dal Messico, ha compiuto gli studi di preparazione al sacerdozio nel "Saint Joseph College" in Mountain View e nel "St. Patrick Seminary" a Menlo Park.

Ordinato sacerdote per l’arcidiocesi di San Francisco il 13 maggio 1973, ha prestato il suo servizio per 7 anni come vice-parroco e coordinatore dell’apostolato ispano; dal 1980 al 1984 ha studiato teologia alla Pontificia Università di San Tommaso a Roma. In questo periodo fu creata la diocesi di San José ed egli vi fu incardinato.

Rientrato da Roma, ha svolto il ministero pastorale in parrocchia mentre era insegnante nel Seminario di Menlo Park ed in quello di Mountain View. Dal 1992, è stato direttore diocesano per le vocazioni e, dal 1995, parroco di San Leone nella città di San José. Eletto vescovo titolare di Bapara il 25 novembre 1997, è stato consacrato il 28 gennaio 1998 come Vescovo Ausiliare e Vicario Generale di Sacramento.

[01868-01.02]

[B0664-XX.01]